San Michele Arcangelo
San Michele Arcangelo
Religioni

Parrocchia Sant'Agostino, inizia oggi il Triduo in onore di San Michele Arcangelo

Il programma sino a martedì 28 settembre e le riflessioni di don Massimiliano Fasciano

Partiranno quest'oggi, domenica 26 settembre, e si protrarranno sino al 2 ottobre i festeggiamenti in onore di San Michele Arcangelo all'interno della parrocchia Sant'Agostino, organizzati dall'omonima confraternita.


Il Triduo

In questa domenica partirà il Triduo con la Santa Messa delle ore 8.00, le Confessioni alle 17.30 e la recita della Corona Angelica prevista per le 18.30. Alle 19.00 vi sarà poi la celebrazione eucaristica presieduta da don Francesco De Palo.
Lunedì 27 settembre secondo giorno di Triduo col medesimo programma della domenica e con la Santa Messa vespertina officiata da don Roberto De Bartolo, nuovo parroco della Concattedrale di Terlizzi dedicata proprio a San Michele Arcangelo.
Martedì 28 ottobre vi sarà la chiusura del Triduo con una sola variazione nel programma rispetto ai giorni precedenti. Alle 18.00, infatti, sarà anticipata la recita della Corona Angelica, mentre alle 18.30 si terrà la celebrazione dei Primi Vespri della Solennità di San Michele Arcangelo. Alle 19.00 la Messa presieduta da don Luigi Zicolella.


Le riflessioni di don Massimiliano Fasciano

Su questa solennità, così sentita a Giovinazzo ed in tutto il Mezzogiorno d'Italia, ha voluto spendere qualche parola don Massimiliano Fasciano, parroco di Sant'Agostino: «La festa dell'Arcangelo Michele ci riporta all'ordinarietà della vita di una comunità - ha scritto -. Essa, collocata a fine settembre, coincidendo con la ripresa delle attività scolastiche, lavorative, catechistiche verso i piccoli, i giovani e gli adulti, ci offre uno spunto per riflettere sul ruolo e potere degli angeli.
Essi
- ha rimarcato il sacerdote originario di Molfetta - sono preziosi sostegni per affrontare la lotta contro ogni egoismo e indifferenza. Invocarli, rispettarli, venerarli, esser loro grati ci ricorda quanto loro custodiscano e salvaguardino la nostra salute corporale, ma soprattutti spirituale.
All'Angelo della Pace, Michele, custode delle nostre anime, si rivolge particolarmente la nostra devozione. Lui continua a ripeterci
- ha rimarcato don Massimiliano Fasciano - che "nessuno è come Dio" accompagnando la nostra battaglia contro colui che ci vuole lontani dal Salvatore Gesù Cristo.
All'Arcangelo Michele, in questo Triduo, chiediamo di esserci compagno di viaggio in tutte le strade che percorreremo per rimanere fedeli a Dio»,
è stata la sua conclusione.
  • San Michele Arcangelo
  • Parrocchia Sant'Agostino
  • Confraternita San Michele Arcangelo
Altri contenuti a tema
Giovinazzo in festa per San Michele Arcangelo: il programma Giovinazzo in festa per San Michele Arcangelo: il programma Solenne celebrazione alle 19.00 nella parrocchia Sant'Agostino
Giovinazzo in festa per il Sacro Cuore di Gesù Giovinazzo in festa per il Sacro Cuore di Gesù Stasera la Santa Messa all'aperto ed i fuochi pirotecnici
"Preghiera in Musica", stasera il Quartetto Vernè a Sant'Agostino "Preghiera in Musica", stasera il Quartetto Vernè a Sant'Agostino Concerto dalle mille implicazioni spirituali alle ore 20.00
Parrocchia Sant'Agostino in festa per il 175° anniversario della sua dedicazione Parrocchia Sant'Agostino in festa per il 175° anniversario della sua dedicazione Stasera la celebrazione di Monsignor Domenico Cornacchia
Inizia nella Parrocchia Sant'Agostino la novena per il Sacro Cuore di Gesù Inizia nella Parrocchia Sant'Agostino la novena per il Sacro Cuore di Gesù Il 4 luglio la festa parrocchiale
Sacro Cuore di Gesù, stasera la Solennità liturgica Sacro Cuore di Gesù, stasera la Solennità liturgica All'esterno della Parrocchia Sant'Agostino allestite le luminarie
Sacro Cuore di Gesù, gli appuntamenti liturgici a Giovinazzo Sacro Cuore di Gesù, gli appuntamenti liturgici a Giovinazzo Il programma è stato reso dalla Parrocchia Sant'Agostino
I bimbi della parrocchia Sant'Agostino per i malati Covid I bimbi della parrocchia Sant'Agostino per i malati Covid E la rete si commuove per un gesto semplice, ma dal grande significato
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.