L'AFP Giovinazzo campione d'Italia
L'AFP Giovinazzo campione d'Italia
Hockey

AFP Giovinazzo, 40 anni fa la Coppa delle Coppe

Il 12 luglio 1980 l’impresa sportiva che rese Giovinazzo celebre nel mondo

La stagione 1979/80 era di per sé già da incorniciare: l'AFP Giovinazzo aveva vinto il primo, e purtroppo unico, scudetto della sua storia.

Nella stessa annata, la squadra allenata da Gianni Massari si era portata in finale di Coppa delle Coppe. All'andata, gli spagnoli del Sentmenat, avevano vinto 11-4 credendo di aver prenotato il titolo europeo. Il 12 luglio 1980 però, il palazzetto di via Deceglie, stracolmo dalle ore 16.00 ovvero cinque ore prima della gara, divenne una bolgia infernale e spinse i biancoverdi a compiere un'impresa titanica.

Lo ricorda perfettamente Giuseppe Degirolamo, lo storico dell'AFP Giovinazzo, innamorato come pochi dell'hockey su pista: «Il 12 luglio 1980, dopo aver conquistato nel mese precedente lo scudetto, l'AFP Giovinazzo riuscì a vincere, interrompendo il dominio iberico-lusitano e prima squadra italiana ad imporsi in campo internazionale, la Coppa delle Coppe di hockey pista.

Furono gli olandesi del Duyvestein Den Haag e i belgi del Sunday's Club Bruxelles, eliminati senza tanta fatica, gli ostacoli da superare per arrivare alla finalissima contro gli spagnoli dell'ACD Sentmenat. In Spagna la partita terminò con la vittoria della squadra di casa per 11-4.

Nel ritorno erano ben 7 reti da rimontare, ma gli atleti giovinazzesi riuscirono a realizzare il miracolo sportivo».


Alla fine dei tempi regolamentari l'AFP era in vantaggio 10-3, pareggiando i conti dell'andata, per cui si resero necessari i supplementari che moltiplicarono le emozioni della serata perfetta.

Terminò 14-4 con ben undici reti di Pino Marzella, il "Maradona dell'hockey" oggi allenatore dell'AFP, e le altre di Colamaria e Frasca. Assieme a loro entrarono nella leggenda Caricato M., Turturro, Aquino, Caricato A., Piscitelli, e Giovinazzo finì sui libri di storia.

A raccontare l'impresa epica anche "La Bari dei Baresi (e altre storie…)" di Massimiliano Ancona, che racconta quanto avvenne nella capitale delle rotelle per quello che fu senza dubbio l'evento dell'anno per tutta la nostra terra.
  • hockey
  • AFP Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Martino, Marzella, Massari: per la Fisr sono tra gli atleti più rappresentativi Martino, Marzella, Massari: per la Fisr sono tra gli atleti più rappresentativi Premiati domenica a Trissino, alla "Partita delle Leggende", tre nomi storici dell'hockey su pista italiano
Silecchia e Rago, due arbitri di Giovinazzo in Supercoppa Silecchia e Rago, due arbitri di Giovinazzo in Supercoppa Saranno giovinazzesi i direttori di gara della sfida tra Sarzana e Trissino che apre la stagione
1 Addio alla “Presidentessa” dell’AFP Giovinazzo Addio alla “Presidentessa” dell’AFP Giovinazzo È venuta mancare donna Mariangela, vedova dell’ex presidente Antonio Pansini
AFP Giovinazzo, il sogno promozione svanisce ai rigori AFP Giovinazzo, il sogno promozione svanisce ai rigori Il Roller Matera passa ai quarti dopo il 6-6 dei tempi supplementari. Finisce 9-8
L’AFP Giovinazzo spreca la prima dei play-off L’AFP Giovinazzo spreca la prima dei play-off L’andata degli ottavi di finale contro il Roller Matera termina 4-4
AFP Giovinazzo vittoriosa con la prima in classifica AFP Giovinazzo vittoriosa con la prima in classifica A distanza di una settimana i biancoverdi si prendono la rivincita battendo il Castiglione 7-5
L’AFP Giovinazzo non può nulla contro la capolista L’AFP Giovinazzo non può nulla contro la capolista Il Castiglione vince 8-1 sui biancoverdi in formazione rimaneggiata
Altro successo per l’AFP Giovinazzo Altro successo per l’AFP Giovinazzo I biancoverdi battono il Camaiore 9-4 con Correa Mura in gran spolvero
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.