Sacerdoti della diocesi di Milano
Sacerdoti della diocesi di Milano
Chiesa locale

125 sacerdoti ambrosiani in visita a Giovinazzo

Accompagnati dall'Arcivescovo Mario Delpini si sono confrontati in questi giorni sul tema «Abita la terra e vivi con fede»

Giovinazzo ha costituito la tappa conclusiva di un pellegrinaggio in Puglia dei preti della diocesi di Milano che hanno ricevuto l'ordinazione negli ultimi dieci anni.

Il viaggio dei 125 sacerdoti ambrosiani, guidati dall'Arcivescovo Mario Delpini, ha toccato città significative della nostra regione quali Trani, Bari, Taranto, con una breve deviazione a Matera, e poi Molfetta e Giovinazzo.
In questi giorni i giovani preti lombardi hanno riflettuto sul tema «Abita la terra e vivi con fede» e si sono confrontati con i vescovi delle città raggiunte e con testimoni qualificati delle realtà sociali dove si sono recati, valorizzando l'aspetto turistico del viaggio costituito dalla visita a chiese e monumenti ricchi di arte e di storia, che arricchiscono la nostra terra.

L'ultima tappa di questo viaggio è stata venerdì 18 febbraio a Molfetta, dove in mattinata l'arcivescovo di Milano, accompagnato dai vicari episcopali e dai giovani sacerdoti, è stato accolto con grande cordialità in Cattedrale dal Vescovo, Monsignor Domenico Cornacchia, che ha presieduto la recita delle lodi, indicando il pellegrinaggio come segno della reciproca accoglienza. E come modello di accoglienza ha presentato la figura del venerabile don Tonino Bello, suo predecessore come vescovo di Molfetta, le cui insegne sono custodite proprio in Cattedrale. Ha poi accompagnato il numeroso gruppo, opportunamente frazionato, a visitare in episcopio gli ambienti dove aveva vissuto don Tonino e la cappella dove pregava e scriveva i suoi testi ora conosciuti e apprezzati su vasta scala.

Dopo il ritiro spirituale presso il Seminario Regionale di Molfetta, predicato dall'Arcivescovo Delpini, i pellegrini si sono trasferiti a Giovinazzo, dove hanno consumato il pranzo in un rinomato ristorante sul litorale di Levante e dove, prima di raggiungere l'aeroporto di Palese e rientrare a Milano, hanno avuto modo di passeggiare e apprezzare il nostro meraviglioso lungomare che ha accolto gli ospiti lombardi con i tepori e i colori di una anticipata primavera.
  • Diocesi Molfetta - Ruvo - Giovinazzo - Terlizzi
  • Diocesi di Milano
  • Mons. Mario Delpini
Altri contenuti a tema
"C’è gioia vera con Te!”, due appuntamenti a Giovinazzo per i ministranti "C’è gioia vera con Te!”, due appuntamenti a Giovinazzo per i ministranti Il programma diocesano è ripreso sabato 5 novembre e si concluderà a Terlizzi il 20 maggio prossimo
"Un caffè col Policoro" approda a Giovinazzo "Un caffè col Policoro" approda a Giovinazzo Appuntamento in un noto bar nei pressi della stazione ferroviaria
La diocesi ricorda don Tonino Bello a 29 anni dalla morte La diocesi ricorda don Tonino Bello a 29 anni dalla morte Tre appuntamenti per le celebrazioni
Il clero di Giovinazzo stasera alla Messa Crismale a Molfetta Il clero di Giovinazzo stasera alla Messa Crismale a Molfetta Alle 19.00 nella Cattedrale di Santa Maria Assunta
Tornano le processioni della Settimana Santa a Giovinazzo: tutte le regole Tornano le processioni della Settimana Santa a Giovinazzo: tutte le regole Ieri conferenza stampa di Monsignor Cornacchia a Molfetta
Le suore vincenziane accolgono a Giovinazzo profughi dall'Ucraina Le suore vincenziane accolgono a Giovinazzo profughi dall'Ucraina Sono arrivati in Italia ieri sera, 22 marzo. Altri sono ospitati a Terlizzi
Guerra in Ucraina, veglia per la pace nella parrocchia di San Domenico Guerra in Ucraina, veglia per la pace nella parrocchia di San Domenico Sabato 26 febbraio alle ore 20.00
Diocesi, eletto il collegio dei Consultori e il consiglio presbiterale Diocesi, eletto il collegio dei Consultori e il consiglio presbiterale Rinnovato anche il Consiglio Pastorale diocesano
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.