I ragazzi dello
I ragazzi dello "Spinelli" a Bari
Scuola

Cambiamenti climatici, gli studenti dello "Spinelli" lunedì in assemblea

Erano stati ieri a Bari nella grande manifestazione metropolitana

Un grande movimento composto da giovani di tutto il mondo per dire basta ai cambiamenti climatici frutto dell'inquinamento causato dall'uomo. È questa la notizia più letta e più battuta dalle agenzie di stampa nelle ultime ore, con partecipatissima manifestazione di tutte le scuole della Città Metropolitana di Bari che si è svolta ieri, 15 marzo, nel capoluogo pugliese.

A quella manifestazione c'erano tanti ragazzi, tra i quali anche una delegazione del Liceo Classico e Scientifico OSA "Matteo Spinelli" di Giovinazzo, sempre sensibili sulle tematiche dei diritti in genere.

Lunedì prossimo, 18 marzo, i rappresentanti d'istituto hanno indetto un'assemblea che tratti la tematica dei cambiamenti climatici e si svolgerà suddividendo le classi in sei differenti gruppi, ognuno dei quali avrà un responsabile.

Il ruolo, in questa sorta di laboratori per sviscerare una tematica complessa che abbraccia diversi settori, da quello scientifico a quello politico, sarà ricoperto da Francesco Piscitelli, Giorgia Picciotti, Stefano Bavaro, Alessandra Dipaola, Federica Lacalamita, Francesca Digiaro.

L'assemblea, fanno sapere dallo storico istituto di via De Gasperi, partirà dalla visione del filmato in cui si potranno ascoltare le parole della giovane attivista Greta Thumberg, proseguendo poi con un dibattito di carattere sia scientifico sia socio-politico. Le attività si concluderanno, infatti, con una disputatio, in cui ogni classe sarà suddivisa in due gruppi ed in cui sarà assegnata una tesi riguardante i cambiamenti climatici. Un gruppo dovrà sostenerla e l'altro gruppo dovrà confutarla, salvo poi invertire i ruoli allo scadere di un determinato periodo di tempo.

Un esperimento didattico, che bene si interseca con la voglia di questa generazione di tornare a dire la propria, sperando che non vi siano strumentalizzazioni politiche di sorta come abbiamo visto fare nei giorni scorsi in altre città italiane.

«Sono felice - ci ha detto il rappresentante d'istituto, Domenico Goffredo - in quanto è difficile trovare un gruppo studentesco pronto ad interessarsi e a collaborare fattivamente per la realizzazione di un'assemblea avente come tematica un argomento così delicato. Ancora una volta - ha concluso - riusciamo a dimostrare che le nostre assemblee sono un momento di confronto e di apprendimento e non certamente qualcosa che permetta di saltare ore di lezione».
  • Liceo Spinelli
Altri contenuti a tema
Tutte le droghe fanno male Tutte le droghe fanno male Genitori, docenti e Dipartimento Dipendenze ASL a scuola per mettere in guardia i liceali giovinazzesi
Una lezione speciale contro le droghe Una lezione speciale contro le droghe Questa mattina un evento-convegno con il dott. Taranto nell’aula magna della scuola Marconi
L'immortalità dei versi di Leopardi nell'Omaggio all'IVE L'immortalità dei versi di Leopardi nell'Omaggio all'IVE Nuovo appuntamento con Aspettando la Notte Bianca della poesia nella Giornata mondiale ad essa dedicata
Anche Giovinazzo presente a Brindisi nella Giornata per ricordare le vittime innocenti di mafia Anche Giovinazzo presente a Brindisi nella Giornata per ricordare le vittime innocenti di mafia L'Assessore Sollecito: «Ha ragione don Ciotti a ricordare che da 163 anni si parla di mafia, ma ancora oggi non la si riesce a debellare del tutto»
Doppi turni al Liceo "Spinelli": stop a polemiche e paure Doppi turni al Liceo "Spinelli": stop a polemiche e paure Una nota del preside Carmelo D'Aucelli per porre fine a voci infondate e lasciare tranquilli docenti e studenti
Al Liceo "Spinelli" è iniziato il doppio turno Al Liceo "Spinelli" è iniziato il doppio turno Il distacco di intonaco dal soffitto di un'altra aula al primo piano ha portato all'inevitabile decisione
Il Liceo "Spinelli" casa della Matematica Il Liceo "Spinelli" casa della Matematica Il 19 febbraio scorso si sono svolte a Giovinazzo le Olimpiadi dedicate a questa affascinante materia
Liceo "Spinelli", la nuova situazione Liceo "Spinelli", la nuova situazione Studenti e dirigenti in attesa dell'avvio dei lavori nelle aule in cui sono caduti calcinacci. Due classi si trasferiranno nei laboratori del "Banti". Poi, forse, il doppio turno
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.