Silon Junior
Silon Junior

Affare fatto: Silon Junior è il primo colpo dell'estate del Giovinazzo C5

Il pivot classe ’85 arriva dalla D&G Ascoli: ha ricevuto il premio come miglior realizzatore delle Marche

Il Giovinazzo C5 si porta a casa Silon Junior, il primo colpo dell'estate 2022 biancoverde: premiati gli sforzi della società del presidente Antonio Carlucci che così regala ai propri tifosi il pivot classe '85, uno dei più talentuosi atleti brasiliani in Italia con un palmares di tutto rispetto nel mondo del futsal.

Fumata bianca doveva essere in questa prima decade di luglio e fumata bianca è stata. Perché già da una decina di giorni il direttore sportivo Gianni Lasorsa aveva raggiunto le intese di massima con il giocatore che nella passata stagione sportiva, con la maglia della Damiani & Gatti Ascoli, in serie B, ha conquistato il premio come miglior realizzatore delle Marche e come miglior giocatore.

«Sono un pivot prettamente mancino - le prime parole di Silon Junior - e fra le mie caratteristiche principali posso annoverare un'ottima lettura del gioco e il tiro verso lo specchio di porta. Ho scelto Giovinazzo per tanti motivi: è una società composta da persone serie e competenti e ha una tifoseria calda e passionale. E poi ritroverò Menini, che per me rappresenta più di un fratello. Insomma ci sono tutti i presupposti per fare bene».

Nella sua carriera, dopo aver giocato in patria col Joinville, l'Atlantico, l'Umuarama Futsal, il Cascavel Futsal e il BGF Futsal, il neo biancoverde ha vestito anche le maglie della Edil Legno Matera (in serie A2), del Real Rogit (in serie A2, per due anni di fila, vincendo il campionato e per due volte il titolo di capocannoniere mettendo a segno oltre 100 gol), della CDM Genova (in serie A), del Futsal Polistena (in serie A2, dove ha vinto i play-off, ma si è dovuto accontentare del secondo gradino del podio nella classifica dei marcatori) e infine della Damiani & Gatti Ascoli (in serie B, brindando alla vittoria del torneo e della classifica cannonieri).

Un innesto importante e di assoluto spessore per il gruppo giovinazzese, che giocherà per il sesto anno consecutivo in Italia e che ha dalla sua parte doti tecniche molto importanti e una facilità di realizzazione. «Sono qui perché il programma del club ha trovato in me la stessa voglia e la stessa identica determinazione. Non vedo l'ora di poter iniziare e ringrazio sin da ora non solo il presidente Carlucci e il direttore sportivo Lasorsa per la fiducia che spero di ripagare sul parquet, ma anche Menini che ha convinto loro a puntare su di me. Dovrò dare il massimo per raggiungere non solo i miei obiettivi personali, ma anche per dare il mio contributo alla squadra».

Un professionista pronto a mettersi a disposizione del club biancoverde. «Le mie caratteristiche? Un tiro potente e preciso sotto porta, ma anche la capacità di far salire a calciare i compagni di squadra, difendendo palla. Da me i tifosi del Giovinazzo C5 - ha concluso il pivot 37enne - possono aspettarsi tanta professionalità e voglia di vincere, dedizione al lavoro, gol e assist. Qui ci sono i presupporti per fare bene, ma solo il sacrificio è la strada giusta per raccogliere grandi soddisfazioni».
  • Giovinazzo Calcio a 5
  • Silon Junior
Altri contenuti a tema
Il Defender Giovinazzo non muore mai: riprende le Aquile e fa 4-4 Il Defender Giovinazzo non muore mai: riprende le Aquile e fa 4-4 I biancoverdi, sotto 4-0, riequilibrano il derby. Fermino dà il via alla rimonta, l’autogol di Ortiz vale il pari
Defender Giovinazzo C5, derby a porte chiuse a Molfetta Defender Giovinazzo C5, derby a porte chiuse a Molfetta Biancoverdi in emergenza in un PalaPoli orfano dei tifosi di entrambe le squadre. Assenti Binetti e Roselli, si gioca alle ore 16.00
Il Defender Giovinazzo sprofonda, il Cosenza mostra i muscoli: 1-8 Il Defender Giovinazzo sprofonda, il Cosenza mostra i muscoli: 1-8 A segno Silon Junior per gli uomini di Rafinha, poi la goleada degli ospiti. Espulso Roselli, esordio per Marolla
Defender Giovinazzo C5, è il turno della vice capolista Cosenza Defender Giovinazzo C5, è il turno della vice capolista Cosenza Out Ferreira Praciano, torna in campo Menini: «La nostra squadra è in salute, lo testimonia la vittoria ottenuta con l'Itria»
Il Defender Giovinazzo C5 esce a testa altissima dalla Coppa Italia Il Defender Giovinazzo C5 esce a testa altissima dalla Coppa Italia I biancoverdi, nonostante una grande prestazione, subiscono il 6-0 della Sampdoria Futsal
Defender Giovinazzo, mercoledì di Coppa con la Sampdoria Futsal Defender Giovinazzo, mercoledì di Coppa con la Sampdoria Futsal I biancoverdi di Rafinha saranno di scena a Campo Ligure contro la vice capolista del girone A di serie A2. Ex di turno, Saponara
Il Defender Giovinazzo fa 3 punti d’oro a Martina: biancoverdi vittoriosi 2-3 Il Defender Giovinazzo fa 3 punti d’oro a Martina: biancoverdi vittoriosi 2-3 I giovinazzesi espugnano il campo dell’Itria: doppietta di Binetti, gol di Piscitelli. Espulso Ferreira Praciano
Defender Giovinazzo C5, il match con l'Itria in un momento delicato Defender Giovinazzo C5, il match con l'Itria in un momento delicato L’analisi di capitan Piscitelli: «Periodo avverso, fra le dimissioni di Faele e i risultati non brillanti»
© 2001-2023 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.