Il Giovinazzo C5
Il Giovinazzo C5

Defender Giovinazzo C5, punto d’oro in casa Itria: finisce 2-2

Prezioso pari dei biancoverdi di Bernardo: Silon Junior impatta nel primo tempo, Dibenedetto nel secondo

Un punto per uno non fa male a nessuno. Anzi, consente al Defender Giovinazzo C5 di rosicchiare una lunghezza alla Lazio C5 quinta in classifica, caduta a Regalbuto e adesso a +2, e di mantenere inalterato il vantaggio sull'Itria, sempre a -2 dai biancoverdi.

Gli uomini del presidente Carlucci, nel ventunesimo turno del girone B di serie A2 Elite, impattano 2-2 (quinto pareggio stagionale, terzo risultato utile consecutivo) al PalaWojtyla di Martina Franca con l'Itria in una sfida chiave in ottica play-off.

I giovinazzesi, privi di Palumbo, hanno rincorso per tutta la gara (1-0, pari di Silon Junior e 2-1) sino al conclusivo 2-2 di Dibenedetto, al decimo gol stagionale. E allora anche un punto può far bene, per il morale e la classifica. La cronaca. Privo di Micoli, l'Itria si presenta con Felice, Bruno, Ricci, Araujo e Recasens, mentre Bernardo replica con Di Capua, Piscitelli, Fermino, Menini e Silon Junior.

I primi minuti della gara sono di studio, nessuno dei due quintetti cerca di affondare, nonostante i tentativi di Ricci da un lato e di Silon dall'altro. La sfida si accende al 13', il minuto in cui i locali passano in vantaggio: Araujo manda il pallone sul palo, poi sulla ribattuta si lancia Recasens che supera Di Capua per l'1-0. Dopo un nuovo tentativo verso lo specchio di porta da parte di Recasens, il Giovinazzo pian piano prende le misure: Fanfulla centra il palo, poi la palla balla sulla linea, ma la difesa di casa riesce a liberare.

L'Itria cerca e trova il sesto fallo - Punzi, però, è fermato da uno straordinario Di Capua -, ma resta in inferiorità numerica perché Araujo colpisce Piscitelli e finisce prima degli altri sotto la doccia. E con l'uomo in più, i biancoverdi impattano. Silon la riequilibra al 18', all'intervallo è 1-1.

Di Rosato e di Dibenedetto sono i primi tentativi della ripresa, prima del contestatissimo calcio di punizione da parte degli ospiti (Di Capua, secondo gli arbitri, avrebbe lanciato il pallone tenendo i piedi fuori alla propria area di rigore), poi trasformato da Punzi per il 2-1 al 6'. Rosato si danna l'anima per segnare un gol, Ricci centra il secondo palo del pomeriggio, mentre Bernardo prova la carte del power play con Dibenedetto.

Ed è proprio lui, al 18', ben appostato sul secondo palo, ad incontrare un cross da parte di Fermino e firmare il definitivo 2-2. Per i biancoverdi un punto d'oro.

Negli spogliatoi, nel post-gara, l'allenatore Bernardo ha elogiato la prestazione dei suoi atleti, i quali «hanno interpretato al meglio la partita tatticamente e anche mentalmente: non era facile - ha ammesso -, soprattutto per come è andata e per il modo di condurre la gara da parte degli arbitri».

Il Defender Giovinazzo C5 è stato sempre in svantaggio nel corso del confronto, «questo è assolutamente vero - ha continuato il tecnico biancoverde -, ma siamo stati sempre lucidi e attenti a giocarcela fino all'ultimo istante, proprio come ci siamo promessi dallo scorso gennaio».

Secondo Bernardo, quello conquistato in valle d'Itria, è «un punto sicuramente positivo che ci dà la forza per proseguire sulla nostra strada intrapresa dal nuovo anno», ha concluso.

Risultati 21^ Giornata

Cus Molise - GG Teamwear Benevento 1-5
Itria - Defender Giovinazzo 2-2
Bulldog Capurso - Città di Melilli 4-4
Sicurlube Regalbuto - Lazio 7-1
Canosa - Futsal Cesena 3-8
Roma C5 - Vitulano Drugstore Manfredonia 1-3

Classifica

GG Teamwear Benevento 44
Vitulano Drugstore Manfredonia 39
Roma C5 34
Città di Melilli 33
Lazio 31
Defender Giovinazzo C5 29
Itria 27
Futsal Cesena 24
Polisportiva Futura 23
Sicurlube Regalbuto 20
Bulldog Capurso 19
Cus Molise 17
Canosa 9

  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Cuore Giovinazzo, ma con il Benevento arriva un ko immeritato Cuore Giovinazzo, ma con il Benevento arriva un ko immeritato Sotto di un gol, Dibenedetto la pareggia nella ripresa, ma la capolista punisce i pugliesi nel finale: finisce 4-1
Il Defender Giovinazzo non teme la trasferta di venerdì a Benevento Il Defender Giovinazzo non teme la trasferta di venerdì a Benevento I biancoverdi di Bernardo, reduci quattro risultati utili di fila, saranno sul campo della capolista. Si gioca alle ore 20.30
Defender Giovinazzo C5, 4-1 al Cus Molise per cullare il sogno play-off Defender Giovinazzo C5, 4-1 al Cus Molise per cullare il sogno play-off I biancoverdi di Bernardo, da ieri aritmeticamente salvi, superano agevolmente il quintetto molisano. Doppietta di Silon Junior
Dibenedetto: «Necessario vincere. L’obiettivo è centrare i play-off» Dibenedetto: «Necessario vincere. L’obiettivo è centrare i play-off» Il laterale del Defender Giovinazzo, autore del definitivo 2-2 in casa Itria, presenta la sfida casalinga con il Cus Molise
Defender Giovinazzo C5, con l'Itria in palio punti in chiave play-off Defender Giovinazzo C5, con l'Itria in palio punti in chiave play-off I biancoverdi di Bernardo, reduci dai successi con Capurso e Regalbuto, saranno di scena a Martina Franca. Si gioca alle ore 16.00
Il Defender Giovinazzo C5 vince e convince: 7-4 al Regalbuto Il Defender Giovinazzo C5 vince e convince: 7-4 al Regalbuto I padroni di casa, avanti 4-0, dominano per larga parte il match. Doppietta di Silon Junior, biancoverdi a -3 dai play-off
Defender Giovinazzo C5, con il Regalbuto una sfida delicata Defender Giovinazzo C5, con il Regalbuto una sfida delicata Palumbo, autore di un gol a Capurso: «Vogliamo rifarci del pesante passivo subito nella gara di andata»
Che bel Giovinazzo a Capurso: triplette di Roselli e Silon, finisce 6-7 Che bel Giovinazzo a Capurso: triplette di Roselli e Silon, finisce 6-7 Gara spettacolare e ricca di reti: il brasiliano impatta 4-4, poi allunga sino al 4-7. I padroni di casa accorciano nel finale
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.