Angelo Tricarico
Angelo Tricarico

Tricarico archivia la sosta con ottimismo: «Abbiamo lavorato bene»

Il Giovinazzo domani attende l'Atletico Acquaviva. Out Altomare, Capriati, Regina, Scarpa e Vitale

Definire i prossimi due impegni decisivi per le sorti del Giovinazzo potrebbe risultare sicuramente eccessivo, ma è indubbio che i biancoverdi si giocheranno nelle prossime due gare, al cospetto di squadre che navigano nella pancia della classifica, una percentuale importante delle proprie chances di salvezza.

Domani pomeriggio al Raffaele De Pergola, con fischio d'inizio fissato alle ore 14.30, i ragazzi del tecnico Angelo Tricarico ricominceranno a faticare, attendendo la visita dell'Atletico Acquaviva: «Durante la sosta natalizia - dice l'allenatore - abbiamo lavorato bene perché non potevamo permetterci di trascurare determinati aspetti. Inoltre le amichevoli, disputate contro squadre di categoria superiore, sono state molto fruttuose».

E sicuramente la soglia di attenzione, non può che rimanere più alta. «Purtroppo, però, - spiega Tricarico - abbiamo perso i fratelli Marzella, che non riuscivano a conciliare il lavoro con gli allenamenti. Adesso è veramente difficile. Inoltre con l'Acquaviva non avrò a disposizione i vari Altomare, Capriati, Regina, Scarpa e Vitale. Certo, siamo pochi, contati, ma abbiamo tanta fame ed una voglia pazzesca di far meglio rispetto al 2017.

«Speriamo che il lavoro che abbiamo fatto sinora - conclude il tecnico - inizi a dare i suoi frutti. Noi siamo sereni, ce la giocheremo fino alla fine. Mi auguro che l'Acquaviva faccia l'errore di sottovalutare la partita. Io sono fiducioso, ce la metteremo tutta».
  • Giovinazzo Calcio
Altri contenuti a tema
Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Ripercorriamo un anno di imprese e disfatte su piste, campi, pedane e vasche
Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Nella delegazione provinciale di Bari non c'è traccia del sodalizio di Folino Gallo
La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso L'undici di Tricarico avanti 0-2, viene raggiunto 2-2. Ai tempi supplementari non succede nulla, biancoverdi in Seconda Categoria
Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il tecnico biancoverde presenta il match di play-out di domani sul campo della Virtus Molfetta
Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Successo facile (7-1) contro il Celle di San Vito: la sconfitta del Sanctum apre ai biancoverdi le porte per la sfida di Molfetta
Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Domani l'ultima giornata. I biancoverdi devono battere il Celle e sperare che il Sanctum non vinca
Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva I biancoverdi di Tricarico complicano il loro cammino a 90 minuti dall'epilogo
Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Il tecnico prepara i suoi uomini ad una gara fondamentale. Ad Acquaviva in palio più di tre semplici punti
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.