L'esercitazione avvenuta questa mattina in cala Porto
L'esercitazione avvenuta questa mattina in cala Porto
Cronaca

Incendio su un'imbarcazione con un ferito. Maxi esercitazione in porto

Operazione in grande stile con Capitaneria di Porto, Vigili del Fuoco, 118 e Polizia Locale. Esito positivo

Scoppia un incendio su un'imbarcazione ormeggiata nel porto di Giovinazzo, c'è un ferito. Si mette subito in moto la macchina di emergenza e di security in porto, coordinata dall'Ufficio Locale Marittimo: il rogo è stato domato dai Vigili del Fuoco, il ferito invece è stato tratto in salvo dal 118. Sul posto pure la Polizia Locale.

Niente paura, nessun ferito, s'è trattato di un'esercitazione volta a verificare la prontezza operativa dei sistemi di soccorso locali. Una simulazione assolutamente realistica visto che sono intervenuti tutta una serie di mezzi di soccorso: la Guardia Costiera, con la Polizia Locale, ha messo in atto le misure previste dal piano antincendio, il 118 ha soccorso un uomo ferito, mentre i Vigili del Fuoco hanno spento l'incendio su un'imbarcazione ormeggiata ai piedi del Torrione Aragonese.

Mattinata speciale, dunque, quella di oggi quando a bordo della natante è scoppiato l'incendio con fiamme. La sala operativa della Capitaneria di Porto s'è messa in assetto di sicurezza ed è subito scattato il piano, un'esercitazione che viene di norma svolta a cadenza semestrale, in ossequio ad una disposizione del codice della navigazione che individua nel comandante del porto la figura responsabile dell'adozione dei provvedimenti per fronteggiare le varie situazioni di emergenza.

«La simulazione - le parole dei soccorritori - si è conclusa con esito positivo». Insomma, tutto ha funzionato alla perfezione. Merito della sinergia tra le varie forze dell'ordine «perché queste prove servono a sperimentare i sincronismi e a rivelare le criticità per poterle migliorare e essere operativi in situazioni di emergenza».
  • Polizia Locale Giovinazzo
  • Ufficio Locale Marittimo Giovinazzo
  • Vigili del Fuoco Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Sosta con falso contrassegno per disabili. Denunciato un 50enne Sosta con falso contrassegno per disabili. Denunciato un 50enne La Polizia Locale ha sorpreso l’automobilista durante un controllo nel centro storico. Il pass è stato sequestrato
Monossido di carbonio in un appartamento: intossicata un'intera famiglia Monossido di carbonio in un appartamento: intossicata un'intera famiglia L'allarme è scattato nella serata di ieri in via don Sturzo: quattro persone sono state soccorse dal 118 e condotte in ospedale
La Polizia Locale di Giovinazzo ha onorato San Sebastiano - FOTO La Polizia Locale di Giovinazzo ha onorato San Sebastiano - FOTO Santa messa nella parrocchia di Maria SS Immacolata
La Polizia Locale di Giovinazzo celebra San Sebastiano La Polizia Locale di Giovinazzo celebra San Sebastiano Santa messa sabato 20 gennaio all'Immacolata
Fuochi Sant'Antonio Abate, ecco il piano chiusure e parcheggi Fuochi Sant'Antonio Abate, ecco il piano chiusure e parcheggi Arbore: «Abbiamo pensato a tutte le esigenze. La gente venga a Giovinazzo e si diverta»
Deiezioni canine, continuano i controlli in borghese: altri due multati Deiezioni canine, continuano i controlli in borghese: altri due multati Gli agenti della Polizia Locale, con l'ausilio del drone, hanno controllato 10 cani d'affezione. Multe sino a 300 euro
Ordigno bellico ritrovato in spiaggia a Giovinazzo: fatto brillare Ordigno bellico ritrovato in spiaggia a Giovinazzo: fatto brillare L'esplosivo, risalente al secondo conflitto mondiale, è stato scoperto sulla battigia: subito allertate le autorità
5 Drone e agenti in borghese: pugno di ferro contro le deiezioni canine Drone e agenti in borghese: pugno di ferro contro le deiezioni canine I detentori dei cani nel mirino della Polizia Locale: 23 quelli controllati, 3 i sanzionati con multe sino a 300 euro
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.