Palazzo di Città. <span>Foto Gianluca Battista</span>
Palazzo di Città. Foto Gianluca Battista
Cronaca

Il bollettino serale del sindaco: occhio alle truffe

Intanto la Polizia Locale ha creato percorsi per il ritiro pensioni di domani

Anche questa sera, 25 marzo, il Sindaco di Giovinazzo, Tommaso Depalma, ha inteso aggiornare la popolazione su quanto messo in atto dal Comune in questo periodo di emergenza sanitaria.


UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO

«L'Ufficio Relazioni con il Pubblico del nostro Comune è attivo in modalità "smart working". Gli operatori sono raggiungibili via mail (heis@urpcomunegiovinazzo.it) o ai seguenti numeri: 353 3275495 / 353 3275573
Modifiche ad orari e modalità di accesso anche per la nostra tesoreria ovvero la Banca Popolare di Bari. La banca sarà aperta il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.20 alle 12.50. Sarà possibile recarsi in filiale solo previo appuntamento (da richiedere chiamando il NUMERO VERDE 800 005 444 oppure on-line accedendo alla sezione "help" del sito www.popolarebari.it). Questa informazione è utile a coloro che hanno ricevuto un pagamento disposto dal Comune di Giovinazzo con incasso allo sportello.

OCCHIO ALLE TRUFFE!

Stamattina ci hanno segnalato telefonate fatte a casa di alcuni nostri concittadini da parte di pseudo organizzazioni solidali: massima attenzione! Pensiamo si tratti di telefonate per individuare anziani soli e facilmente raggirabili. Segnalate alla Polizia Locale o ai Carabinieri eventuali telefonate ricevute che possano destare sospetti.

SOSPENSIONE PAGAMENTO PARCHEGGI

Da oggi e fino al 3 aprile, inoltre, con ordinanza sindacale è stata sospesa l'applicazione della tariffazione delle soste sulle strisce blu presenti su tutto il territorio comunale.

PENSIONI

Infine: la nostra Polizia Locale ha provveduto a sistemare al meglio la zona antistante gli uffici postali. Come sapete da domani saranno in pagamento le pensioni secondo un ordine quotidiano stabilito per cognome così da evitare assembramenti. Tutti coloro che da domani si recheranno alle poste per la riscossione (come indicato in un articolo da noi pubblicato giorni addietro) sono tenuti ad osservare la distanza di almeno 1 metro dalle altre persone e ad evitare ogni contatto.

Questi ultimi giorni abbiamo notato un atteggiamento di maggiore responsabilità da parte di ognuno: continuiamo a rispettare le misure di sicurezza, usciamo solo se necessario, restiamo a casa! Questa battaglia la vinceremo solo se non abbasseremo la guardia proprio in questi giorni decisivi. Un forte incoraggiamento a ciascuno, uniti ma distanti ce la faremo».
  • Tommaso Depalma
  • Comune di Giovinazzo
  • coronavirus
Altri contenuti a tema
Depalma: «Non si registrano nuovi casi di positività al Coronavirus a Giovinazzo» Depalma: «Non si registrano nuovi casi di positività al Coronavirus a Giovinazzo» Il bollettino serale del Sindaco tra controlli della Polizia Locale e solidarietà
Così Giovinazzo ha ricordato i morti italiani Così Giovinazzo ha ricordato i morti italiani Minuto di silenzio e bandiere a mezz'asta in città per onorare la memoria di chi non ha avuto nemmeno un funerale
Depalma ed Arbore onorano i morti per Coronavirus Depalma ed Arbore onorano i morti per Coronavirus Il Sindaco ed il Presidente del Consiglio comunale aderiscono all'iniziativa dell'ANCI nazionale
Puglia, il bilancio dei morti con Coronavirus sale a 91 Puglia, il bilancio dei morti con Coronavirus sale a 91 Ieri nuovi 163 casi di positività. Uno a Giovinazzo. In Italia superati i 100.000 casi
Ansia e panico da Coronavirus: a Giovinazzo arriva il sostegno psicologico ai cittadini Ansia e panico da Coronavirus: a Giovinazzo arriva il sostegno psicologico ai cittadini Depalma: «Lavoriamo a trecentosessanta gradi per dare tutto quello che è possibile alla cittadinanza»
Emergenza Coronavirus, l'INPS pubblica il modulo per accesso ai 600 euro Emergenza Coronavirus, l'INPS pubblica il modulo per accesso ai 600 euro L'elenco di chi potrà fare richiesta
1 PVA: «Troppa gente in giro, così non va. Restiamo a casa!» PVA: «Troppa gente in giro, così non va. Restiamo a casa!» L'appello accorato del movimento di opposizione ai giovinazzesi
Contributo di solidarietà alimentare: a Giovinazzo arriveranno più di 153mila euro Contributo di solidarietà alimentare: a Giovinazzo arriveranno più di 153mila euro Lo aveva annunciato il Sindaco Depalma nel bollettino serale della domenica
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.