I rifiuti abbandonati nella lama Castello
I rifiuti abbandonati nella lama Castello
Cronaca

4 multe per abbandono di rifiuti nella lama Castello. In azione la Polizia Locale

L’apertura delle buste, trovate abbandonate, ha permesso di risalire ai trasgressori. Per loro sanzioni sino a 100 euro

Ormai è guerra aperta tra il Comune di Giovinazzo e chi non rispetta la legge per il giusto conferimento dei rifiuti e continua ad abbandonarli in modo selvaggio nelle campagne.

Questa mattina, durante un giro di perlustrazione nei pressi della lama Castello, gli agenti della Polizia Locale hanno visto un ammasso di rifiuti da poco abbandonati sul ciglio della strada, gli stessi segnalati nei giorni scorsi dalle Guardie Ecozoofile Protezione Ambientale. A quel punto hanno iniziato ad aprire le buste di immondizia a caccia di indizi per risalire ai proprietari. E li hanno trovati.

Dopo una serie di verifiche, gli agenti, coordinati sul campo dal maggiore Evangelista Marzano, hanno elevato 4 verbali, ognuno dell'importo di 100 euro, nei confronti di altrettante persone. In seguito sono stati allertati gli operatori della Impregico per ripulire la zona.

Dura la replica del sindaco, Tommaso Depalma: «Il tempo degli appelli al buon senso e al rispetto delle regole è scaduto, ora è il momento di colpire duro chi non rispetta le regole - dichiara -. Faremo tutti gli sforzi possibili affinché gli incivili vangano puniti perché la loro è crudeltà mista a stupidità».

«Abbandonare i rifiuti è folle da qualunque punto di vista, non c'è una ragione né un motivo validi, e mi auguro che i verbali possano diventare anche un danno economico per questi sciacalli, non so definirli in maniera diversa. Noi continueremo a fare in fondo il nostro dovere cercando, fin dove è possibile, di stanare quanti più incivili ci riesce. Se i cittadini onesti e rispettosi delle regole continueranno a darci una mano - esorta il primo cittadino -, saranno i benvenuti».

«In fondo questo è accaduto qualche giorno fa quando, grazie alla segnalazione di un concittadino che ha visto con i suoi occhi l'abbandono dei rifiuti e ci ha comunicato il numero di targa dell'auto - conclude il sindaco Depalma - siamo risaliti immediatamente all'identità del trasgressore e lo abbiamo sanzionato».
  • Rifiuti Giovinazzo
  • Polizia Locale Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Alla guida di un tir, rifiuta l'alcoltest: denunciato dalla Polizia Locale Alla guida di un tir, rifiuta l'alcoltest: denunciato dalla Polizia Locale Sventato un pericolo in piazza Vittorio Emanuele II: all’uomo, di 30 anni, è stata ritirata la patente
Polizia Locale Giovinazzo: Galizia elogia Marzano ed attacca l'Amministrazione comunale Polizia Locale Giovinazzo: Galizia elogia Marzano ed attacca l'Amministrazione comunale Dal leader del movimento civico La Mia Città accuse per una visione limitata del futuro del Corpo di via Cappuccini
Più controlli nelle campagne. Arrivate nuove foto trappole: ora sono 6 Più controlli nelle campagne. Arrivate nuove foto trappole: ora sono 6 Accelerata di Palazzo di Città sulla promozione dei servizi ambientali per il cittadino
Abbandono rifiuti, il sindaco aumenta la sanzione da 100 a 600 euro Abbandono rifiuti, il sindaco aumenta la sanzione da 100 a 600 euro Intanto la Polizia Locale, che si è dotata di altre 4 foto-trappole, ha individuato un altro sporcaccione
A Giovinazzo ripulite dai rifiuti contrada San Gaetano, località Ponte, Cola Olidda e Pozzo Rosso A Giovinazzo ripulite dai rifiuti contrada San Gaetano, località Ponte, Cola Olidda e Pozzo Rosso Depalma: «Non arretreremo di un centimetro in questa lotta»
Netturbino trova portafogli: risale alla proprietaria e glielo restituisce Netturbino trova portafogli: risale alla proprietaria e glielo restituisce L'episodio ieri nella prima traversa di via Vittorio Veneto. All'interno c'erano 25 euro
Rifiuti a gogò sulla Giovinazzo-Bitonto. È uno scempio senza fine Rifiuti a gogò sulla Giovinazzo-Bitonto. È uno scempio senza fine Le Guardie Ecozoofile Protezione Ambientale hanno rinvenuto vari cumuli di rifiuti. La solita inciviltà, insomma
Aggredì un agente di Polizia Locale: rimesso in libertà un 48enne Aggredì un agente di Polizia Locale: rimesso in libertà un 48enne L'uomo, con precedenti penali e accusato di lesioni personali aggravate e resistenza, è libero
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.