Tommaso Depalma
Tommaso Depalma
Attualità

Depalma su vaccini Covid: «Spettacolarizzata prima fase. A noi nessuna informazione sulla seconda»

Il primo cittadino di Giovinazzo sollecita programmazione e lancia l'allarme sui mancati arrivi di quello anti-influenzale

Hanno creato suggestioni le immagini e le foto delle prime vaccinazioni anti-Covid in Puglia, figlie di quanto previsto a livello nazionale per il 27 dicembre. In tutta l'UE (faceva eccezione l'Ungheria) ieri c'è stato il "V-Day", accompagnato da grande clamore mediatico. Noi stessi vi abbiamo raccontato dalle nostre pagine tutto, dall'arrivo a Palese, sino alle prime vaccinazioni di domenica mattina, ma non sono mancate le perplessità da parte di molti.

Abbiamo al riguardo sentito il Sindaco Tommaso Depalma per sapere come Giovinazzo si stia preparando (inevitabilmente come supporto eventuale alla ASL) alla campagna vaccinale vera e propria (quella di ieri era una giornata storica, ma meramente dimostrativa), che dovrebbe partire da gennaio.

«Mi ha un po' dato fastidio - ci ha confessato - la spettacolarizzazione di questa primissima fase. Per quelle che sono le informazioni in mio possesso sulle fasi successive - ha spiegato -, fino a giovedì scorso, ultimo giorno di apertura degli uffici comunali, non ci era arrivata alcuna indicazione su quanto accadrà da gennaio. Immagino che passeranno settimane prima che ci dicano ciò che le amministrazioni locali dovranno fare e se lo dovranno fare».

Depalma ha anche voluto lanciare un allarme condiviso da molti lettori che ci avevano contattato per segnalare un vero e proprio "disservizio": «Voglio sottolineare - ci ha detto - che pur essendo due cose differenti, circa il 30% dei vaccini anti-influenzali non è ancora stato consegnato ai medici di base per dare la copertura totale ai nostri concittadini. Se magari riuscissimo a finire di fare le cose semplici - ha ironizzato -, poi magari potremmo passare a fare quelle un po' più complicate, entrambe estremamente necessarie».

Il Sindaco di Giovinazzo ha quindi voluto concludere, lanciando un ennesimo messaggio ai suoi amministrati: «In questa fase - ha concluso -, l'unica cosa che ci resta da fare è quella di continuare a rispettare le regole che ormai ben conosciamo da quasi un anno, in attesa che il vaccino venga diffuso su vasta scala e possa andare a coprire tutte le fasce della popolazione, a partire da quelle più deboli sino a finire a quelle che scientificamente riescono a combattere meglio il virus e che quindi devono logicamente aspettare per essere vaccinate».
  • Tommaso Depalma
  • Vaccino Covid
Altri contenuti a tema
Marta Foglio tra le prime ultraottantenni vaccinate a Giovinazzo: «Sto bene, non c'è da aver paura» Marta Foglio tra le prime ultraottantenni vaccinate a Giovinazzo: «Sto bene, non c'è da aver paura» La donna ha ricevuto la prima dose Pfizer a Bitonto
Vaccini over 80: tra Giovinazzo e le altre sedi somministrate 1528 dosi nella prima giornata Vaccini over 80: tra Giovinazzo e le altre sedi somministrate 1528 dosi nella prima giornata Sanguedolce: «Organizzazione capillare». Impegnati 200 operatori
«Ti sbattono a dirigere il traffico a Giovinazzo». Quando la fiction urta una comunità «Ti sbattono a dirigere il traffico a Giovinazzo». Quando la fiction urta una comunità Depalma: «Invito gli sceneggiatori a venire da noi. Siamo il comune di cui John Turturro è cittadino onorario»
1 Lo storico del Bari calcio Gianni Antonucci vaccinato a Giovinazzo Lo storico del Bari calcio Gianni Antonucci vaccinato a Giovinazzo La sua prima preoccupazione: «Voglio tornare a casa a mangiare pane e pomodoro»
Partono da oggi le vaccinazioni dei 1530 over 80 di Giovinazzo Partono da oggi le vaccinazioni dei 1530 over 80 di Giovinazzo Sono 160.000 gli anziani pugliesi che riceveranno la prima dose nelle prossime settimane
Da sabato al via la vaccinazione del personale scolastico. Da lunedì tocca agli over 80 Da sabato al via la vaccinazione del personale scolastico. Da lunedì tocca agli over 80 Le operazioni partiranno in tutta la Puglia in questo fine settimana
Variante inglese Covid, Depalma: «Occorre chiarezza dalla Asl, notizie apprese dalla stampa» Variante inglese Covid, Depalma: «Occorre chiarezza dalla Asl, notizie apprese dalla stampa» L'allarme lanciato con una lettera firmata da diversi sindaci della Città Metropolitana di Bari
Prenotazioni vaccini per ultraottantenni a Giovinazzo: parla Carlo del Prete Prenotazioni vaccini per ultraottantenni a Giovinazzo: parla Carlo del Prete Il Segretario dell'Ordine dei Farmacisti per Bari e Bat racconta la corsa alle dosi ed i problemi da affrontare
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.