L'Azione Cattolica
L'Azione Cattolica
Associazioni

Ius Soli, l'Azione Cattolica plaude a Ruvo e sollecita Giovinazzo, Molfetta e Terlizzi

Conferita simbolicamente la cittadinanza civica a tutti i minori nati in Italia da genitori stranieri

Di seguito vi riportiamo il comunicato stampa dell'Azione Cattolica diocesana con cui si loda l'azione dell'Amministrazione comunale ruvese per la concessione della cittadinanza ai nati in Italia da genitori stranieri, gesto simbolico ma di valore. AC sollecita anche Giovinazzo, Molfetta e Terlizzi a fare altrettanto.

«L'Azione Cattolica della diocesi di Molfetta – Ruvo di Puglia – Giovinazzo – Terlizzi plaude all'iniziativa messa in campo dall'Amministrazione comunale della città di Ruvo di Puglia "Vivo Ruvo, la mia Città", che si terrà mercoledì 19 dicembre alle ore 17.00 presso l'auditorium della scuola Giovanni XXIII.
Durante il convegno pubblico sarà infatti conferita la cittadinanza civica a tutti i minori nati in Italia da genitori stranieri e residenti a Ruvo di Puglia, mantenendo così l'impegno assunto dalla massima assise cittadina lo scorso 21 maggio quando, in Consiglio comunale, veniva approvata una delibera a sostegno dello "Ius soli".
Pur nel rispetto della laicità dell'operato della politica e dell'amministrazione ruvese, è doveroso ricordare che proprio l'Azione Cattolica, nello scorso anno associativo, ha a lungo riflettuto sul tema dello Ius Soli, invitando esplicitamente le quattro amministrazioni comunali della diocesi ad esprimersi ufficialmente a favore di questa norma che, di fatto, andrebbe a regolamentare quanto già è realtà, considerando che nelle nostre comunità scolastiche (e anche parrocchiali) la presenza di minori stranieri è ormai ordinarietà.
È vero! Si tratta solo di un gesto simbolico che nulla cambierà per le vite di questi minori, soprattutto in materia di riconoscimento di diritti. Ma forse mai come in questo momento storico è necessario riempire l'azione politica di gesti forti, significativi, in grado di contrastare la grettezza con la bellezza, in grado di spiegare ai singoli cittadini che il tempo delle città "fortezza" è passato e che oggi la comunità locale deve contenere in sé i colori, i profumi e le storie dei cittadini del mondo.
Attendiamo fiduciosi che anche i comuni di Molfetta e Giovinazzo possano conferire la cittadinanza civica ai minori "cittadini di fatto" e, nel frattempo, speriamo che a Terlizzi, dove il Consiglio comunale non ha approvato nessun atto a sostegno dello "Ius Soli", possa partire una movimento dal basso finalizzato al conseguimento di tale obiettivo».
  • Azione Cattolica
  • Ius Soli
Altri contenuti a tema
"Volti rivolti", l'umanità che fa bene "Volti rivolti", l'umanità che fa bene Nuovi dettagli sul convegno di AC che si terrà a Molfetta il 28 marzo
Azione Cattolica diocesana in festa Azione Cattolica diocesana in festa La riproduzione della Vergine Immacolata della Domus Mariae di Roma girerà per le quattro città
Addio ad Enzo Castrignano: il cordoglio del mondo cattolico Addio ad Enzo Castrignano: il cordoglio del mondo cattolico Un pezzo importante della sua vita è stata spesa per l'associazionismo
L'Azione Cattolica diocesana contro il Decreto Sicurezza L'Azione Cattolica diocesana contro il Decreto Sicurezza I vertici: «Dobbiamo dire in maniera chiara che per noi la vita e la dignità umana sono al primo posto»
L'Azione Cattolica ricorda don Tonino Bello L'Azione Cattolica ricorda don Tonino Bello Un convegno al Regina Pacis giovedì 29 novembre con la partecipazione del giovinazzese Mons. Beniamino Depalma
1 Discarica, l'Azione Cattolica diocesana auspica una soluzione rapida Discarica, l'Azione Cattolica diocesana auspica una soluzione rapida Un comunicato per sollecitare maggiore unità nella politica per una battaglia comune in difesa dei cittadini
Ritorna la Scuola di Democrazia Ritorna la Scuola di Democrazia Nove gli incontri organizzati dalla Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi e dall’associazione Cercasi un fine - Onlus
Migranti, l'Azione Cattolica diocesana dalla parte di Mons. Cornacchia Migranti, l'Azione Cattolica diocesana dalla parte di Mons. Cornacchia Il comunicato dopo le polemiche degli scorsi giorni seguiti all'offerta di ospitare due nuclei famigliari in strutture diocesane
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.