Ritorna al suo posto il pinnacolo
Ritorna al suo posto il pinnacolo
Vita di città

IVE, 50 anni dopo ritorna al suo posto il pinnacolo sulla torre dell'orologio (FOTO)

Ieri le operazioni conclusive. Era stato custodito gelosamente da Stefano Montagna

Dopo ben 50 anni è ritornato al proprio posto il pinnacolo a sfera che ora fa bella mostra di sé sulla torre dell'orologio dell'Istituto Vittorio Emanuele II di Giovinazzo.

La sfera in pietra è proprio quella originale che all'epoca fu tolta perché pericolante e pericolosa. Conservata gelosamente dall'ex allievo dell'Istituto Stefano Montagna, oggi dipendente della Città Metropolitana di Bari, è stata posizionata ieri mattina, 3 novembre, da una squadra specializzata di operai.

«Mi sono personalmente impegnato – ha detto Nicola De Matteo Delegato del Sindaco Decaro all'ex convento domenicano – per restituire, dopo 50 anni, un elemento architettonico importante della Torre dell'Orologio che domina dall'alto l'atrio dell'Istituto, oggi piazzetta Martinelli. L'intento è quello di recuperare una parte di storia di questo posto - ha continuato De Matteo - dove ritrovano dignità le infanzie e le adolescenze di tanti uomini che, in cammino verso la vita, sono forti esempi di onestà e rettitudine morale.

Ci sono gesti, come le buone azioni – ha chiosato Nicola De Matteo – che lasciano un segno da memorizzare anche per il futuro. Non una scelta d'istinto, ma una scelta di cuore, di passione, di consapevolezza, nell'aria luminosa di questo novembre ricca di mistero ed energia che si arricchisce di nuova luce. Un ringraziamento particolare – ha concluso il Delegato della Città Metropolitana – rivolgo alla Fondazione Michele Cea che mi è stata particolarmente vicina per la realizzazione di questo evento storico».

Un altro tassello, quindi, per valorizzare una struttura per cui si sta battendo il Delegato. Il prossimo passo dovrà essere il ripristino dell'orologio, fermo da 20 anni ed a cui lo stesso Stefano Montagna, figlio di quel luogo, sta lavorando da tempo. Si tratta di rimettere in piedi l'intero meccanismo e le procedure sono complesse.

Il pinnacolo rimesso al suo posto farà bella mostra di sé questa mattina, già durante le celebrazioni per il 4 novembre.
7 fotoTorna al suo posto il pinnacolo sulla torre dell'orologio
IMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WA
  • Nicola De Matteo
  • Istituto Vittorio Emanuele II
Altri contenuti a tema
Daniele Giancane a Giovinazzo Daniele Giancane a Giovinazzo Si terrà questo pomeriggio il Laboratorio di scrittura creativa rinviato il 23 giugno scorso
"Il morso della murena" presentato a Milano "Il morso della murena" presentato a Milano Domenica scorsa l'evento organizzato dalla Fondazione Michele Cea
Premio Michele Cea 2018: una settimana di eventi a Milano Premio Michele Cea 2018: una settimana di eventi a Milano Tra gli ospiti della Fornace Gola anche Nicola De Matteo e Agostino Picicco
Nicola De Matteo ed Agostino Picicco a Milano ospiti della Fondazione Cea Nicola De Matteo ed Agostino Picicco a Milano ospiti della Fondazione Cea Domenica 9 settembre serata letteraria all'ex Fornace in via Alzaia Naviglio Pavese
Luoghi del cuore FAI, Quelli dell'IVE al fianco di Luigi Nisio Luoghi del cuore FAI, Quelli dell'IVE al fianco di Luigi Nisio L'appello dell'associazione ad appoggiare l'iniziativa del concittadino
Nicola De Matteo a Libri nel Borgo Antico Nicola De Matteo a Libri nel Borgo Antico Il Delegato all'IVE presenterà la sua ultima raccolta di poesie "Il morso della murena"
"I Luoghi del Cuore": occhi sull'Istituto, l’eterna sfida di Luigi Nisio "I Luoghi del Cuore": occhi sull'Istituto, l’eterna sfida di Luigi Nisio L'obiettivo, attraverso il censimento del Fondo per l'Ambiente Italiano, è quello di farlo diventare un polo culturale
Un reading letterario nella cripta della Concattedrale Un reading letterario nella cripta della Concattedrale Cronaca di una bella serata a chiusura della mostra "Art È"
© 2001-2018 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.