Gli studenti fuori dal Liceo. <span>Foto D.G. </span>
Gli studenti fuori dal Liceo. Foto D.G.
Scuola

Liceo "Spinelli", la nuova situazione

Studenti e dirigenti in attesa dell'avvio dei lavori nelle aule in cui sono caduti calcinacci. Due classi si trasferiranno nei laboratori del "Banti". Poi, forse, il doppio turno

Non ha pace il Liceo Classico e Scientifico "Matteo Spinelli". Come vi avevamo raccontato sabato 16 febbraio, dopo la caduta di alcuni calcinacci in altre aule di un'ala del primo piano, gli studenti avevano scioperato. Si era così resa necessaria un'assemblea che aveva delegato ad una seconda, alla presenza di dirigenti, docenti e genitori, le decisioni sul da farsi.

Nella giornata di ieri, lunedì 18 febbraio, è emerso che la Città Metropolitana di Bari sarebbe pronta ad effettuare i lavori nelle due aule interessate dalla caduta di intonaco, ma procederebbe alla cantierizzazione di tutto il corridoio del primo piano. Ieri si sono già visti i primi operai.

In attesa che il nuovo cantiere venga avviato, tuttavia, gli studenti delle due classi interessate da vicino dal crollo, dovrebbero far lezione nei laboratori dell'IPSIA "Banti" posti al pian terreno, scongiurando trasferimenti in altri istituti come la scuola "Marconi".

Poi, dal momento in cui i lavori prenderanno effettivamente il via, per ragioni di sicurezza, le classi si alterneranno in un doppio turno (mattina e pomeriggio) per il periodo necessario a terminare l'intervento.

Una soluzione interlocutoria, come ci ha raccontato il preside, prof. Carmelo D'Aucelli, ma necessariamente tale. «L'ala dovrebbe essere staticamente apposto - ci ha ricordato il dirigente scolastico -, e questo lo si evince da alcuni documenti in nostro possesso, ma vorrei sempre essere aggiornato dalla Città Metropolitana e che i tecnici attestino lo stato delle cose. Noi non siamo tecnici e quindi è opportuno essere prudenti. Lo dobbiamo ai genitori ed ai ragazzi.

Perciò - ha proseguito D'Aucelli - in attesa che il cantiere venga effettivamente avviato, abbiamo trovato una soluzione condivisa ma interlocutoria. Navighiamo a vista, in attesa di avere riscontri più puntuali sulle tempistiche. Di certo - ha chiosato -, prima che gli operai vadano via abbiamo bisogno che i tecnici metropolitani attestino che è tutto ok da un punto di vista strutturale».

Due classi nei laboratori al pian terreno prima, doppio turno poi. I ragazzi non vogliono più "migrare" in altre scuole come in un recentissimo passato era accaduto e vogliono continuare a vivere il loro Liceo.

Nei prossimi giorni vi aggiorneremo sulle novità eventuali riguardanti il nuovo cantiere.
  • Liceo Spinelli
Altri contenuti a tema
Stop alla violenza sulle donne. Giovinazzo lo ha gridato forte (FOTO) Stop alla violenza sulle donne. Giovinazzo lo ha gridato forte (FOTO) Ieri sera la performance in piazza dei ragazzi e delle ragazze del Liceo "Spinelli" nell'evento della Fidapa
Violenza sulle donne, stasera una performance in piazza Vittorio Emanuele II Violenza sulle donne, stasera una performance in piazza Vittorio Emanuele II L'evento della Fidapa Giovinazzo in collaborazione con il Comune ed il Liceo "Matteo Spinelli"
Rinnovate le cariche dell'Associazione Genitori Liceo Spinelli Rinnovate le cariche dell'Associazione Genitori Liceo Spinelli Maria Pia Stallone guiderà il nuovo direttivo
Liceo "Spinelli", indirizzo classico in crisi. Il PD pronto a qualsiasi iniziativa per salvarlo Liceo "Spinelli", indirizzo classico in crisi. Il PD pronto a qualsiasi iniziativa per salvarlo Una nota della locale segreteria accende i riflettori su una notizia trapelata nelle ultime settimane
Mario Lentano incontra gli studenti del Liceo "Spinelli" Mario Lentano incontra gli studenti del Liceo "Spinelli" Questa mattina, 16 maggio, in Sala San Felice
Venerdì la Notte Bianca del Liceo "Spinelli" di Giovinazzo Venerdì la Notte Bianca del Liceo "Spinelli" di Giovinazzo Al centro degli eventi il tema "La voce femminile tra parola e silenzio. Un viaggio dal mito alla storia…"
I ragazzi e le ragazze dello "Spinelli" contro la guerra in Ucraina I ragazzi e le ragazze dello "Spinelli" contro la guerra in Ucraina Ieri mattina assemblea d'istituto "speciale" in villa Comunale
Liceo "Spinelli", rientro tra scioperi e voglia di normalità Liceo "Spinelli", rientro tra scioperi e voglia di normalità La prof.ssa Petta: «Plauso al senso di responsabilità degli studenti ed al lavoro dei coordinatori di classe»
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.