Il Giovinazzo C5
Il Giovinazzo C5

Giovinazzo C5, il finale è thrilling. Vince a 6 secondi dal 40'

La rete di Alvaralhão dos Santos decide la sfida sul campo del Real Dem: finisce 3-4

Di tutto, di più. In fondo alla gara del PalaRoma, segnata dalla doppia rimonta dei padroni di casa, il Giovinazzo C5 viene a capo del Real Dem e colleziona la sesta vittoria consecutiva: è il 3-4 di Alvaralhão dos Santos, a soli 6 secondi dal 40', a decidere la sfida di Montesilvano.

Gioia infinita degli ospiti di Marcello Magalhaes, padroni di casa inviperiti per l'espulsione di Vinicius Lona. Insomma, fortuna e carattere. E i segnali che sono arrivati dagli ultimi minuti delle gare con la Polisportiva Torremaggiore (4-3 di Alves con i biancoverdi addirittura in inferiorità numerica) e con il Real Dem (3-4 di Alvaralhão dos Santos praticamente a fil di sirena) sono assai confortanti per l'allenatore.

Il Giovinazzo C5, privo dello squalificato Mongelli, passa al primo vero affondo (di Piscitelli il gol dello 0-1) e spreca l'occasione del raddoppio: il tiro libero calciato da Alvaralhão dos Santos è deviato in corner dall'ex Casati. Il grigio Real Dem, dal canto suo, per lunghi minuti incapace di produrre ripartenze veloci, si rende pericoloso con Yamada, al quale si oppone un ottimo Di Ciaula.

I biancoverdi patiscono il ritmo crescente dei padroni di casa, col passare dei minuti sempre più consapevoli della propria forza, ma Di Ciaula sbarra nuovamente la strada, stavolta all'immortale Schurtz, e mantiene inviolata la propria porta sino all'intervallo, agli archivi col punteggio di 0-1. Al rientro in campo il Giovinazzo C5 preme sull'acceleratore, vola sul pesante 0-2 con Rafinha, su assist di Alvaralhão dos Santos, e va vicinissimo al tris con Piscitelli, ma Casati si supera.

Ma ad un certo punto Schurtz dapprima accorcia le distanze al termine di un'azione personale (1-2), poi, raccolto l'ennesimo pallone, serve Cicconetti che apre il piattone e fa 2-2. La partita, tornata nuovamente in equilibrio, decolla definitivamente: al gol di Alves, che sigla il 2-3, replica Cafarelli, autore del 3-3, mentre Di Ciaula da un lato, e Casati dall'altro, abbassano le rispettive saracinesche sui tentativi verso lo specchio di Yamada e Alves.

La concitazione finale, intanto, gioca un brutto scherzo a Vinicius Lona che, già ammonito, si fa espellere (contestatissimo rosso per lui). A 6 secondi dall'ultima sirena, sfruttando l'uomo in più, Alvaralhão dos Santos trova il tesoro che cercava con il suo destro vincente all'ultimo assalto: 3-4. Sul PalaRoma cala il silenzio, mentre le urla dei tifosi biancoverdi e la gioia dei giocatori giovinazzesi in mezzo al campo riecheggeranno a lungo nel pomeriggio di Montesilvano.

Dopo il 5-3 alla Polisportiva Torremaggiore, il Giovinazzo C5, corsaro sul campo del Real Dem, è riuscito a rimediare altri punti pesanti nel finale di partita. Punti che non bastano per arrampicarsi in vetta al girone G di serie B, ma se non altro permettono di rimanere incollati alla capolista Futsal Capurso, sempre a -2.

Risultati 13^ Giornata


Polisportiva Torremaggiore - Aquile Molfetta 4-4
Real Dem - Giovinazzo C5 3-4
Free Time L'Aquila - Playled Canosa 0-2
Olympique Ostuni - Futsal Capurso 4-7
Sporting Venafro - Chaminade Campobasso 6-5
Ha riposato: Diaz Bisceglie

Classifica


Futsal Capurso 29
Giovinazzo C5 27
Chaminade Campobasso 23
Aquile Molfetta 20
Playled Canosa 19
Sporting Venafro 19
Olympique Ostuni 13
Real Dem 10
Diaz Bisceglie 8
Polisportiva Torremaggiore 8
Free Time L'Aquila 6
  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Il Giovinazzo C5 ne segna sei alla Chaminade e vede la vetta della B Il Giovinazzo C5 ne segna sei alla Chaminade e vede la vetta della B Nona vittoria di fila per i biancoverdi, trascinati dalla tripletta di Alvaralhão dos Santos
Depalma punta la Chaminade: «Giovinazzo C5, un crocevia importantissimo» Depalma punta la Chaminade: «Giovinazzo C5, un crocevia importantissimo» Il capitano biancoverde chiede ai suoi un ultimo sforzo ad una settimana dal big match di Capurso
Giovinazzo C5, ecco l’ottava meraviglia. Vince 2-4 a Canosa Giovinazzo C5, ecco l’ottava meraviglia. Vince 2-4 a Canosa I biancoverdi allungano la serie. Basta il pilota automatico per violare il campo della Playled
Giovinazzo C5 a Canosa, Di Ciaula: «Vincerà chi sbaglierà di meno» Giovinazzo C5 a Canosa, Di Ciaula: «Vincerà chi sbaglierà di meno» Il portiere: «Vogliamo vincere il più possibile, senza fare calcoli». Squalificato Mongelli
Giovinazzo C5, un derby da 10 e lode. Molfetta schiantato 8-2 Giovinazzo C5, un derby da 10 e lode. Molfetta schiantato 8-2 I biancoverdi travolgono i cugini: doppiette di Focosi Eller e Alvaralhão dos Santos
Giovinazzo C5, ora il tour de force. S’inizia con le Aquile Molfetta Giovinazzo C5, ora il tour de force. S’inizia con le Aquile Molfetta Biancoverdi di scena al PalaPansini, ma non ci sarà Alves. Focosi: «Sensazioni ottime, ma non sarà facile»
Alves: «A Montesilvano per vincere, mentalità non deve mai cambiare» Alves: «A Montesilvano per vincere, mentalità non deve mai cambiare» I biancoverdi di Magalhaes impegnati sul campo del Real Dem. Diretta web su Abruzzo C5
Giovinazzo C5, ecco González Martínez: il giramondo spagnolo per sognare l’A2 Giovinazzo C5, ecco González Martínez: il giramondo spagnolo per sognare l’A2 L’ala-pivot classe ’90 arriva dai francesi del Toulouse Métropole: «Sono qui per vincere»
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.