L'operazione interforze di Carabinieri, Capitaneria di Porto e Polizia Locale
L'operazione interforze di Carabinieri, Capitaneria di Porto e Polizia Locale
Cronaca

Banchetto abusivo, sequestrati 200 ricci: sanzioni sino a 10mila euro

Operazione congiunta di Carabinieri, Capitaneria di Porto e Polizia Locale: il prodotto ittico è stato rigettato in mare

Via Marconi ad angolo con via Sasso. È qui che un ambulante abusivo, ieri, aveva installato una bancarella per la vendita di ricci di mare. Tutto, ovviamente, senza una licenza. Sono 200 i ricci posti sotto sequestro: l'uomo, del posto, è stato pesantemente sanzionato. Il totale dei verbali ha raggiunto quota 10mila euro.

L'ambulante si era attrezzato con un tavolo e vari contenitori, ma si trattava di una vendita illecita, perché in assenza dei requisiti minimi a livello igienico-sanitario e senza neanche la possibilità di tracciare il prodotto ittico. Inoltre non aveva nemmeno una licenza per il commercio in forma itinerante: per questi motivi, nel corso di un controllo interforze di Carabinieri, Capitaneria di Porto e Polizia Locale, l'uomo ha subìto una stangata, a cui ha fatto seguito il sequestro dei ricci.
4 fotoBanchetto abusivo, sequestrati 200 ricci: sanzioni sino a 10mila euro
Banchetto abusivo, sequestrati 200 ricci: sanzioni sino a 10mila euroBanchetto abusivo, sequestrati 200 ricci: sanzioni sino a 10mila euroBanchetto abusivo, sequestrati 200 ricci: sanzioni sino a 10mila euroBanchetto abusivo, sequestrati 200 ricci: sanzioni sino a 10mila euro
Le forze dell'ordine hanno accertato che la vendita dei 200 ricci, oltre il limite consentito di 50 esemplari per il pescatore non professionale, avveniva senza alcun titolo autorizzativo per la pesca e per la vendita e con l'inosservanza delle norme igienico-sanitarie per la conservazione del prodotto: l'uomo è stato multato per esercizio del commercio senza autorizzazione, occupazione abusiva di suolo pubblico e per il mancato utilizzo della mascherina. Totale: quasi 10mila euro.

Il banchetto abusivo è stato rimosso, mentre il tavolo, le sedie e i contenitori sono stati sequestrati, cosi come previsto dalla legge, così come per il pescato per cui è stata disposta la dispersione in mare. I ricci, infatti, trattandosi di un prodotto facilmente deperibile, sono stati, come prassi vuole, rigettati in Adriatico.
  • Polizia Locale Giovinazzo
  • Carabinieri Giovinazzo
  • Capitaneria di Porto di Molfetta
  • Guardia Costiera Molfetta
Altri contenuti a tema
Era ai domiciliari, ma è evaso. Misura aggravata: 49enne in carcere Era ai domiciliari, ma è evaso. Misura aggravata: 49enne in carcere L'uomo, nei giorni scorsi, è evaso per chiedere il Reddito di Cittadinanza. Ora è nel carcere di Bari
Polizia Locale Giovinazzo, anche PVA affonda il colpo contro Depalma Polizia Locale Giovinazzo, anche PVA affonda il colpo contro Depalma Un post del direttivo per stigmatizzare le accuse social del primo cittadino al Corpo di via Cappuccini
Minori scomparse da 3 giorni, sparite da una comunità di Giovinazzo Minori scomparse da 3 giorni, sparite da una comunità di Giovinazzo Le sorelle Melania e Simona Sigrisi dal 9 aprile non hanno fatto più ritorno nella struttura Legàmi e Talenti
Auto rubate, è emergenza: recuperate altre due carcasse cannibalizzate Auto rubate, è emergenza: recuperate altre due carcasse cannibalizzate Prosegue l'attività della Polizia Locale. Tra le auto ritrovate, in località San Martino, una Hyundai i20 e una Toyota Aygo
Evade dai domiciliari: 49enne arrestato e riportato a casa Evade dai domiciliari: 49enne arrestato e riportato a casa I Carabinieri lo hanno fermato ai piedi del Municipio. Oggi il rito direttissimo: ha patteggiato 8 mesi
Cittadino chiama il 112, furto d'auto sventato in via Bitonto Cittadino chiama il 112, furto d'auto sventato in via Bitonto I Carabinieri della locale Stazione sono intervenuti e hanno messo in fuga i ladri. Recuperata una Ford Puma
Fermati in auto con 38 dosi di cocaina. Arrestati dai Carabinieri Fermati in auto con 38 dosi di cocaina. Arrestati dai Carabinieri Un 36enne e un 34enne sono finiti ai domiciliari. Sequestrati 13 grammi di droga e un bilancino di precisione
Polizia Locale senza comandante, Stallone: «La scelta dopo Pasqua» Polizia Locale senza comandante, Stallone: «La scelta dopo Pasqua» Il corpo, intanto, è stato affidato al segretario generale Cuna. Svanita la Bonasia, ballottaggio Pignataro-Zatelli?
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.