La sagra del Panino della Nonna
La sagra del Panino della Nonna
Attualità

Donatella Rettore, il simbolo degli anni '80 alla sagra del Panino della Nonna

La cantante porterà in concerto le sue hit come "Splendido splendente". Ieri, intanto, venduti 7.500 panini e 250 filoni

Nessuno più di lei è il simbolo degli anni '80. Donatella Rettore, stasera, incendierà il palco allestito nella vasta area mercatale per la seconda serata della sagra del Panino della Nonna, una delle rassegne culinarie più importanti di Puglia, organizzata dall'associazione I Nipoti della Nonna.

Un lavoro di squadra incessante, iniziato ieri, a Giovinazzo, dove una vera e propria équipe di volontari (ben 180 quest'anno, nda), ha dato vita alla XXIV edizione della manifestazione che ha calamitato nella zona 167, dove il restringimento della carreggiata ha causato ripercussioni al traffico, un stuolo foltissimo di gente (addirittura 8.000 le presenze registrate dagli organizzatori nella sola serata di ieri, nda) proveniente da ogni angolo dell'area metropolitana di Bari.

Tanti i giovani, e non solo, che si sono riversati in città per gustare la specialità di un panino condito oltre misura. E così non è restato che scegliere, scorrendo tra i vari stand. Dagli storici e già collaudati panini alla "pesticchje", ai "pemedorre sott'ogl" ed ai "pemedorre e tonn" alla vera new entry dell'edizione 2019, quello con i "paparule arrsteut", fino ai filoni "n' picc d tutt", veri peccati di gola. Senza dimenticare quelli farciti con la "parmeggen", anche ieri sera i più richiesti.

Vere e proprie leccornie (7.500 i panini venduti ieri sera - erano 8.000 un anno fa - oltre a 250 filoni, nda) da assaporare con un unico accorgimento: quello di non pensare certamente alla linea, ma solo al trionfo dei sensi. Tutti riuniti, per un exploit di vero piacere. Sapori genuini che mescolano la storia contadina e marinara condito con la musica popolare, tanta allegria ed una straordinaria e mai banale ospitalità. Questa è la sagra del Panino della Nonna.

Una festa nella festa, quindi, senza dimenticare che l'incasso, come ogni anno, sarà devoluto in beneficenza: «Sono due gli aspetti che non perdiamo mai di vista - afferma Gianfranco Stufano -: quello benefico e quello culinario, un'occasione unica per assaporare i panini, proposti in tante gustosissime varianti, conditi con i companatici tipici della tradizione gastronomica pugliese della conservazione delle ortive locali e dei prodotti dell'Adriatico sottolio e sottaceto».

Oltre agli stand con i panini (l'AIC Puglia ha permesso di gustare anche quelli senza glutine, nda), la prima serata dell'edizione 2019 è stata allietata da un gruppo di musicisti provenienti dal Salento, i Tamburellisti di Torrepaduli, un momento di cultura vera, vissuta attraverso la sapienza degli strumenti, la danza, le voci, i colori: una trasmissione di energia positiva che ha rivelato, attraverso l'uso dei corpi, l'aderenza totale alla stesura estetica di qualcosa di più profondo.

L'evento, poi, ha come di consuetudine vestito i panni della ecosostenibilità. Grazie alla collaborazione offerta dall'associazione LED e da Impregico s.r.l., a quanti hanno gustato un panino è stato indicato il corretto modo di smaltire i rifiuti che sono stati prodotti all'interno delle isole ecologiche. «Quest'ultima - afferma con orgoglio Stufano - è una attività prettamente volontaria che trasforma la nostra sagra del Panino della Nonna in una festa attenta all'ambiente».

Non solo panini, musica e la "Nonna sui trampoli", ulteriore novità di quest'anno, ma anche un parco giochi per i più piccoli, mentre i più grandi hanno partecipato al biliardino umano, un calciobalilla in cui i giocatori sono persone reali in un campo gonfiabile, oltre al gran mercatino di antiquariato e artigianato locale, che ben si coniuga con quella volontà di recupero della tradizione sottesa alla manifestazione che gli organizzatori, hanno più volte rilevato.

E stasera (a partire dalle ore 19.00) si continua con lo show esplosivo di Donatella Rettore, in arte "soltanto miss Rettore", che porterà in concerto le sue canzoni come come "Kobra", "Dammi una lametta", "Donatella", "Di notte specialmente" e "Splendido splendente", la hit che l'ha portata alla ribalta.
  • Sagra del Panino della Nonna
  • I Nipoti della Nonna
  • Associazione I Nipoti della Nonna
Altri contenuti a tema
Splendida splendente, Miss Rettore al Panino della Nonna Splendida splendente, Miss Rettore al Panino della Nonna La cantante veneta, icona degli anni 80, protagonista della sagra de I Nipoti della Nonna
Panino della Nonna da record: tutti i numeri della Sagra Panino della Nonna da record: tutti i numeri della Sagra Come ogni anno, la manifestazione ha fatto segnare risultati impressionanti: venduti 16.500 panini e 600 filoni
Sagra del Panino della Nonna, due giorni fra tradizione, gusto e beneficenza Sagra del Panino della Nonna, due giorni fra tradizione, gusto e beneficenza Al via la XXIV edizione: questa sera spazio ai Tamburellisti di Torrepaduli, domani l'atteso concerto di Donatella Rettore
Donatella Rettore alla Sagra del Panino della Nonna Donatella Rettore alla Sagra del Panino della Nonna Il 12 agosto ci saranno i Tamburellisti di Torrepaduli
Preghiera e devozione al Casale di Corsignano ed al Padre Eterno Preghiera e devozione al Casale di Corsignano ed al Padre Eterno Funzioni solenni per la Patrona nel solco della tradizione
Sagra del Panino della Nonna, numeri da guinness Sagra del Panino della Nonna, numeri da guinness 10.000 presenze solo nella serata di ieri, quasi 20.000 nella due giorni. Venduti 17.000 panini
Equipe 84, un viaggio nella storia Equipe 84, un viaggio nella storia Alla Sagra del Panino della Nonna i grandi successi della band e brani di amici e rivali
La sagra del Panino della Nonna chiude con gli Equipe 84 La sagra del Panino della Nonna chiude con gli Equipe 84 Intanto l'organizzazione sciorina i numeri della prima serata: venduti 8.000 panini e 250 filoni
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.