Il Giovinazzo C5
Il Giovinazzo C5

Restaino spaventa il Futsal Cobà: a Giovinazzo finisce 3-5

Sotto 0-2, nella ripresa vien fuori la rabbia della squadra di Grassi. Il crollo solo nel finale

La mossa del quinto uomo di movimento (Manfroi) permette al Futsal Cobà di espugnare il rettangolo di gioco di un bel Giovinazzo C5 (3-5 il finale), capace di rimontare in ben due occasioni (da 0-2 a 2-2 e da 2-3 a 3-3, entrambe nella ripresa) la seconda forza del girone C di serie A2.

Al PalaPansini arriva la quarta sconfitta consecutiva per i biancoverdi di Miki Grassi aggrappati, ancora una volta, allo spirito guerriero di Restaino, indomito in difesa e assai intraprendente in avanti, che ha continuato a far vedere, se mai ce ne fosse bisogno, quelle fiammate e altri due gol che ne hanno caratterizzato la prima parte di campionato.

I padroni di casa, privi di Piscitelli e Rafinha e con Gumeniuk in panchina (ultimo colpo del mercato), hanno fatto un figurone, specie nei secondi 20', quando, sia in difesa, sia con le ripartenze veloci e le due rimonte, hanno fatto letteralmente vedere i sorci verdi al Futsal Cobà. E forse, all'ultima sirena, il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto. Ma tant'è.

Il match, in avvio, resta equilibrato: Restaino, in ben due occasioni, saggia i riflessi di Fiuza da un lato, Sgolastra e Persec quelli di Di Capua dall'altro, ma si vede subito che il Futsal Cobà ha qualcosa in più. Infatti, con il passare dei minuti, eccezion fatta per il palo colpito da Mongelli da posizione defilata, comincia a produrre chance, in particolar modo con Neuhaus Garcia, per tutti Mateus, fermato da un ottimo Di Capua, costretto ad alzare bandiera bianca sull'angolatissimo rasoterra da fuori area di Manfroi: il portiere resta immobile, il Futsal Cobà vola sullo 0-1.

Ed un minuto dopo raddoppia sull'asse Borsato-Neuhaus Garcia, autore del gol dello 0-2. Gli ospiti continuano a premere con Persec, due tentativi di Sgolastra e Neuhaus Garcia, ma Di Capua si supera, mentre i padroni di casa condensano i pericoli in una conclusione di Ferreira Praciano, a lato. All'intervallo è 0-2.

Nella ripresa, però, cambia tutto: il Giovinazzo gioca meglio e il gol arriva dai piedi di Restaino (1-2), ma il Futsal Cobà non resta a guardare e dopo il palo di Bernardez Hugo si rende ancora pericolo con Manfroi (prima conclusione a lato, seconda parata da Di Capua). Il Giovinazzo, però, è più rabbioso, adesso. Finalmente cattivo, convincente quantomeno come atteggiamento.

L'assist al bacio di González Alonso spalanca la porta per il 2-2 di Alves: la gara, adesso, è apertissima. Ma le sue occasioni ce le ha pure il Futsal Cobà che dopo la terrificante traversa di Manfroi ritorna in vantaggio con Persec, vero e proprio rapace d'area: 2-3. Finita? Niente affatto, perché Restaino, dopo un salvataggio sulla linea di porta di Borsato su Mongelli, esplode un siluro su cui Fiuza non può nulla.

3-3, risultato messo al sicuro da Di Capua, superlativo dapprima su De Araujo, poi su Borsato. Manfroi corre sul parquet come quinto di movimento: il Futsal Cobà vuol vincere e costruisce azioni d'attacco in serie, con Persec e Borsato. E dove non ci arriva Di Capua, ci pensa il palo a fermare il solito Persec. Sembrava potesse finire senza vincitori né vinti.

Invece Neuhaus Garcia gonfia la rete del 3-4 e Borsato quella del 3-5, punteggio che chiude la sfida. Al Giovinazzo resta solo un secondo tempo che infonde tantissima fiducia per il futuro.

Recuperi 17^ Giornata


CS Gisinti Pistoia - Atletico Cassano 3-0
Vis Gubbio - Buldog Lucrezia 3-4
Giovinazzo C5 - Futsal Cobà 3-5
RisparmioCasa Manfredonia - Tenax Castelfidardo 8-2
CLN Cus Molise - Tombesi Ortona 1-3

Classifica


RisparmioCasa Manfredonia 38
Futsal Cobà 30
CLN Cus Molise 27
Tombesi Ortona 24
Buldog Lucrezia 21
Vis Gubbio 21
Atletico Cassano 18
​CS Gisinti Pistoia 13
Giovinazzo C5 12
Futsal Capurso 7
Tenax Castelfidardo 6
Virtus Rutigliano -1
  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Al Giovinazzo C5 non basta un super Jander, colpaccio Cassano Al Giovinazzo C5 non basta un super Jander, colpaccio Cassano Inutile la tripletta del brasiliano, seconda sconfitta di fila per Faele. Distacchi invariati in coda
Giovinazzo C5, Mongelli aspetta il Cassano: «Vincere per confermare l’A2» Giovinazzo C5, Mongelli aspetta il Cassano: «Vincere per confermare l’A2» Il laterale biancoverde pronto a rientrare in campo dopo 21 giorni: «L’obiettivo è la vittoria»
Giovinazzo C5, ko a testa alta. L’impresa a Pistoia è solo sfiorata Giovinazzo C5, ko a testa alta. L’impresa a Pistoia è solo sfiorata I biancoverdi di Faele, in vantaggio con Alves, vendono cara la pelle ma cadono 5-3. Espulso Restaino
Giovinazzo C5 a Pistoia, Faele: «Salvezza ancora lontana» Giovinazzo C5 a Pistoia, Faele: «Salvezza ancora lontana» Il prezioso successo con la Buldog Lucrezia non permette di abbassare la guardia
Giovinazzo C5, prova di forza. Buldog Lucrezia affondata 7-3 Giovinazzo C5, prova di forza. Buldog Lucrezia affondata 7-3 Esulta Faele, doppiette di Ferreira Praciano e Restaino. Capurso e Castelfidardo indietro di 4 punti
Giovinazzo, Restaino: «Buldog? Non dobbiamo aver paura di nessuno» Giovinazzo, Restaino: «Buldog? Non dobbiamo aver paura di nessuno» Il laterale presenta la sfida del PalaPansini: «Più punti possibili in questo rush finale»
CLN Cus Molise-Giovinazzo rinviata al prossimo 20 aprile CLN Cus Molise-Giovinazzo rinviata al prossimo 20 aprile La squadra di Grassi non scenderà in campo nemmeno a Campobasso: è il terzo rinvio consecutivo
Casi Covid nel Giovinazzo, rinviata la trasferta di Gubbio Casi Covid nel Giovinazzo, rinviata la trasferta di Gubbio La squadra di Grassi non scenderà in campo: la gara con la Vis è stata rinviata a data da destinarsi
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.