La Ginnastica Ritmica Iris
La Ginnastica Ritmica Iris
Ginnastica Ritmica

Test a Desio per l'Iris, Stufano: «Tanti cambiamenti, ma le ginnaste stanno lavorando bene»

Ginnastica Ritmica Iris che si sta preparando per la prima tappa di A1

Prove generali in vista della serie A1, quelle effettuate in casa Ginnastica Ritmica Iris che ha preso parte nello scorso weekend al "Torneo di Inizio Stagione" che ha avuto luogo al Pala BancoDesio nella cittadina lombarda.

Il team guidato dai tecnici accompagnatori Marisa Stufano e Maddalena Carrieri ha sfruttato al meglio la due giorni di test in quel di Desio per testare i nuovi esercizi e riprendere confidenza con l'ambiente in vista della prima tappa di serie A1, prevista il 19 e 20 febbraio a Cuneo. Un momento importante per la squadra formata da Irene Carbonara, Maria Dellaquila, Michela Sallustio e Serena Abbadessa.

«Quella di Desio - dichiara Marisa Stufano, direttrice tecnica Iris - è stata una prova importante per noi. C'è una grossa novità, quella relativa ai cambi di codice dei punteggi così come avviene al termine di ogni quadriennio olimpico. Questo presuppone quindi un cambio sostanziale degli esercizi da portare in gara. Di conseguenza abbiamo cercato di sfruttare il tempo a disposizione per adeguarci e prepararci al meglio a questo novo codice, considerando che abbiamo la possibilità di allenarci solo al pomeriggio visto che le nostre ginnaste sono impegnate con la scuola al mattino».

«A Desio - prosegue la Stufano - Carbonara portava un esercizio completamente nuovo, mentre modificati quelli di Dellaquila, Sallustio e Abbadessa». Due le prove gara effettuate dalle pugliesi, una al venerdì sera e l'altra al sabato mattina, «una prova di fondamentale importanza per le ginnaste - sottolinea Marisa Stufano - e per noi tecniche per capire lo stato attuale della squadra e cosa eventualmente modificare per migliorare».

«Le ragazze stanno lavorando su diversi fronti perché oltre alla preparazione quotidiana c'è da far conto sull'imprevedibilità che il momento ci costringe a vivere, compreso quello di poter sopperire e cambi di programma dell'ultimo secondo. C'è tanto lavoro da fare, ma siamo soddisfatte di quello che stanno facendo le ginnaste, consapevoli - conclude - che bisognerà fare sempre meglio per farci trovare pronte in vista della prima gara di A1 a Cuneo».
  • Iris Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Doppietta d’argento Iris in Salento Doppietta d’argento Iris in Salento A Copertino arrivano due secondi posto al Torneo Winter Club
Ginnastica Iris in pedana a Modugno Ginnastica Iris in pedana a Modugno Triplice appuntamento per le atlete di casa nostra
Campionato di Specialità Gold, finale sfiorata per la coppia Maffei-Brunetta Campionato di Specialità Gold, finale sfiorata per la coppia Maffei-Brunetta Al PalaCatania buone prestazioni anche per De Feudis e De Santis
Quartetto Iris pronto per il campionato di Specialità Gold Quartetto Iris pronto per il campionato di Specialità Gold Maffei, Brunetta, De Feudis e De Santis scenderanno sulla pedana del PalaCatania
Campionato nazionale Gold, Carbonara si ferma ad un passo dalla finale Campionato nazionale Gold, Carbonara si ferma ad un passo dalla finale La ginnasta guidata da Stufano e Carrieri chiude la prima fase in quattordicesima posizione
Ginnastica Iris impegnata ad Ortona nel fine settimana Ginnastica Iris impegnata ad Ortona nel fine settimana Atlete in gara nel Campionato Nazionale Gold Junior/Senior
Campionato di Specialità, De Feudis e De Santis tra le prime dieci Campionato di Specialità, De Feudis e De Santis tra le prime dieci Le ginnaste dell’Iris hanno preso parte alla Zona Tecnica 5 a Gravina di Catania
La Ginnastica Iris in Sicilia per il Campionato di Specialità La Ginnastica Iris in Sicilia per il Campionato di Specialità In pedana sia le atleta seniori che le junior
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.