Il Giovinazzo C5
Il Giovinazzo C5

Giovinazzo ko 2-5 con il Capurso, «ma il pareggio poteva anche starci»

Avanti 2-1 con Menini e Palumbo, i padroni di casa sprofondano solo nel finale. Bernardo: «Partita super equilibrata»

«La partita non l'abbiamo persa per i dettagli: è stata una sfida giusta, equilibrata, dove il pareggio, secondo me, poteva anche starci». Il tecnico Luigi Bernardo commenta la prima sconfitta casalinga del Defender Giovinazzo C5, 2-5.

Ma contro il Bulldog Capurso, probabilmente, il risultato finale è un po' bugiardo in relazione all'andamento della gara (i biancoverdi hanno chiuso il primo tempo in vantaggio 2-1 con le reti di Menini e Palumbo) e alla mole di gioco vista. E l'uscita per infortunio di Menini potrebbe essere stata la chiave di volta della partita con gli ospiti - alla terza vittoria di fila - bravi a ribaltarla dopo il quarto d'ora della ripresa e a dilagare solo nell'ultimo giro di lancette.

Per i giovinazzesi del presidente Carlucci, il secondo dispiacere stagionale nel girone B di serie A2 Elite li fa scivolare sul terzo gradino del podio a -3 dal Benevento.

Bernardo, senza Fermino e Mentasti, sceglie La Notte, Menini, Ferreira Praciano, Dibenedetto e Silon Junior, mentre Guarino, davanti all'ex Di Ciaula, schiera Leggiero, Lamas, Thomazoni - il cui primo affondo è fermato da La Notte, poi sul tap-in la palla sbatte sul palo - e Perri.

Il quintetto di casa è attento e alla prima occasione, complice un errore di Di Ciaula, passa in vantaggio con Menini che si accentra e spacca la porta: 1-0 al 4'. I giovinazzesi, a questo punto, azzannano la gara, ma perdono Menini per infortunio e, al 15', subiscono il pari del Capurso con un piattone vincente di Lamas: 1-1. E se per poco, ancora con Lamas, non arriva il raddoppio, è un contropiede di Marolla, al 16', ad innescare Palumbo che punisce Di Ciaula in uscita. 2-1 al riposo.

La ripresa si apre con il palo di Leggiero e con il destro di Dibenedetto che Di Ciaula stoppa di petto, ma è Rotondo, su una palla inattiva di Perri, a deviare in rete da pochi metri il pallone del 2-2 all'11'. Il derby è in parità: e se La Notte abortisce il vantaggio di Leggiero su tiro libero, nulla può quando, dallo stesso dischetto, si presenta Perri per il 2-3 al 16'.

È il primo vantaggio del Capurso, mentre il Giovinazzo, ormai sulle ginocchia, prova l'ultimo assalto col power play (Palumbo), ma è Thomazoni, con due gol in quindici secondi, a far calare il sipario sulla gara. Finisce 2-5, ma per i biancoverdi è una punizione pesantissima.

Una battuta d'arresto, la prima davanti al pubblico di casa, su cui di certo ha inciso l'infortunio di Menini. «Sicuramente ha avuto la sua importanza - ha detto a fine gara Bernardo -, ma per fortuna abbiamo un gruppo abbastanza lungo e i ragazzi sono stati molto bravi a compensare questa perdita. La gara non l'abbiamo persa per i dettagli: è stata una sfida giusta, equilibrata, dove il pari, secondo me, poteva anche starci».

Fra le recriminazioni dell'allenatore napoletano «qualche fallo fischiato in maniera sbagliata», ma anche, nel finale, «un calo fisico di quegli errori banali che, però, normalmente non commettiamo. È una sconfitta che fa male perché non è mai bello perdere in casa, ma questo è un campionato molto livellato in cui puoi vincere o perdere qualsiasi gara».

Risultati 6^ Giornata

Lazio - Roma C5 1-1
GG Teamwear Benevento - Sicurlube Regalbuto 4-3
Defender Giovinazzo C5 - Bulldog Capurso 2-5
Vitulano Drugstore Manfredonia - Polisportiva Futura 3-2
Città di Melilli - Canosa 10-1
Cus Molise - Itria 2-2

Classifica

Vitulano Drugstore Manfredonia 15
GG Teamwear Benevento 13
Defender Giovinazzo C5 10
Città di Melilli 9
Bulldog Capurso 9
Itria 8
Lazio 7
Roma C5 7
Futsal Cesena 6
Sicurlube Regalbuto 6
Canosa 6
Polisportiva Futura 4
Cus Molise 2

  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Defender Giovinazzo C5, con l'Itria in palio punti in chiave play-off Defender Giovinazzo C5, con l'Itria in palio punti in chiave play-off I biancoverdi di Bernardo, reduci dai successi con Capurso e Regalbuto, saranno di scena a Martina Franca. Si gioca alle ore 16.00
Il Defender Giovinazzo C5 vince e convince: 7-4 al Regalbuto Il Defender Giovinazzo C5 vince e convince: 7-4 al Regalbuto I padroni di casa, avanti 4-0, dominano per larga parte il match. Doppietta di Silon Junior, biancoverdi a -3 dai play-off
Defender Giovinazzo C5, con il Regalbuto una sfida delicata Defender Giovinazzo C5, con il Regalbuto una sfida delicata Palumbo, autore di un gol a Capurso: «Vogliamo rifarci del pesante passivo subito nella gara di andata»
Che bel Giovinazzo a Capurso: triplette di Roselli e Silon, finisce 6-7 Che bel Giovinazzo a Capurso: triplette di Roselli e Silon, finisce 6-7 Gara spettacolare e ricca di reti: il brasiliano impatta 4-4, poi allunga sino al 4-7. I padroni di casa accorciano nel finale
Il Defender Giovinazzo C5 in cerca di riscatto nel derby di Capurso Il Defender Giovinazzo C5 in cerca di riscatto nel derby di Capurso I biancoverdi di Bernardo, reduci dallo stop casalingo contro la Roma, puntano a riprendere quota nel domicilio del Bulldog
Il Defender Giovinazzo sconfitto con onore, la Roma vince 1-4 Il Defender Giovinazzo sconfitto con onore, la Roma vince 1-4 Ospiti avanti 0-3, poi la rete di Marolla. Biancoverdi pericolosissimi (due pali colpiti da Silon) nonostante l’espulsione di Montelli
Defender Giovinazzo C5, si ricomincia in casa con la Roma C5 Defender Giovinazzo C5, si ricomincia in casa con la Roma C5 Rafinha: «È un momento magico, ma dobbiamo pensare ad ottenere una salvezza tranquilla». Non ci sarà Palumbo, squalificato
Il Defender Giovinazzo C5 cala il poker, Canosa travolto in casa 1-4 Il Defender Giovinazzo C5 cala il poker, Canosa travolto in casa 1-4 I biancoverdi espugnano Ruvo di Puglia e Bernardo fa i complimenti ai suoi: «I ragazzi stanno dando tutto»
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.