Angelo Piscitelli
Angelo Piscitelli

Piscitelli: «Fondamentale chiudere il 2018 con una vittoria»

Il Giovinazzo C5 archivia l’anno in casa col Futsal Capurso. Non ci sarà Rafinha

Il Giovinazzo C5 chiude il suo logorante 2018 (non solo il campionato di serie B, la Coppa Italia, la Coppa Divisione, ma anche la storica partecipazione alla Final Eight di Copp Italia, nda) ospitando questo pomeriggio alle ore 16.00 al PalaPansini il Futsal Capurso, che lontano da casa ha ottenuto punti soltanto sul campo dell'Apulia Food Canosa.

Una gara che può valere il contro-sorpasso in classifica al Lausdomini (ieri vittorioso 0-3 sul campo dell'Alma Salerno e salito a quota 16 punti) e rinnovare speranze di alta classifica, nel girone F di serie B. «Ci teniamo tantissimo - ammette Angelo Piscitelli, oggi al rientro sul parquet di gioco - a chiudere il 2018 con una vittoria ed a restare imbattuti tra le mura amiche anche per dimostrare a noi stessi che il margine di distanza dalle migliori squadre è poco. Arriviamo senza Rafinha (fermato per un turno dal giudice sportivo dopo il rosso di Parete, nda), ma vogliamo tornare a mettere punti in cascina».

Il Futsal Capurso (compagine nella quale ha militato l'estremo difensore Di Ciaula, nda) è reduce dal 7-4 casalingo all'Alma Salerno ed ha 12 punti, appena 3 in meno della squadra di Roberto Chiereghin.

«Sarà una gara difficile – prosegue il laterale biancoverde -. Affronteremo una squadra molto forte, con gente esperta come Colaianni, Garofalo e Zerbini, che ha militato anche in categorie superiori. Ma dobbiamo sacrificarci cercando di essere noi a dettare il ritmo: l''ultima gara dell'anno per noi ha un valore da non sottovalutare perché ci teniamo a chiudere al meglio il 2018 e faremo di tutto per portare a casa la vittoria».
  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
4-2 al Manfredonia, il Giovinazzo C5 rilancia il sogno play-off 4-2 al Manfredonia, il Giovinazzo C5 rilancia il sogno play-off I biancoverdi di Masi giocano meglio e ritrovano il successo dopo tre turni
Rafinha chiarisce: «Giovinazzo C5, non è l’ultima spiaggia» Rafinha chiarisce: «Giovinazzo C5, non è l’ultima spiaggia» Il centrale difensivo: «Pensiamo al Manfredonia C5, la prima di cinque finali»
Giovinazzo C5, che rimonta. La beffa al 40' Giovinazzo C5, che rimonta. La beffa al 40' Real San Giuseppe avanti 2-5, poi il 5-5. Decide la doppia zampata di Borsato: 5-7
Giovinazzo C5, la spinta di Di Capua: «Play-off, lotteremo fino all’ultimo» Giovinazzo C5, la spinta di Di Capua: «Play-off, lotteremo fino all’ultimo» Il portiere, che a Salerno ha indossato la fascia da capitano, sprona i suoi in vista dell’impegno col Real San Giuseppe
La diffida della società ad utilizzare la denominazione "Giovinazzo Calcio a 5" La diffida della società ad utilizzare la denominazione "Giovinazzo Calcio a 5" Di seguito il comunicato stampa societario: «Per tutelare l'immagine del club, dei nostri sponsor e tifosi»
Il Giovinazzo C5 si sveglia troppo tardi. Vince l’Alma Salerno Il Giovinazzo C5 si sveglia troppo tardi. Vince l’Alma Salerno Finisce 6-4. Granata sul 5-0, i biancoverdi di Masi reagiscono quando ormai è troppo tardi
«Dobbiamo vincere, il nostro obiettivo è arrivare ai play-off» «Dobbiamo vincere, il nostro obiettivo è arrivare ai play-off» Il pivot Marolla presenta la sfida sul campo dell’Alma Salerno. Non ci sarà lo squalificato Piscitelli
Giovinazzo C5, che amarezza. Godono le Aquile Molfetta Giovinazzo C5, che amarezza. Godono le Aquile Molfetta Ospiti sempre avanti, finisce 2-4 al PalaPansini. Ma sul derby pesa l’espulsione di Piscitelli
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.