Le 13 piante di marijuana sequestrate dai Carabinieri
Le 13 piante di marijuana sequestrate dai Carabinieri
Cronaca

13 piante di marijuana sul balcone, denunciato un 58enne

L’uomo, incensurato, è stato deferito a piede libero. Recuperati anche 9 grammi di hashish

13 piante di marijuana, rigogliose, alte sino ad 1 metro. Tutte sul balcone di casa. E per questo un 58enne del posto, incensurato, al di sopra di ogni sospetto (ma non si può negare che avesse un certo pollice verde, ndr), è stato denunciato a piede libero presso la Procura della Repubblica di Bari.

Delle piante illegali, se ne sono accorti i Carabinieri della locale Stazione, impegnati in specifici servizi di contrasto allo spaccio di droga, al termine di una breve attività di intelligence e di controllo svolta sul territorio cittadino, supportata con tradizionali tecniche di polizia, quali sopralluoghi, appostamenti ed osservazioni dirette riservate, soprattutto in abiti borghesi.

In effetti, da una più attenta osservazione è stato possibile scorgere e individuare, sul balcone dell'appartamento dell'uomo, le inconfondibili piante di marijuana. Così, dopo un periodo di osservazione i militari sono passati all'azione. E la conferma è giunta proprio dopo la perquisizione domiciliare eseguita dagli uomini del luogotenente Dino Amato, a casa dell'uomo.

La verifica si è rivelata fruttuosa: sul balcone, infatti, gli investigatori hanno trovato 13 piante di marijuana, alte sino ad 1 metro, mentre nel corso della minuziosa perquisizione estesa all'intera casa, i militari hanno recuperato anche 9 grammi di hashish. Le piante di marijuana e l'hashish sono stati sequestrati a carico del relativo inquilino, condotto presso gli uffici di via Matteotti.

Al termine dell'attività, il 58enne è stato deferito in stato di libertà: coltivazione di sostanza stupefacente e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti sono i reati dei quali l'uomo dovrà rispondere all'Autorità Giudiziaria.
  • Carabinieri Giovinazzo
  • Droga Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Rubano materiale da un cantiere edile, arrestati Rubano materiale da un cantiere edile, arrestati In manette un 35enne ed un 21enne: sorpresi dai Carabinieri dopo aver rubato un box doccia
Rapinò un 54enne sul pianerottolo di casa, arrestato un 21enne Rapinò un 54enne sul pianerottolo di casa, arrestato un 21enne Il colpo nel 2017. I Carabinieri hanno visionato le immagini: denunciati anche i due suoi complici
Marijuana nel trullo, arrestati in tre. Ma le analisi danno ragione a loro Marijuana nel trullo, arrestati in tre. Ma le analisi danno ragione a loro I Carabinieri avevano sequestrato oltre 25 chili. In realtà avevano un principio attivo di Thc contenuto entro i limiti di legge
La sua nuova casa era una centrale dello spaccio. Preso un 30enne di Bari La sua nuova casa era una centrale dello spaccio. Preso un 30enne di Bari La droga era nascosta in una stufa a legno all'interno di un casa sulla litoranea che conduce a Molfetta
1 Presi con la marijuana, il Riesame dispone la scarcerazione Presi con la marijuana, il Riesame dispone la scarcerazione Accolto il ricorso della difesa, in libertà due giovinazzesi di 40 e 26 anni. Il 24 settembre udienza per il 23enne
Spaccio di droga e furti, controlli dell'Arma. Due arresti Spaccio di droga e furti, controlli dell'Arma. Due arresti In manette un 25enne, che aveva 30 grammi di marijuana, ed un 29enne, pizzicato dopo aver rubato uno stereo
Bloccati con la marijuana, ma il grosso era in un trullo: nei guai tre giovani Bloccati con la marijuana, ma il grosso era in un trullo: nei guai tre giovani Fermati dai Carabinieri. E nelle campagne altro stupefacente: ben 23,5 chilogrammi. Sono stati rinchiusi in carcere
La marijuana cresce nelle case. Boom di piante in orti e balconi La marijuana cresce nelle case. Boom di piante in orti e balconi I semi acquistabili su internet, più facili da far germogliare. Ma la legge lo vieta
© 2001-2018 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.