Un'aula del Tribunale
Un'aula del Tribunale
Cronaca

Aggredisce un agente: patteggia la condanna e torna subito libero

Il giovane, di 20 anni, ha patteggiato 8 mesi di reclusione per direttissimo. Sanzionato per circa 5mila euro

L'arresto in flagranza di reato e dopo poche ore il processo per direttissima con la convalida e il patteggiamento a 8 mesi di reclusione. Torna libero un 20enne del posto, arrestato dalla Polizia Locale dopo un alterco con un agente del locale Comando. Forse neanche loro s'aspettavano una reazione del genere, inattesa.

E tutto per evitare che gli venisse sequestrato lo scooter, in quanto circolava senza patente e assicurazione. Tutto è accaduto durante un controllo in via Papa Giovanni XXIII, quando gli agenti hanno notato una Honda SH300: erano in due, di cui uno senza casco. Appena la pattuglia ha intimato l'alt, il passeggero è sceso dal mezzo, mentre il conducente è ripartito. Ma la sua fuga è durata poco. Un quarto d'ora dopo, infatti, lo stesso giovane è stato rincorso e bloccato in via Bixio.

Poi, alla richiesta dei documenti da parte di un agente, la sua reazione ha assunto dei contorni inaspettati. Dapprima lo ha minacciato, poi sono caduti entrambi al suolo. Soccorso, l'agente è stato condotto al pronto soccorso dell'ospedale don Tonino Bello di Molfetta: se la caverà non prima di 10 giorni. Il 20enne, invece, anch'esso medicato dai sanitari del 118 per le contusioni riportate, è stato posto ai domiciliari, dove ha trascorso il weekend, in attesa dell'udienza direttissima.

Ieri mattina, davanti al giudice Giovanni Abbattista, ha patteggiato la pena ed è tornato in libertà. Dagli uffici di via Cappuccini fanno sapere che lo scooter è stato sequestrato perché privo della copertura assicurativa, mentre il giovane è stato sanzionato per violazioni al codice della strada per un ammontare di 5mila euro.
  • Polizia Locale Giovinazzo
  • Arresti Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Truffe assicurative e finti incidenti: blitz della Finanza, arresti a Giovinazzo Truffe assicurative e finti incidenti: blitz della Finanza, arresti a Giovinazzo Scambiavano le targhe di auto incidentate per ottenere i risarcimenti. Ai domiciliari un 59enne, un 57enne e un 38enne
2 Carrozziere abbandona rifiuti speciali, denunciato dalla Polizia Locale Carrozziere abbandona rifiuti speciali, denunciato dalla Polizia Locale Gli agenti sono riusciti ad individuare l'uomo, un 36enne di Bitonto. Ritrovati paraurti e parabrezza in vetro
La Polizia Locale festeggia San Sebastiano: il bilancio dell'attività del 2022 La Polizia Locale festeggia San Sebastiano: il bilancio dell'attività del 2022 L'analisi di 12 mesi di attività: quasi 10mila sanzioni. Arbore: «Fiero di essere l'assessore di uno dei Comandi più operativi»
La Polizia Locale di Giovinazzo festeggia San Sebastiano La Polizia Locale di Giovinazzo festeggia San Sebastiano Celebrazione eucaristica a San Giuseppe
Aggredisce la compagna e i Carabinieri. Arrestato e scarcerato dopo poche ore Aggredisce la compagna e i Carabinieri. Arrestato e scarcerato dopo poche ore L'uomo, un 50enne, è accusato di resistenza: nel rito direttissimo il giudice ha deciso di non applicare misure cautelari
Incendio su un'imbarcazione con un ferito. Maxi esercitazione in porto Incendio su un'imbarcazione con un ferito. Maxi esercitazione in porto Operazione in grande stile con Capitaneria di Porto, Vigili del Fuoco, 118 e Polizia Locale. Esito positivo
Novità a Giovinazzo: alla Polizia Locale spray e distanziatori Novità a Giovinazzo: alla Polizia Locale spray e distanziatori Gli agenti in servizio hanno concluso i corsi di formazione: acquistati 15 spray antiaggressione e 6 distanziatori
Ztl centro storico di Giovinazzo: le richieste di accesso si fanno via web Ztl centro storico di Giovinazzo: le richieste di accesso si fanno via web Novità dal Comando di via Cappuccini per evitare code agli sportelli. C'è tempi sino al 30 ottobre
© 2001-2023 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.