Il furto d'auto avvenuto a Santo Spirito
Il furto d'auto avvenuto a Santo Spirito
Cronaca

Furto in pieno giorno. Il video diventa virale, l'auto trovata a Giovinazzo

L'auto, una Mercedes GLE, è stata recuperata dai Carabinieri. Ladri in fuga su una Volkswagen Golf

È diventato subito virale il video (clicca qui) del furto-lampo di un'auto, una Mercedes GLE, avvenuto ieri a Santo Spirito, a nord di Bari. I malviventi, dopo essere riusciti a rompere il finestrino anteriore del suv, parcheggiato sul lungomare Colombo, sono entrati e poi l'hanno messo in moto, portandolo via in pochi secondi.

Due ragazzi, a pochi metri di distanza, hanno iniziato a riprendere la scena, mentre i ladri, a bordo di una Volkswagen Golf, hanno continuato sino alla litoranea verso Giovinazzo, passando per l'ex lido Lucciola, a portare via il suv con una delle tecniche più elementari, ma più utilizzate al momento. Si forza il finestrino, si sostituisce la centralina e si porta via l'auto, spingendola con un'altra vettura senza azionare i comandi elettrici che potrebbero bloccarsi con il sistema d'allarme.

Un colpo avvenuto in pochi secondi davanti agli occhi di un autista dell'Amtab e dei passeggeri della linea urbana, ma anche di diversi passanti e automobilisti. Il suv è stato poi recuperato a Giovinazzo dai Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo, dopo essere finito contro un muretto a secco nelle vicinanze dell'hotel Riva del Sole. Quella dei furti d'auto è una piaga del territorio: un fenomeno sempre in fermento che, per gli investigatori, vede coinvolte organizzazioni criminali.

Come spiegato più volte, all'interno opera una "squadra operativa" dedita al furto del mezzo, la "squadra dei tagliatori" che seziona le vetture ed una "piattaforma logistica" in grado di ripulire i pezzi nei circuiti dei demolitori compiacenti. La merce rubata, infatti, alimenta il mercato clandestino dei pezzi di ricambio online.
  • Furti auto Giovinazzo
Altri contenuti a tema
I furti di auto tornano in crescita. Ecco i consigli dei Carabinieri I furti di auto tornano in crescita. Ecco i consigli dei Carabinieri I ladri utilizzano congegni che consentono loro di raggiungere lo scopo senza danni sulla vettura. Intensificati i controlli
Quattro auto rubate tra gli ulivi, la scoperta delle Guardie Campestri Quattro auto rubate tra gli ulivi, la scoperta delle Guardie Campestri Le vetture, le cui denunce di furto erano state presentate a Bisceglie, erano quasi tutte cannibalizzate. Indagini in corso
Ladri impuniti: trovata un'auto cannibalizzata. Furto in una cabina Enel Ladri impuniti: trovata un'auto cannibalizzata. Furto in una cabina Enel Le Guardie Campestri hanno recuperato la scocca di una Volkswagen T-Roc rubata a Bisceglie
Furti di auto ed estorsioni, assolto un 45enne di Giovinazzo Furti di auto ed estorsioni, assolto un 45enne di Giovinazzo I fatti risalgono al 2010. L'uomo è stato scagionato «per non aver commesso il fatto», accolta la richiesta del difensore Tedeschi
Auto rubate e cannibalizzate. Riapre la catena di smontaggio Auto rubate e cannibalizzate. Riapre la catena di smontaggio La scocca di una Opel Corsa è stata recuperata dalle Guardie Campestri. Altri due ritrovamenti a Terlizzi
Fra gli ulivi di Giovinazzo l'ennesima centrale per il riciclaggio di auto Fra gli ulivi di Giovinazzo l'ennesima centrale per il riciclaggio di auto La scoperta delle Guardie Campestri. Ritrovate una Opel Corsa e una Hyundai Kona entrambe cannibalizzate
A Bitonto il cimitero delle auto rubate. Ritrovate dieci in due giorni A Bitonto il cimitero delle auto rubate. Ritrovate dieci in due giorni Recuperate dalla Polizia di Stato scocche di auto sparite non solo in città, ma anche a Bari, Giovinazzo e Palo del Colle
Ford nel mirino, i ladri d'auto non si fermano neanche a Pasqua Ford nel mirino, i ladri d'auto non si fermano neanche a Pasqua Due le auto ritrovate cannibalizzate dalle Guardie Campestri: una Ford Fiesta e una Ford Focus
© 2001-2023 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.