La Bmw recuperata in località Recatania
La Bmw recuperata in località Recatania
Cronaca

Rinvenute due scocche d'auto nell'agro di Giovinazzo

Si tratta di una Fiat Puma e di una Bmw recuperate dalle Guardie Campestri

Il vile fenomeno dei furti di auto, a nord di Bari, non accenna affatto ad esaurirsi: negli ultimi giorni, infatti, le Guardie Campestri, nel corso della quotidiana attività di perlustrazione volta a prevenire ed a reprimere i reati predatori nelle aree rurali, ha recuperato due scocche di auto, risultate poi provento di altrettanti furti.

Gli uomini del locale Consorzio, in due fondi fra le località Le Varrate e Recatania, ha recuperato altrettante scocche d'auto: una Ford Puma e una Bmw, spogliate di numerose parti, ovvero cannibalizzate. Dalla componentistica elettronica ai navigatori fino a fanali, volanti, parti di carrozzeria, anche gli pneumatici: sono vari gli obiettivi delle bande specializzate nel campo delle auto rubate per alimentare il mercato della vendita dei ricambi che sta diventando sempre più fruttuoso.

Per gli investigatori - in entrambi i casi è stata avvisata la Polizia Locale - si tratta di una vera piaga del territorio. «Purtroppo è ancora fortemente consolidato il fenomeno di rubare le auto e di nasconderle nelle campagne per la cannibalizzazione» riferiscono dagli uffici di via Gioia. «Il nostro impegno è quello di rinvenire tali situazioni, oltre a quello di prevenire tali fenomeni cercando di segnalare alle competenti autorità situazioni e movimenti strani di auto e di mezzi in genere».

Le carcasse sono state poste sotto sequestro per accertamenti, mentre i servizi di monitoraggio delle aree rurali da parte degli uomini del capitano Alessandro Magarelli, mirati alla prevenzione e alla repressione dei reati, in particolar modo dei furti d'auto, proseguiranno nei prossimi giorni su tutto il territorio cittadino.
  • Guardie Campestri Giovinazzo
  • Furti auto Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Furti d'auto: ritrovata a Giovinazzo una Renault Clio cannibalizzata Furti d'auto: ritrovata a Giovinazzo una Renault Clio cannibalizzata L'hanno scoperta le Guardie Campestri e la Polizia Locale, era stata rubata a Bitonto. Episodi simili a Terlizzi
Furti di auto ed estorsioni, assolto un 45enne di Giovinazzo Furti di auto ed estorsioni, assolto un 45enne di Giovinazzo I fatti risalgono al 2010. L'uomo è stato scagionato «per non aver commesso il fatto», accolta la richiesta del difensore Tedeschi
Auto rubate e cannibalizzate. Riapre la catena di smontaggio Auto rubate e cannibalizzate. Riapre la catena di smontaggio La scocca di una Opel Corsa è stata recuperata dalle Guardie Campestri. Altri due ritrovamenti a Terlizzi
Fra gli ulivi di Giovinazzo l'ennesima centrale per il riciclaggio di auto Fra gli ulivi di Giovinazzo l'ennesima centrale per il riciclaggio di auto La scoperta delle Guardie Campestri. Ritrovate una Opel Corsa e una Hyundai Kona entrambe cannibalizzate
A Bitonto il cimitero delle auto rubate. Ritrovate dieci in due giorni A Bitonto il cimitero delle auto rubate. Ritrovate dieci in due giorni Recuperate dalla Polizia di Stato scocche di auto sparite non solo in città, ma anche a Bari, Giovinazzo e Palo del Colle
Ford nel mirino, i ladri d'auto non si fermano neanche a Pasqua Ford nel mirino, i ladri d'auto non si fermano neanche a Pasqua Due le auto ritrovate cannibalizzate dalle Guardie Campestri: una Ford Fiesta e una Ford Focus
Sparite nella Bat e cannibalizzate a Giovinazzo Sparite nella Bat e cannibalizzate a Giovinazzo Le scocche di due auto rubate ad Andria e Bisceglie sono state recuperate dalle Guardie Campestri
Furto sventato in un'azienda agricola di Giovinazzo. Ladri in fuga Furto sventato in un'azienda agricola di Giovinazzo. Ladri in fuga I malviventi sono stati intercettati dalle Guardie Campestri, recuperata una Lancia Lybra rubata. Indagano i Carabinieri
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.