Elena Diomede
Elena Diomede
Speciale

Elena Diomede ospite della Fondazione Defeo Trapani

Appuntamento domani, 6 maggio, alle 19.30 all'Odeion

Venerdì 6 maggio, alle ore 19.30, presso la Fondazione Defeo Trapani, nell'ambito del programma "Mi nutro di cultura", la poetessa Elena Diomede dialogherà con Gianni Antonio Palumbo, nell'Auditorium Odeion, in via delle Filatrici 32.
Argomento della conversazione sarà in particolar modo la silloge E Dedalo è in me (edizioni Rupe Mutevole, Parma 2020). Le letture saranno curate dal professor Franco Martini. Il programma musicale della serata sarà invece curato dal M° Vito Della Valle Di Pompei della Scuola Musicale "Filippo Cortese" di Giovinazzo.

CHI È ELENA DIOMEDE
Elena Diomede vive a Bari, sua città natale. Opera in campo culturale - dal 1998- nell'associazione "Comunicazione Plurale" da lei stessa istituita e presieduta. Ha operato per un trentennio in campo scolastico e per un decennio in un Istituto di Ricerca pedagogica (IRRSAE). Si è occupata di sperimentazioni didattiche in varie discipline e particolarmente nella linguistica strutturale, nelle attività teatrali per ragazzi e nella scrittura poetica nella Scuola Primaria (quest'ultima attività anche con gli adulti). È autrice di quattro testi di poesia: Tristezza azzurra, Spezzare il cerchio, Amore cannibale ed E Dedalo è in me, che hanno riscosso notevole consenso di pubblico, della stampa e della critica ufficiale. Ha vinto premi nazionali ed internazionali; nel 2000 le è stato assegnato il premio "Antigone" (riservato all'impegno femminile nell'ambito sociale e culturale nella realtà pugliese). È accademica Tiberina dal 1976. Presente in diverse antologie e testi universitari e citata nella "Revue européenne de recherches sur la poésie", è inserita nel volume Scrittrici di Puglia. Percorsi storiografici femminili dal XVI al XX secolo di Patrizia Guida e in La poesia delle donne in Puglia, a cura di Daniele Giancane.

L'OPERA
E Dedalo è in me è un itinerario che si snoda in quattro sezioni «e che si distingue per la compattezza e per la raffinatezza del dettato. La Diomede, infatti, dà voce a una poesia comunicativa, onesta, dalla dizione limpida e dall'andamento sorvegliato, caratterizzato da un frequente intreccio di malinconia e ironia. A partire dal titolo, che allude al labirinto e a quel complesso garbuglio ch'è l'anima del poeta come di ogni individuo, appare evidente il richiamo, costante nell'opera come un basso continuo, al mito e alla letteratura classica. Essi rappresentano l'antica veste attraverso la quale un sentire universale, condivisibile da qualunque uomo, conosce nuove forme di espressione» (Gianni Antonio Palumbo, in "Luce e Vita").

L'incontro sarà seguito da una degustazione a cura del Gran Bar Pugliese. I posti sono limitati e si accede solo per abbonamento o su prenotazione al costo di 10 euro, indossando una mascherina Ffp2. Per informazioni si può chiamare il 3401062022.
  • Fondazione Defeo-Trapani
  • Teatro Odeion
  • Elena Diomede
Altri contenuti a tema
Weekend di eventi a Giovinazzo: tutto ciò che c'è da sapere Weekend di eventi a Giovinazzo: tutto ciò che c'è da sapere Si parte venerdì col teatro e si finisce domenica con le Giornate FAI d'Autunno
Odeion, arrivederci ad ottobre! L'intervista a Teresa Picerno Odeion, arrivederci ad ottobre! L'intervista a Teresa Picerno Chiacchierata e bilancio di una stagione importante per il contenitore culturale voluto dalla Fondazione Defeo-Trapani
La Banda Regia dell'Istituto Vittorio Emanuele II: una conferenza all'Odeion La Banda Regia dell'Istituto Vittorio Emanuele II: una conferenza all'Odeion Ultima serata di una intensa stagione. E poi una sorpresa musicale
"Che cos'è l'amor", Sara Bevilacqua all'Odeion di Giovinazzo "Che cos'è l'amor", Sara Bevilacqua all'Odeion di Giovinazzo Inno alla vita ed all'amore nell'ultimo degli spettacoli organizzati nell'auditorium di via delle Filatrici
Giulia Notarangelo all'Odeion di Giovinazzo Giulia Notarangelo all'Odeion di Giovinazzo Il 10 giugno alle 19.00 nuovo appuntamento con il ciclo "Mi nutro di cultura"
"PIIGS", il 4 giugno la proiezione del docufilm all'Odeion di Giovinazzo "PIIGS", il 4 giugno la proiezione del docufilm all'Odeion di Giovinazzo La voce narrante è dell'attore Claudio Santamaria
"Giovinazzo loves Disney": all'Odeion sarà domenica in musica "Giovinazzo loves Disney": all'Odeion sarà domenica in musica Tutte le info per costi e per assistere allo spettacolo
"Mangorè", l'omaggio al celebre chitarrista al Teatro Odeion di Giovinazzo "Mangorè", l'omaggio al celebre chitarrista al Teatro Odeion di Giovinazzo Pantaleo Annese e Vito Vilardi daranno vita ad uno spettacolo in forma di recital
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.