Il sequestro dei Carabinieri
Il sequestro dei Carabinieri
Cronaca

Armi, droga e il kit del perfetto piromane: denunciato un 20enne

Blitz dei Carabinieri nel giardino di un condominio. Trovate anche tre bottiglie di plastica colme di benzina

Potrebbe essere riconducibile agli ultimi eventi incendiari che hanno interessato il Comune di Giovinazzo nel mese di gennaio, il ritrovamento effettuato, ieri mattina, dai Carabinieri della locale Stazione e della Compagnia di Molfetta.

All'esito di una serie di perquisizioni, effettuate presso le abitazioni di alcuni giovani del luogo, dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti, i militari della Stazione di Giovinazzo, diretti dal luogotenente Dino Amato, e quelli del Nucleo Operativo della Compagnia di Molfetta, agli ordini del luogotenente Sergio Tedeschi, si sono imbattuti in un vero e proprio nascondiglio, celato fra la vegetazione di un giardino condominiale sito nell'agro giovinazzese.

All'interno era abilmente custodita una pistola calibro 8, perfettamente funzionante, con matricola abrasa, nonché diversi proiettili e centinaia di cartucce calibro 12. In un sacchetto vi era, poi, droga di diverso tipo, suddivisa in dosi, per un peso complessivo di 50 grammi (25 di cocaina, 20 di hashish e 5 di marijuana) pronta per l'immissione nel mercato locale dello spaccio.

Poco distante un altro sacco con all'interno un "kit da piromane", costituito da tre bottiglie di plastica da mezzo litro, colme quasi sino all'orlo di benzina, 17 metri di cavo miccia, 40 grammi di polvere da sparo e 450 grammi di zolfo. Il tutto pronto per essere utilizzato. Il materiale era avvolto in tre felpe, rigorosamente nere, odoranti di combustibile e tre maschere di carnevale da fantasma.

I preliminari accertamenti svolti hanno permesso di deferire in stato di libertà un giovane incensurato del posto, di 20 anni, che risiede nel condominio. Intanto proseguono le indagini, dirette dal capitano Vito Ingrosso, tese a verificare l'eventuale esistenza di un legame tra gli esiti dell'operazione di ieri mattina con i gravi episodi delittuosi verificatisi a Giovinazzo.

Le indagini sono condotte sotto la direzione della Procura della Repubblica di Bari.
4 fotoArmi, droga e il kit del perfetto piromane: denunciato un 20enne
JPG
  • Incendi Giovinazzo
  • Droga Giovinazzo
  • Armi Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Auto in movimento prende fuoco: illeso il conducente Auto in movimento prende fuoco: illeso il conducente L'episodio lungo la complanare della strada statale 16 bis: una Fiat Panda è andata a fuoco e si è distrutta
Spaccio di droga nelle aree verdi, doppia assoluzione per un 23enne Spaccio di droga nelle aree verdi, doppia assoluzione per un 23enne Il giovane, difeso dall'avvocato Mastro, era finito alla sbarra, ma è stato assolto «per non aver commesso il fatto»
Droga, assolto un 21enne di Giovinazzo: «Il fatto non costituisce reato» Droga, assolto un 21enne di Giovinazzo: «Il fatto non costituisce reato» Nessuna ipotesi di spaccio a carico del giovane, difeso dall'avvocato Mastro. Assolto perché il fatto non è previsto dalla legge come reato
Il Ministro Lamorgese ai Prefetti: «Più vigilanza nelle aree di spaccio» Il Ministro Lamorgese ai Prefetti: «Più vigilanza nelle aree di spaccio» Il giro di vite disposto da una circolare del Viminale inviata alle 103 Prefetture italiane
Incendio al Terrazzino, in fumo anche una Renault Kangoo: intervenuti i Vigili del Fuoco Incendio al Terrazzino, in fumo anche una Renault Kangoo: intervenuti i Vigili del Fuoco Il rogo in località Trincea, dove le fiamme hanno avvolto la struttura: sono due i punti di innesco trovati. Sul posto anche i Carabinieri
Fiamme all'esterno del bar, l'incendio è doloso: via alle indagini Fiamme all'esterno del bar, l'incendio è doloso: via alle indagini Il principio di incendio, circoscritto e subito domato, all'01.30. Sul posto Vigili del Fuoco e Carabinieri
I Carabinieri e i cani antidroga passano al setaccio la città I Carabinieri e i cani antidroga passano al setaccio la città Controlli con le unità cinofile nelle zone a rischio spaccio, tra cui il parco Giovanni Scianatico
Liquido infiammabile su un balcone di via Trieste, s'indaga Liquido infiammabile su un balcone di via Trieste, s'indaga Non vi sono danni all'interno dell'appartamento, dove sorgerà una struttura di accoglienza per minorenni
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.