Torre delle Pietre Rosse. <span>Foto FAI Giovinazzo</span>
Torre delle Pietre Rosse. Foto FAI Giovinazzo
Eventi e cultura

Da domani le Giornate di Primavera FAI: nel weekend aperta Torre delle Pietre Rosse a Giovinazzo

La costruzione nobiliare dei Paglia visitabile grazie al Gruppo FAI locale

Riprendere a vivere pienamente il nostro meraviglioso Paese, valorizzandone a pieno il patrimonio storico, artistico e culturale.
Questo uno degli obiettivi principali delle Giornate di Primavera del Fondo Ambiente Italiano, reputato a buon diritto il primo grande evento nazionale dedicato ad arte e cultura dopo l'ultimo periodo di distanziamento fisico imposto per contenere il contagio da Covid-19. Un evento che coinvolgerà 600 luoghi in 300 differenti località italiane, appartenenti a 19 regioni.

APERTA TORRE DELLE PIETRE ROSSE

Domani e domenica, 15 e 16 maggio, il gruppo del FAI, che copre territorialmente anche Molfetta, Terlizzi e Bitonto, guidato dall'architetto Michele Camporeale, aprirà al pubblico la Torre medievale appartenuta alla famiglia Paglia, popolarmente detta "Delle Pietre Rosse".
L'apertura della struttura privata e normalmente chiusa al pubblico, è prevista per entrambe le Giornate con orario continuato: sabato 15 maggio dalle ore 10.00 alle ore 18,00 (ultima visita); domenica 16 maggio dalle ore 9.00 alle ore 18.00 (ultima visita). Le visite si svolgeranno ogni ora con un gruppo da 15 persone.
Ci si può prenotare fino ad esaurimento posti sul sito www.giornatefai.it (entro la mezzanotte di oggi per il turno di sabato ed entro la mezzanotte di sabato, se si vuole visitare il sito domenica). Gli accessi riservati saranno garantiti agli iscritti e a chi si iscriverà online e in occasione della manifestazione (i visitatori potranno sostenere il FAI con una donazione libera del valore minimo di 3 €). Va infine specificato che si potrà accedere al percorso solo muniti di mascherina e seguendo la suddivisione rigorosa per gruppi.


CENNI SUL SITO ED IL PROGRAMMA DURANTE LA VISITA

Databile per epoca di costruzione intorno al 1200, edificata dalla famiglia nobiliare dei Paglia che diede i natali al religioso beato Nicola Paglia, la Torre delle Pietre Rosse nel corso dei secoli ha assolto la funzione principale di torre di avvistamento e segnalazione all'interno di un più esteso sistema territoriale di difesa. In epoca più recente ha assunto la funzione complementare di torre colombaia, rappresentando una ricca fonte economica e segno tangibile del potere personale ed economico del ricco proprietario terriero che la deteneva. A conclusione dell'intervento di restauro in parte cofinanziato dal GAL Fior d'Olivi, essa intende realizzare un piccolo centro documentale del sistema delle torri difensive e dell'economia agraria delle torri colombarie.
In occasione dell'apertura, nell'agrumeto della Torre ci saranno allestimenti della pittrice Ilaria Lafronza, con le vedute su Giovinazzo in miniatura, interventi d'arte a cura di Ra contemporay Art, dell'Associazione Stupor Mundi e degli studenti del Liceo Artistico "Federico II" (ci saranno quelli dell'usbergaio e del nobile, tenuti rispettivamente da Pietro D'onghia e Marco Scattarelli, l'amanuense interpretata da Antonietta Depalma ed all'interno di questo momento di didattica verrà offerta ai partecipanti una ricostruzione della società del tempo, coevo ai Paglia). Gli intermezzi musicali saranno curati dagli allievi della Scuola Comunale di Musica "Filippo Cortese".

Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • FAI Giovinazzo
  • Giornate FAI di Primavera
  • Torre delle Pietre Rosse
Altri contenuti a tema
Tanti visitatori per le Giornate FAI di Primavera a Giovinazzo Tanti visitatori per le Giornate FAI di Primavera a Giovinazzo Il Casino Pappalettere ha attratto gente da tutta l'Area Metropolitana di Bari
Un intero weekend a Giovinazzo dedicato alle Giornate FAI di Primavera Un intero weekend a Giovinazzo dedicato alle Giornate FAI di Primavera Aperto Casino Pappalettere in località Peragineto
Giornate FAI di Primavera: a Giovinazzo apre il Casino Pappalettere Giornate FAI di Primavera: a Giovinazzo apre il Casino Pappalettere Trentennale con la mente ed il cuore alla martoriata popolazione ucraina
Giovinazzo e Molfetta unite nella cultura grazie al FAI Giovinazzo e Molfetta unite nella cultura grazie al FAI Oltre 800 visitatori da tutta la regione per le Giornate d'Autunno svoltesi nello scorso fine settimana
Giovinazzo bellissima con le visite guidate del FAI Giovinazzo bellissima con le visite guidate del FAI Nel fine settimana trascorso le Giornate d'autunno ed un altro evento nell'IVE
Giornate d'autunno FAI: a Giovinazzo visite al borgo antico ed alla Vedetta sul Mediterraneo Giornate d'autunno FAI: a Giovinazzo visite al borgo antico ed alla Vedetta sul Mediterraneo Tutte le informazioni per partecipare
Ambiente e cultura: il binomio 2hands e FAI Giovinazzo funziona Ambiente e cultura: il binomio 2hands e FAI Giovinazzo funziona Visita in bici e pulizia dell'agro nella zona della chiesetta rurale di Santa Lucia
Biciclettata e pulizia chiesetta Santa Lucia: 2hands e FAI Giovinazzo insieme Biciclettata e pulizia chiesetta Santa Lucia: 2hands e FAI Giovinazzo insieme L'appuntamento è fissato per l'11 settembre prossimo
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.