Michele Mongelli
Michele Mongelli

Mongelli: «Giovinazzo C5, sono pronto. È bastata una telefonata»

Il laterale di Molfetta ha spiegato i dettagli del rinnovo e delle ambiziosi per il prossimo anno

È bastata una telefonata con il presidente Antonio Carlucci, perché la volontà non era affatto in discussione. Michele Mongelli, classe '91, ha prolungato il suo vincolo sportivo con il Giovinazzo C5 fino al 2021.

«Non c'è voluto molto per trovare un accordo - ha spiegato -. Perché questo club se avevo altre possibilità? Sono stato convinto dal progetto societario: in questa squadra mi trovo bene, con dedizione e tanta voglia di fare possiamo fare davvero cose importanti. È bastata una telefonata, ora sono pronto a indossare, per il quarto anno di fila, la maglia biancoverde, che ormai sento mia. In questa realtà mi trovo molto bene, la città è davvero bella, a Giovinazzo mi manca solo la casa», scherza.

Il rinnovo, il secondo dopo quello di Angelo Piscitelli, è il lieto fine per un laterale che a livello di rendimento si è dimostrato uno dei migliori del campionato di serie B. «Grazie. Tuttavia - dice Mongelli - lascia un po' di amarezza nei nostri cuori ed i quelli dei nostri tifosi il non aver potuto completare il campionato di serie B e la nostra rincorsa al primo posto».

«Ci aspettavano gare ancora appassionanti perché la nostra, nonostante tutto, è stata una stagione meravigliosa: siamo partiti con il piede sbagliato, ma con alcune indicazioni tecnico-tattiche siamo stati bravi a correggere i nostri errori e nel girone di ritorno abbiamo letteralmente preso il largo con addirittura otto vittorie consecutive. Poi, proprio sul più bello, l'emergenza Coronavirus ci ha messo il bastone tra le ruote».

E se il direttore sportivo Gianni Lasorsa accoglie la sua seconda conferma (ce ne sono altre già pronte, che saranno ufficializzate nei prossimi giorni, nda), l'atleta di Molfetta già scalpita: «Con Piscitelli e Rafinha mi trovo benissimo, entrambi sono diventati come dei fratelli maggiori per me».

«Sono già pronto per iniziare la stagione: mi aspetto una squadra competitiva, anche se l'organico è ancora da definire, in un campionato - conclude Mongelli - che sarà difficile e impegnativo».
  • Giovinazzo Calcio a 5
  • Michele Mongelli
Altri contenuti a tema
Giovinazzo C5: rinviata la gara casalinga contro la Tombesi Ortona Giovinazzo C5: rinviata la gara casalinga contro la Tombesi Ortona I biancoverdi torneranno in campo sabato prossimo, a Campobasso, contro il CLN Cus Molise
Il Giovinazzo non si ferma più: 5-3 al Capurso, tris di vittorie Il Giovinazzo non si ferma più: 5-3 al Capurso, tris di vittorie Piscitelli, Gualtieri Conçalves e Ferreira Praciano ribaltano l’iniziale 0-2. Espulsi Scardigno e Alves
Il Giovinazzo attende il Capurso, Lucão: «Una delle gare più difficili» Il Giovinazzo attende il Capurso, Lucão: «Una delle gare più difficili» Il pivot è consapevole della forza dei prossimi avversari. Assenti González Alonso e Mongelli
Giovinazzo C5, c’è la prima vittoria del 2021 nella calza: 5-4 al Pistoia Giovinazzo C5, c’è la prima vittoria del 2021 nella calza: 5-4 al Pistoia Secondo successo di fila per la truppa di Grassi. Unico neo, le espulsioni di Mongelli e González Alonso
Grassi: «Giovinazzo, occhio al Pistoia, la classifica non deve trarre in inganno» Grassi: «Giovinazzo, occhio al Pistoia, la classifica non deve trarre in inganno» Biancoverdi di scena al PalaPansini nel recupero del terzo turno di A2: si gioca alle ore 15.00
Lucão fa il regalo di Natale al Giovinazzo. Che colpaccio a Cassano Lucão fa il regalo di Natale al Giovinazzo. Che colpaccio a Cassano Avanti di due gol, i biancoverdi di Grassi si fanno raggiungere prima di trovare il 2-3 finale
Giovinazzo, Mongelli: «Cassano squadra ostica, ma sensazioni positive» Giovinazzo, Mongelli: «Cassano squadra ostica, ma sensazioni positive» Il laterale presenta la sfida sul campo dell’Atletico dei tanti ex: «Non vediamo l’ora di giocare»
Giovinazzo C5, pari e rimpianti. Con la Vis Gubbio finisce 6-6 Giovinazzo C5, pari e rimpianti. Con la Vis Gubbio finisce 6-6 I biancoverdi di Grassi, a cui non basta la tripletta di Mongelli, vengono acciuffati a fil di sirena
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.