Agostino Picicco al Salone del Libro
Agostino Picicco al Salone del Libro
Eventi e cultura

Agostino Picicco al Salone Internazionale del libro di Torino

Lo scrittore e giornalista giovinazzese ha presentato il suo "Il narcisismo digitale. La sfida di non perdere le relazioni"

La XXXV edizione del Salone Internazionale del Libro si è svolta a Torino da 18 al 22 maggio presso il Lingotto Fiere con il titolo "Attraverso lo specchio", un omaggio al meraviglioso mondo di Lewis Carroll che invita i lettori e le lettrici a saltare dentro nuovi mondi, sempre attenti al presente, ma con la testa tra le pagine.

Al netto di alcune polemiche relativamente ad alcuni ospiti, il bilancio della kermesse torinese, che ha riunito case editrici, scrittori, operatori del settore, è stato molto positivo anche per la presenza di numerose scolaresche e di tantissimi lettori che hanno avuto modo di incontrare le autrici e gli autori della recente produzione letteraria, presenti personalmente per parlare dei loro volumi, condividere esperienze e rilasciare interviste.

Al Salone del Libro di Torino ha partecipato anche lo scrittore di origine giovinazzese Agostino Picicco che, domenica 21 maggio, presso lo stand della Regione Puglia ha presentato il libro "Il narcisismo digitale. La sfida di non perdere le relazioni" (Secop Edizioni). L'evento è stato altresì trasmesso in diretta su Facebook.

Picicco ha proposto le sue riflessioni sulle nuove frontiere della comunicazione, sollecitato dalle domande e dalle considerazioni del direttore generale Cultura e Turismo della Regione Puglia Aldo Patruno e dello scrittore Giuseppe Selvaggi, moderati dall'editore Peppino Piacente.

Se Giuseppe Selvaggi ha sollecitato l'autore sui risvolti pedagogici del libro e sulle caratteristiche delle tipologie degli utenti dei social descritti nel libro (i prezzemolini, i livorosi, i notabili, gli arroganti), Aldo Patruno ha fatto riferimento ai paragrafi del rapporto tra social e cultura relativamente alle inevitabili ricadute.

A Picicco il compito di spiegare che la rete, le tecnologie digitali e i social network sono un luogo straordinario e contradditorio: offrono accesso al sapere e favoriscono le relazioni interpersonali ma le possono anche alterare. Di qui l'importanza di una comunicazione responsabile per abitare consapevolmente il mondo digitale.
  • Agostino Picicco
Altri contenuti a tema
Narcisismo digitale, Agostino Picicco ospite di Forum su Rete 4 Narcisismo digitale, Agostino Picicco ospite di Forum su Rete 4 Il giornalista e scrittore giovinazzese è stato intervistato sul tema dell'ossessione comunicativa presente sui social network
Agostino Picicco ed il suo libro alla Camera dei Deputati Agostino Picicco ed il suo libro alla Camera dei Deputati “Il narcisismo digitale. La sfida di non perdere le relazioni” presentato in Sala Matteotti
Agostino Picicco premiato al Circolo Unione di Bari Agostino Picicco premiato al Circolo Unione di Bari Riconoscimento dall'associazione "Porta d'Oriente" per il suo "Il narcisismo digitale"
Picicco e De Matteo a Milano per un salotto letterario Picicco e De Matteo a Milano per un salotto letterario La presenza nel capoluogo lombardo all'interno della rassegna "Presenta la tua opera"
Agostino Picicco alla rassegna Libri nel Borgo antico di Bisceglie Agostino Picicco alla rassegna Libri nel Borgo antico di Bisceglie Il giornalista e scrittore giovinazzese ha presentato il suo "Il narcisismo digitale"
Festa Patronale, stasera si chiude con i Mop Mop e la serata dei giovinazzesi nel mondo Festa Patronale, stasera si chiude con i Mop Mop e la serata dei giovinazzesi nel mondo Sorpresa per i più giovani nel finale
Il Premio Dea Ebe ad Agostino Picicco Il Premio Dea Ebe ad Agostino Picicco Riconoscimento al ruolo da lui svolto in Lombardia e per le sue pubblicazioni
“Il narcisismo digitale. La sfida di non perdere le relazioni” presentato a Canosa “Il narcisismo digitale. La sfida di non perdere le relazioni” presentato a Canosa La serata dedicata ad Agostino Picicco e ai temi della comunicazione social è stata impreziosita dal messaggio del sindaco Sollecito e dalle prelibatezze artistiche di Nicola Giotti creando un ponte culturale tra Giovinazzo e Canosa
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.