La Chiesa della Madonna di Costantinopoli. <span>Foto Gianluca Battista</span>
La Chiesa della Madonna di Costantinopoli. Foto Gianluca Battista
Eventi e cultura

Monumenti Aperti, Piscitelli e Stallone: «Occasione per destagionalizzare»

Sabato e domenica due giornate alla scoperta delle bellezze storiche ed architettoniche grazie al GAL ed alla Pro Loco

Sabato e domenica, 23 e 24 novembre, saranno due giornate all'insegna dell'arte e della storia a Giovinazzo. Monumenti Aperti Puglia, l'iniziativa ideata dal Gruppo di Azione Locale Nuovo Fior d'Olivi, in collaborazione con le Amministrazioni comunali di Giovinazzo, Terlizzi, Bitonto e Modugno ed associazioni culturali del posto (da noi la Pro Loco), porterà infatti alla ribalta del grande pubblico gratuitamente alcuni scrigni dal grande fascino in ciascun comune.

Le dichiarazioni degli Assessori alla Cultura ed alle Attività Produttive

La manifestazione rappresenta certamente un'opportunità per mettere in connessione il mondo della cultura e quello delle attività produttive, spina dorsale del GAL. A spiegare l'importanza della due giorni sono gli Assessori ai due rami, Cristina Piscitelli e Salvatore Stallone: «Monumenti Aperti - ci hanno detto - rappresenta per noi un'importante opportunità per far conoscere il valore indiscusso di chiese ed antichi palazzi del nostro centro storico, attraverso giovani guide coordinate dalla Pro Loco, per mettere in rete Giovinazzo con altri tre comuni del GAL, per valorizzare la tradizione del nostro prodotto di punta, l'olio d'oliva, e le realtà produttive locali, per destagionalizzare e creare occasioni di sviluppo. Un progetto - hanno poi concluso - che intendiamo declinare in forma differente anche nelle iniziative future di questa Amministrazione».

Aperti altri due siti

A Giovinazzo, notizia dell'ultim'ora, saranno aperti non solo i quattro siti originariamente previsti dal programma, ma anche altre due chiese. Alla Vedetta sul Mediterraneo, in via Marco Polo, alla Cripta della Concattedrale di Santa Maria Assunta ed a Palazzo Framarino, in piazza Duomo, ed all'ex Convento delle Benedettine, oggi San Martin Hotel, in via San Domenico Maggiore, si sono aggiunte la Collegiata dello Spirito Santo, situata nell'omonima via, e la barocca Chiesa della Madonna di Costantinopoli.

Orari e info

Palazzi e chiese saranno visitabili gratuitamente, sabato 23 novembre dalle ore 17.30 alle ore 20.00 e domenica 24 novembre, al mattino dalle 10.30 alle 12.30 ed al pomeriggio nuovamente dalle 17.30 alle 20.00. Per la visita, gli organizzatori della locale Pro Loco consigliano abbigliamento e scarpe comode e rammentano che i mini-tour saranno sospesi nelle chiese durante le funzioni religiose e che il numero di partecipanti ad essi potrà essere limitato in ragione del luogo da visitare. Tutte le informazioni si potranno richiedere alla stessa Pro Loco in piazza Umberto I a Giovinazzo oppure chiamando i numeri 3505936607 o 080/3941052 o ancora scrivendo all'indirizzo mail prolocogiovinazzo@live.it.

L'importanza delle piccole guide

Come già accaduto nelle manifestazioni organizzate dal FAI, anche in questa occasione a far da ciceroni ci saranno le piccole guide del Liceo Classico e Scientifico "Matteo Spinelli", che in questi giorni si stanno preparando al meglio a questa avventura. Ad evidenziare l'importanza di questo testimone passato idealmente dagli adulti alle nuove generazioni, era stato, nella conferenza stampa di presentazione tenutasi a Terlizzi, il responsabile del GAL per Giovinazzo, Vincenzo Depalo. In quella circostanza, lui che è stato motore di questa iniziativa, aveva sottolineato quanto l'interazione con i ragazzi favorisca «la formazione di soggetti più attenti ai valori della tradizione e meno dipendenti dal virtuale, costruendo così degli indotti culturali per gli anni a venire». Un auspicio che speriamo possa concretizzarsi.

  • Assessorato Attività Produttive
  • Assessorato alla Cultura
  • Salvatore Stallone
  • Pro Loco Giovinazzo
  • Gal Nuovo Fior d'Olivi
  • Cristina Piscitelli
  • Monumenti Aperti
Altri contenuti a tema
Giovinazzo riparte dalla musica di Vito della Valle di Pompei e Orazio Saracino Giovinazzo riparte dalla musica di Vito della Valle di Pompei e Orazio Saracino Lanciato un video per promuovere la bellezza della nostra cittadina
Polizia Locale, il maggiore Raffaele Campanella è il nuovo Comandante Polizia Locale, il maggiore Raffaele Campanella è il nuovo Comandante Dal 1° giugno è ufficialmente in servizio. Ha firmato un contratto semestrale
Il Comune di Giovinazzo incontro agli esercenti: via Mazzini chiusa al traffico Il Comune di Giovinazzo incontro agli esercenti: via Mazzini chiusa al traffico Spuntano erba sintetica ed un nuovo spazio che richiama alla tradizione locale per sistemare tavoli all'aperto
L'Algida sceglie Giovinazzo. La soddisfazione dell'Assessora Piscitelli (FOTO) L'Algida sceglie Giovinazzo. La soddisfazione dell'Assessora Piscitelli (FOTO) Il suo pensiero: «La nostra città è entrata nell'immaginario collettivo con la sua bellezza»
Giovinazzo è il nuovo set per lo spot del cornetto Algida Giovinazzo è il nuovo set per lo spot del cornetto Algida Le prime riprese sul molo di sottovento ed in cala Porto
Una finestra sulla bellezza, così Giovinazzo pensa a ripartire Una finestra sulla bellezza, così Giovinazzo pensa a ripartire Depalma: «Un segnale di speranza per tornare a lavorare in sicurezza»
Dal 1° maggio torna la sosta a pagamento: le principali novità Dal 1° maggio torna la sosta a pagamento: le principali novità Stallone: «Vogliamo agevolare di sera i residenti ed incentivare l'utilizzo delle aree parcheggio gratuite a sud e a nord»
Polizia Locale senza comandante, Stallone: «La scelta dopo Pasqua» Polizia Locale senza comandante, Stallone: «La scelta dopo Pasqua» Il corpo, intanto, è stato affidato al segretario generale Cuna. Svanita la Bonasia, ballottaggio Pignataro-Zatelli?
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.