Il Giovinazzo C5
Il Giovinazzo C5

Il Giovinazzo C5 chiude il campionato vincendo. Adesso i play-off

I biancoverdi superano 6-3 il Regalbuto e chiudono a quota 53 punti. Mercoledì si torna al PalaPansini

Testa, cuore e gambe proiettate ai play-off, ma il Giovinazzo C5, sul parquet del PalaPansini, vince (6-3) comunque l'ultima gara della regular season togliendo al Regalbuto anche il lusso di tre punti comunque inutili.

I biancoverdi del presidente Antonio Carlucci, però, si devono accontentare della terza posizione (a quota 53 punti), vista la concomitante vittoria della Pirossigeno Cosenza ai danni della capolista Città di Melilli. Ieri, però, interessava più che altro conoscere il nome dell'avversaria da affrontare il prossimo 18 maggio: ebbene, i giovinazzesi cominceranno la loro avventura ai play-off proprio contro il Regalbuto.

I padroni di casa del duo Foletto-Faele, privi di Alves, si affidano a Di Capua tra i pali con Bellaver, Menini, Ferreira Praciano e Saponara a comporre il quintetto di avvio, mentre Reali risponde con La Rocca, Martinez, Basso, Delgado e Lo Cicero.

La partita dei biancoverdi presenta in realtà difficoltà solo nel primo tempo quando gli ospiti passano subito in vantaggio con Martinez (0-1 dopo appena 60 secondi) bravo ad approfittare di una corta risposta dell'estremo di casa Di Capua, su punizione di Delgado. Ma la pronta risposta di Ferreira Praciano non si fa attendere per riportare le sorti dell'incontro in parità: 1-1 un minuto più tardi.

La partita è frizzante nei primi minuti di gara condita dal palo Saponara prima e dalla parte opposta di Delgado. A rompere nuovamente gli equilibri ci pensa Vitale (Andrea, nda), che approfitta di un errore in difesa di Restaino, per siglare il parziale di 1-2 al 6'.

Provano dalla panchina dei pugliesi a giocare con il power-play Fermino, ma Bellaver e Saponara non trovano la soluzione vincente e i primi 20 minuti di gioco effettivo si chiudono con qualche nervosismo di troppo e qualche giallo evitabile: 1-2.

La ripresa si apre subito come nel finale di primo tempo, ovvero ancora con Firmino power-play, ma questa volta lo schema ha successo e Bellaver trova l'angolino giusto per il 2-2 al 3'. Sulle ali dell'entusiasmo della parità raggiunta i padroni di casa mettono la freccia con una conclusione di Menini che vale il 3-2 appena un minuto dopo.

Il 4-2, al 5', è frutto di una combinazione Ferreira Praciano-Fermino con quest'ultimo che va a segno in velocità. Ormai il Regalbuto scompare dalla scena pensando alla gara dei play-off di mercoledì e allora il Giovinazzo ha la strada spianata verso il 5-2 ad opera di Restaino al 6'.

Gli ospiti accennano una timida reazione con un palo colpito da Delgado prima che una punizione tirata magistralmente da Saponara, per fallo commesso ai danni di Roselli, non decretasse il 6-2 al quarto d'ora.

Anche i siciliani mostrano di saperci fare con le punizioni e Ferrante ne tira una che vale il 6-3 al 17', poi subito dopo lo stesso Ferrante coglie una traversa, prima che la coppia arbitrale fischiasse la fine di un incontro più teso e equilibrato nel primo parziale e più piacevole nel secondo.

Adesso la concentrazione si sposta a mercoledì sera alle ore 19.00 quando le due squadre si rincontreranno sul parquet del PalaPansini. E lì si farà sul serio: sarà una gara, la prima dei play-off, che avrà sicuramente un altro significato e un'altra pressione.

Risultati 26^ Giornata

Polisportiva Futura - Aquile Molfetta 3-2
Catanzaro - Arcobaleno Ispica 7-2
Atletico Cassano - Bovalino 2-1
Orsa Bernalda - Bulldog Capurso 0-1
Pirossigeno Città di Cosenza - Città di Melilli 5-4
Giovinazzo C5 - Sicurlube Regalbuto 6-3

Classifica

Città di Melilli 54
Pirossigeno Città di Cosenza 53
Giovinazzo C5 53
Sicurlube Regalbuto 44
​Bulldog Capurso 34
Catanzaro 33
Polisportiva Futura 33
Gear Siaz Piazza Armerina 27
​Bovalino 26
Aquile Molfetta 25
Atletico Cassano 23
​Arcobaleno Ispica 21
Orsa Bernalda 12

  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Defender Giovinazzo C5 a Canosa per un derby da non perdere Defender Giovinazzo C5 a Canosa per un derby da non perdere I biancoverdi di Faele vogliono continuare a far bene. Torna il pivot Roselli, fari puntati sull'azzurrino La Notte
Cala La Notte sulla Cormar e il Defender Giovinazzo vince 4-3 Cala La Notte sulla Cormar e il Defender Giovinazzo vince 4-3 Un gol del portiere mette una pietra tombale sulla gara. Per i biancoverdi di Faele è la seconda vittoria di fila
Il Defender Giovinazzo in cerca di conferme con la Cormar Reggio Il Defender Giovinazzo in cerca di conferme con la Cormar Reggio I biancoverdi di Faele, reduci dal blitz di Bovalino, vogliono accelerare. Si gioca alle ore 16.00
Defender Giovinazzo, riscatto con goleada: a Bovalino finisce 4-8 Defender Giovinazzo, riscatto con goleada: a Bovalino finisce 4-8 Quattro gol di Ferreira Praciano e due di Piscitelli, le altre reti di Menini e Solimini
Defender Giovinazzo C5, a Bovalino per voltar pagina Defender Giovinazzo C5, a Bovalino per voltar pagina I biancoverdi di Faele saranno impegnati sul campo del fanalino di coda del girone C. Squalificato Fermino
Il Defender Giovinazzo C5 cade in casa contro il Benevento: 1-6 Il Defender Giovinazzo C5 cade in casa contro il Benevento: 1-6 La squadra di Faele costretta al disco rosso dopo due successi di fila. A segno il solito Fermino
Defender Giovinazzo, arriva il Benevento. Bisogna continuare a far punti Defender Giovinazzo, arriva il Benevento. Bisogna continuare a far punti I biancoverdi di Faele sono reduci da due vittorie consecutive contro Aquile Molfetta e Piazza Armerina. Si gioca alle ore 16.00
Super Fermino, il Defender Giovinazzo vince ancora: finisce 2-3 Super Fermino, il Defender Giovinazzo vince ancora: finisce 2-3 A Piazza Armerina i biancoverdi di Faele vincono con merito: è il secondo successo consecutivo
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.