La premiazione dell'AFP Giovinazzo
La premiazione dell'AFP Giovinazzo
Hockey

Tutta Giovinazzo si tinge di biancoverde (FOTO)

Festa in piazza Vittorio Emanuele II e premiazione a Palazzo di Città: un delirio di felicità collettivo

Giovinazzo si colora di biancoverde. Assorbito lo choc dei supplementari prima e dei rigori dopo, Giovinazzo, ed in particolar modo piazza Vittorio Emanuele II, è diventata una grande festa per l'under 19 dell'AFP Giovinazzo: la squadra di Dino Camporeale, superando 6-4 in finale il Follonica, si è laureata campione d'Italia.

Fumogeni e cori: così i tifosi e gli ultras hanno accolto i loro beniamini, reduci dalla trasferta a Forlì. Molti si sono riversati in piazza sventolando il tricolore, altri si sono voluti godere la festa e il trofeo degli Italian Roller Games alzato al cielo da Ottavio Dangelico, Michele Depalo, Alessandro Amatulli, Nicola Cannato, Fabio Camporeale, Valter D'Avanzo, Luca Mezzina, Carlo Altomare, Nicholas Marinelli, Paolo Colamaria, Luigi Turturro e Angelo Debari sulle note di Mameli.
10 fotoTutta Giovinazzo si tinge di biancoverde
Tutta Giovinazzo si tinge di biancoverdeTutta Giovinazzo si tinge di biancoverdeTutta Giovinazzo si tinge di biancoverdeTutta Giovinazzo si tinge di biancoverdeTutta Giovinazzo si tinge di biancoverdeTutta Giovinazzo si tinge di biancoverdeTutta Giovinazzo si tinge di biancoverdeTutta Giovinazzo si tinge di biancoverdeTutta Giovinazzo si tinge di biancoverdeTutta Giovinazzo si tinge di biancoverde
La festa è continuata nell'aula consiliare di Palazzo di Città dove neo-campioni d'Italia sono stati premiati dal sindaco Tommaso Depalma, dal presidente Alfonso Arbore e dall'intera giunta comunale. Una cerimonia sobria, ma dovuta ad un gruppo e ad uno staff tecnico - con loro erano presenti Sabino Dangelico, Franco Deanna e Angelo Dinatale, oltre ai genitori degli under 19 - che hanno lavorato tanto in questi mesi, conquistando un tricolore che in città mancava da 16 anni.

Lo scudetto mancava sul petto dai tempi di Stallone, capitan Dagostino, Ranieri e Illuzzi, (era il 2005, nda) ideale train d'union fra le promesse di allora e quelle di oggi, a testimonianza di un vivaio ritrovato. Su questo gruppo è stata modellata la prima squadra. La rinascita dell'hockey non può prescindere da Giovinazzo.
  • AFP Giovinazzo
Altri contenuti a tema
1 Addio alla “Presidentessa” dell’AFP Giovinazzo Addio alla “Presidentessa” dell’AFP Giovinazzo È venuta mancare donna Mariangela, vedova dell’ex presidente Antonio Pansini
AFP Giovinazzo, il sogno promozione svanisce ai rigori AFP Giovinazzo, il sogno promozione svanisce ai rigori Il Roller Matera passa ai quarti dopo il 6-6 dei tempi supplementari. Finisce 9-8
L’AFP Giovinazzo spreca la prima dei play-off L’AFP Giovinazzo spreca la prima dei play-off L’andata degli ottavi di finale contro il Roller Matera termina 4-4
AFP Giovinazzo vittoriosa con la prima in classifica AFP Giovinazzo vittoriosa con la prima in classifica A distanza di una settimana i biancoverdi si prendono la rivincita battendo il Castiglione 7-5
L’AFP Giovinazzo non può nulla contro la capolista L’AFP Giovinazzo non può nulla contro la capolista Il Castiglione vince 8-1 sui biancoverdi in formazione rimaneggiata
Altro successo per l’AFP Giovinazzo Altro successo per l’AFP Giovinazzo I biancoverdi battono il Camaiore 9-4 con Correa Mura in gran spolvero
AFP Giovinazzo, grande vittoria sul Viareggio AFP Giovinazzo, grande vittoria sul Viareggio I biancoverdi battono i toscani con un convincente 5-3
AFP Giovinazzo sconfitta dalla capolista AFP Giovinazzo sconfitta dalla capolista Nella seconda giornata di gare del weekend vince il Sarzana 7-3
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.