L'incidente stradale avvenuto sulla strada provinciale 88
L'incidente stradale avvenuto sulla strada provinciale 88
Cronaca

Auto "decolla" sulla rotatoria, poi atterra e s'incendia. Salvi 4 ragazzi

L'incidente questa notte sulla provinciale per Bitonto. L'auto ha preso in pieno la rotatoria che ha fatto da trampolino

Incidente nel corso della notte appena trascorsa sulla strada che collega i comuni di Bitonto e Giovinazzo. Alla rotatoria che unisce le strade provinciali 88 e 218 una Fiat Croma si è rovesciata. A bordo erano c'erano 4 ragazzi.

Era l'01.30 quando la vettura ha urtato il cordolo della rotatoria che ha fatto da rampa: l'auto è letteralmente decollata ed è terminata nelle campagne circostanti dove s'è completamente ribaltata, finendo con le ruote all'aria, prima di incendiarsi. Gli occupanti, 4 ragazzi, sono rimasti incastrati all'interno e sono stati liberati da alcuni automobilisti di passaggio, quindi i soccorsi degli operatori del 118 che hanno prestato le prime cure ai feriti.

Il conducente e gli occupanti dell'auto sono stati medicati sul posto: per fortuna ne sono usciti miracolosamente illesi e le loro condizioni non destano affatto preoccupazioni. Il rogo dell'auto, invece, è stato domato dai Vigili del Fuoco del Distaccamento di Molfetta, mentre i rilievi sono stati eseguiti dai Carabinieri della Compagnia di Molfetta e dagli agenti del Commissariato di P.S. di Bitonto, giunti sul posto.

Carabinieri e Polizia di Stato hanno svolto anche gli accertamenti per ricostruire l'esatta dinamica del sinistro e stabilire le responsabilità. L'autovettura, che si è capottata una volta atterrata, è stata rimossa. Una scena da paura, per fortuna senza gravi conseguenze.
  • Incidenti Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Dimentica le chiavi: per rientrare a casa si cala dal terrazzo e scivola. Illeso un 19enne Dimentica le chiavi: per rientrare a casa si cala dal terrazzo e scivola. Illeso un 19enne Il giovane, di Giovinazzo, è precipitato dal secondo piano. Salvo per miracolo, sul posto 118 e Carabinieri
Incidente tra due auto, ragazza resta incastrata: estratta dai Vigili del Fuoco Incidente tra due auto, ragazza resta incastrata: estratta dai Vigili del Fuoco Lo schianto in via Crocifisso ad angolo con via Tripes. Due i feriti, soccorsi dal 118. Sul posto anche la Polizia Locale
Schianto frontale sulla Bitonto-Giovinazzo: grave una ragazza incastrata tra le lamiere Schianto frontale sulla Bitonto-Giovinazzo: grave una ragazza incastrata tra le lamiere Con lei altri cinque feriti. La ragazza è stata liberata dai Vigili del Fuoco, sul posto le ambulanze del 118 e i Carabinieri
Scoppia uno pneumatico sulla 88. Cadono dalla moto, un ferito. È grave Scoppia uno pneumatico sulla 88. Cadono dalla moto, un ferito. È grave L'incidente si è verificato sulla strada che porta a Bitonto. L'uomo è stato soccorso dal 118, sul posto la Polizia Locale
Auto in fiamme, 12 chilometri di coda sull'A14. Uscita consigliata: Bitonto Auto in fiamme, 12 chilometri di coda sull'A14. Uscita consigliata: Bitonto Sul posto i Vigili del Fuoco, il traffico scorre su due corsie. Tutte le informazioni sulla viabilità
Scontro in via Firenze, coinvolte tre auto: abbattuto palo dell'illuminazione Scontro in via Firenze, coinvolte tre auto: abbattuto palo dell'illuminazione L'incidente è avvenuto all'incrocio con via Toselli. Tre i feriti, soccorsi dal personale del 118. Sul posto anche i Carabinieri
In due cadono dalla moto: muore un 33enne di Giovinazzo In due cadono dalla moto: muore un 33enne di Giovinazzo L'incidente nella notte a Bari, la vittima si chiamava Giuseppe Rotunno. Sequestrato il veicolo, era privo di assicurazione
Furgone prende fuoco in movimento sulla 16 bis, illeso il conducente Furgone prende fuoco in movimento sulla 16 bis, illeso il conducente È successo alle ore 08.50. Sul posto i Vigili del Fuoco e i Carabinieri
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.