Giuseppe Mastandrea
Giuseppe Mastandrea
Atletica leggera

Cade nella riviera, si rialza e vince: l'incredibile corsa di Mastandrea

La rimonta del 15enne atleta della Fiamma nei 2000 metri siepi, gara svoltasi al Bellavista di Bari

I 2000 metri siepi, con il traguardo ormai prossimo, potevano concludersi malissimo per Giuseppe Mastandrea: l'atleta giovinazzese si alza dai blocchi, inciampa e cade nella riviera. Ma non si arrende. Si rialza, ricomincia la sua corsa e, pur con una lussazione all'omero, supera tutti i suoi sfidanti e ottiene il primo posto.

È la storia del giovanissimo atleta dell'Atletica Fiamma Giovinazzo che sabato ha gareggiato al Bellavista di Bari. La sfida è unicamente con i suoi avversari ed il tempo che scorre inesorabilmente. Lui corre non solo per battere i rivali, ma anche per superare i suoi limiti e della sua categoria. E sembra riuscirci ancora una volta, ma a soli 200 metri dal traguardo cade nella riviera (la fossa con l'acqua), il penultimo ostacolo, e rimedia anche una brutta distorsione. Ma non molla.

Mastandrea si rialza e, nonostante una lussazione all'omero, riesce pure a saltare una siepe. S'intende subito che è andata, i 2000 metri siepi sono i suoi: è lui ad alzare per primo le braccia al cielo. Esulta sdraiato a terra, prima di abbracciare il suo papà: non solo ha conquistato il primo posto nella competizione promossa dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera, ma ha anche registrato il suo personal best, valevole per i tempi minimi per l'ammissione ai campionati italiani.

Giuseppe Mastandrea, soli 15 anni, ha ancora una volta superato tutti. E se non fosse caduto? «Avrebbe fatto registrare - ammettono candidamente gli addetti ai lavori - il miglior tempo italiano nella sua categoria». Resta il momento di gloria, una vittoria e un omero da risistemare. I 2000 metri siepi sono i suoi. Chapeau.
  • Atletica Fiamma Giovinazzo
  • Giuseppe Mastandrea
Altri contenuti a tema
Atletica, Bonvino e Mastandrea in evidenza anche a Benevento Atletica, Bonvino e Mastandrea in evidenza anche a Benevento Buoni risultati per i due atleti della Fiamma Giovinazzo
Direzione futuro: fra i Cadetti a Forlì anche Giuseppe Mastandrea Direzione futuro: fra i Cadetti a Forlì anche Giuseppe Mastandrea L'atleta della Fiamma Giovinazzo sarà impegnato nella specialità dei 1200 metri siepi
Coronavirus: i baby fenomeni della Fiamma tornano ad allenarsi Coronavirus: i baby fenomeni della Fiamma tornano ad allenarsi L'entusiasmo di Antonio Bonvino e Giuseppe Mastandrea, tornati ad allenarsi dopo i due mesi di lockdown
Corsa campestre, a Carovigno giganteggia Giuseppe Mastandrea Corsa campestre, a Carovigno giganteggia Giuseppe Mastandrea L'atleta della Fiamma Giovinazzo s'impone nella categoria Cadetti. Viscoso si classifica 6°, Depalo 13°
Ancora successi per Bonvino e Mastandrea, le perle maschili della Fiamma Ancora successi per Bonvino e Mastandrea, le perle maschili della Fiamma Entrambi protagonisti a San Vittore Olona, durante l'88esima edizione della Cinque Mulini
Inizio di stagione scoppiettante per la Fiamma Giovinazzo Inizio di stagione scoppiettante per la Fiamma Giovinazzo Ad Ugento, Bonvino - all'esordio nella nuova categoria Allievi - giunge in solitaria sul traguardo
«Lo sport è bello perché non è sufficiente l'abito. Chiunque può provarci» «Lo sport è bello perché non è sufficiente l'abito. Chiunque può provarci» Lo slogan di Pietro Mennea utilizzato per le iscrizioni dell'Atletica Fiamma Giovinazzo
Antonio Bonvino il predestinato fa sognare il mezzofondo della Fiamma Antonio Bonvino il predestinato fa sognare il mezzofondo della Fiamma Il giovinazzese s'è confermato sul primo gradino del podio. Miglior prestazione italiana per Giuseppe Mastandrea
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.