Illuminazione zona Villa Comunale
Illuminazione zona Villa Comunale
Attualità

Pubblica illuminazione, 370 nuovi punti luce a Giovinazzo

Assessore Depalo: «Vogliamo offrire ai cittadini sicurezza ed efficienza»

L'efficientamento energetico come obiettivo primario per rendere più bella la città e far risparmiare i giovinazzesi.

Era iniziata qualche tempo fa l'opera di sostituzione degli impianti di pubblica illuminazione da parte dell'Assessorato ai Lavori Pubblici guidato da Gaetano Depalo. Si era partiti dalla Villa Comunale "Giuseppe Palombella" e da piazza Garibaldi con i primi lotti assegnati. Poi la riqualificazione anche da un punto di vista energetico e non solo degli studi di illuminotecnica aveva interessato il borgo antico e piazza Vittorio Emanuele II (non erano mancate le critiche per la visibilità in alcune zone adiacenti la Fontana dei Tritoni), la passeggiata storica di via Marina, una porzione del lungomare Esercito Italiano ed il tratto di via Marconi che conduce su corso Dante e sino alla stessa Villa Comunale.

Il Comune di Giovinazzo punta ora, si legge in una nota, «ad un ulteriore intervento di riqualificazione delle armature stradali che porterà anche ad un abbattimento dei costi in bolletta per la città».

Negli scorsi giorni si è conclusa la gara per il montaggio di oltre 370 nuovi punti luce per un importo complessivo di circa 260.000 euro. La riqualificazione questa volta interesserà diverse arterie del centro cittadino (la mappa delle sostituzioni sotto il nostro articolo, ndr).
L'obiettivo di questo nuovo intervento è non solo quello di completare quanto già iniziato in altre aree del paese, ma anche di elevare la qualità dell'illuminazione, portando Giovinazzo a rispettare tutti i nuovi standard che la normativa sugli aspetti illuminotecnici prevede da qualche anno.

«Così facendo, siamo arrivati ormai a più di un terzo di tutti i punti luce cittadini sostituiti negli ultimi anni - è il commento dell'assessore ai Lavori Pubblici, Gaetano Depalo - Stiamo migliorando visibilmente gli impianti di pubblica illuminazione ormai obsoleti. Con impegno e grande determinazione stiamo effettuando questi interventi al fine di offrire ai cittadini sicurezza ed efficienza oltre a un notevole risparmio sul fronte energetico».
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Illuminazione pubblica
  • Assessorato Lavori Pubblici
  • Gaetano Depalo
Altri contenuti a tema
Frecce Tricolori a Giovinazzo: ecco quanto sono costate Frecce Tricolori a Giovinazzo: ecco quanto sono costate Depalo: «Ritorno consistente per le attività commerciali della città»
Lampioni spenti, Depalo: «Disagio dovuto a rottura cavi causata da scavi Aqp» Lampioni spenti, Depalo: «Disagio dovuto a rottura cavi causata da scavi Aqp» Le precisazioni dell'amministrazione comunale dopo il nostro articolo
Ponente al buio di sabato sera Ponente al buio di sabato sera Tante le segnalazioni dei lettori, noi siamo andati a vedere
Lavori Pubblici: la nostra intervista all'assessore Gaetano Depalo Lavori Pubblici: la nostra intervista all'assessore Gaetano Depalo Sotto la lente di ingrandimento Casa di Riposo San Francesco, velostazione e accessi al mare per disabili
Quattro nuove centrali termiche per altrettante scuole di Giovinazzo Quattro nuove centrali termiche per altrettante scuole di Giovinazzo Depalo annuncia altri tre interventi in altri plessi
Nuovi interventi alla pubblica illuminazione a Giovinazzo Nuovi interventi alla pubblica illuminazione a Giovinazzo Continua il programma di innovazione dei vecchi impianti. Installati anche i nuovi passamano per la discesa a mare a Levante
Conclusa la gara per l'ammodernamento del campo "De Pergola" Conclusa la gara per l'ammodernamento del campo "De Pergola" Soddisfatto l'assessore Gaetano Depalo che ha voluto illustrarci il progetto completo
Croce nel cimitero comunale: botta e risposta tra Galizia e gli amministratori Croce nel cimitero comunale: botta e risposta tra Galizia e gli amministratori Intanto è stato finanziato un progetto per la nuova illuminazione da 100mila euro
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.