Un cartello come tanti in città
Un cartello come tanti in città

Questo non è un passo carrabile

Occhio ai cartelli in giro per la città

Che i passi carrabili a Giovinazzo fossero davvero tanti in rapporto alla popolazione residente è fatto arcinoto da anni.

Quello che tuttavia colpisce è l'inerzia nell'affrontare alcuni problemi, trasversale alle Amministrazioni. L'esempio è dato dai cartelli come quello fotografato oppure da veri e proprio passi carrabili contraffatti.

Nel caso immortalato potrebbe anche trattarsi di una richiesta momentanea rivolta agli automobilisti, magari per agevolare persone anziane o affette da disabilità in attesa di ricevere la giusta documentazione che ne attesti i problemi. Anche in questo caso, nonostante la richiesta sia formulata in maniera gentile, non si tratta di un passo carrabile per il quale, ve lo ricordiamo, va pagata una tassa comunale.

Ma in tanti altri casi i furbetti la fanno franca, grazie anche ad una buona dose di prepotenza. L'utilizzo di sedie per occupare suolo pubblico sono presenti nelle traverse di via Daconto, su via Bari (storica situazione mai affrontata), in via Dogali ed in prossimità di via XX settembre, solo per citare alcuni esempi eclatanti. Tutti vedono, nessuno interviene. Ed altre volte sono gli esercizi commerciali a chiedere «non mettete la "macchina" qua davanti».

Noi ci permettiamo di suggerire un giro supplementare per la città alle volanti di Polizia Locale, in tarda mattinata o di sera dopo le ore 20.00. Si scoprirebbero tantissime situazione di cui chiedere conto ai diretti interessati.

Che si tratti dunque di cartelli con su scritto "Si prega di lasciare libero il passaggio", di falsi cartelli di passo carrabile (cosa ben più grave) o di impedimenti posti al parcheggio di auto, il nostro consiglio è sempre quello di rivolgersi al Comando di Polizia Locale di via Cappuccini. Dalla vostra parte c'è il diritto, la legge. E non abbiate paura di fare segnalazioni.
  • Polizia Locale Giovinazzo
  • passi carrabili
Altri contenuti a tema
San Sebastiano, la Polizia Locale festeggia il suo patrono San Sebastiano, la Polizia Locale festeggia il suo patrono Alle ore 17.00 la celebrazione della santa messa nella chiesa dei Frati Cappuccini
Crolla il solaio di un appartamento in via Bari: bambina salva per miracolo Crolla il solaio di un appartamento in via Bari: bambina salva per miracolo Il cedimento si è verificato ieri, la piccola è stata messa in salvo dalla madre. Sul posto i Vigili del Fuoco
11 Un airone cinerino recuperato dalla Polizia Locale Un airone cinerino recuperato dalla Polizia Locale Intervento degli agenti nelle campagne di Giovinazzo. Intanto proseguono i controlli sul Green Pass
Finisce con l’auto sullo spartitraffico, sul posto la Polizia Locale Finisce con l’auto sullo spartitraffico, sul posto la Polizia Locale Lo schianto questa sera in via Piano. Un uomo è stato soccorso e poi sottoposto agli accertamenti
Polizia Locale: Campanella sarà il comandante per i prossimi 12 mesi Polizia Locale: Campanella sarà il comandante per i prossimi 12 mesi Palazzo di Città ha prolungato il rapporto con il maggiore. Ottenuto il nulla osta dal Comune di Turi
Inseguimento nelle campagne, recuperati 106 sacchi di fertilizzante Inseguimento nelle campagne, recuperati 106 sacchi di fertilizzante Le Guardie Campestri hanno intercettato i malviventi. Abbandonata sul posto una Renault Modus rubata
La Polizia Locale a scuola di primo soccorso. «Più vicini ai cittadini» La Polizia Locale a scuola di primo soccorso. «Più vicini ai cittadini» È stato un successo il corso BLSD che si è svolto nell'aula consiliare Pignatelli
Ambulante con il furgone senza assicurazione: sequestrato Ambulante con il furgone senza assicurazione: sequestrato L'uomo si era sistemato in via Bitonto. La Polizia Locale gli ha sequestrato il mezzo
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.