Al via la preparazione atletica del Giovinazzo
Al via la preparazione atletica del Giovinazzo

Giovinazzo, si ricomincia a sudare

È iniziata la preparazione atletica della squadra allenata dal riconfermato Amedeo Savoni

È iniziata ufficialmente lunedì scorso, in anticipo rispetto agli anni passati, la stagione agonistica del Giovinazzo, versione 2015/16, che vedrà la formazione del riconfermato tecnico Amedeo Savoni (rimasto sordo alle sirene della Vigor Trani, nda) disputare il campionato di Promozione.

La squadra, nel pomeriggio, è giunta al campo sportivo "Raffaele Depergola". Giusto il tempo di sistemarsi nello spogliatoio societario e poi subito al lavoro sul rettangolo di gioco per il primo allenamento della stagione. Tutti presenti i convocati dall'allenatore tra cui i riconfermati Francesco Depalma, Pietro Facchini, Vito Porfido, Corrado Roselli e Roberto Vernice oltre all'attaccante Nunzio Desimine, classe '97 proveniente dal Città dei Fiori Terlizzi.

Il club giovinazzese è sempre molto attivo in ambito di calciomercato: dopo il passaggio dell'albanese Landi Cubaj alla neonata Molfetta Sportiva 1917 (in Eccellenza), lo scaltro diesse Marco Milano ha quasi concluso l'accordo col centrocampista Daniele Busco ed il portiere Davide Terlizzi, sta trattando il centrocampista giovinazzese Alessandro Marolla ed è interessato ad un poker di stranieri.

A far sudare i ragazzi, seppur non forzando i ritmi di lavoro, il giovinazzese Franco de Anna, vero e proprio guru nel suo campo, chiamato a sostituire Carmine Trentadue. Queste le sue prime impressioni: «La prima fase della preparazione pre-campionato - ha spiegato de Anna - sarà finalizzata ad acquisire informazioni sulle qualità fisiche dei giocatori e ad incrementare la capacità aerobica e la forza generale resistente, basi sulle quali strutturare le successive sedute d'allenamento».

Una preparazione atletica, quella giovinazzese, iniziata con largo anticipo e che permetterà di capire su quali prove c'è una necessità maggiore di allenamento e di programmare lo stesso in funzione del tempo a disposizione: «Avremo a disposizione poco più di un mese - ha proseguito de Anna -. Cinque settimane dalla prima partita ufficiale, il tempo necessario per fare le cose per bene».

Intanto continuano le novità in seno all'organigramma societario della compagine diretta da Corrado Azzollini e Fiorello Folino Gallo: il direttore tecnico, ovvero il collante tra l'area tecnica e la dirigenza, sarà il giovinazzese Gianni Leali, allenatore di calcio, preparatore atletico, scrittore e docente sportivo.

Davvero notevole il suo curriculum: allenatore delle squadre giovanili delle Fiorentina, preparatore atletico del Foggia, componente dello staff delle Nazionali Under 21 e Under 23 e delle Nazionali giovanili Under 16, 17 e 18, responsabile del settore giovanile del Bari nonché responsabile nazionale della sezione per lo sviluppo tecnico nel calcio giovanile e scolastico presso il settore tecnico della Federazione Italiana Giuoco Calcio a Coverciano.
  • Giovinazzo Calcio
Altri contenuti a tema
Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Ripercorriamo un anno di imprese e disfatte su piste, campi, pedane e vasche
Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Nella delegazione provinciale di Bari non c'è traccia del sodalizio di Folino Gallo
La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso L'undici di Tricarico avanti 0-2, viene raggiunto 2-2. Ai tempi supplementari non succede nulla, biancoverdi in Seconda Categoria
Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il tecnico biancoverde presenta il match di play-out di domani sul campo della Virtus Molfetta
Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Successo facile (7-1) contro il Celle di San Vito: la sconfitta del Sanctum apre ai biancoverdi le porte per la sfida di Molfetta
Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Domani l'ultima giornata. I biancoverdi devono battere il Celle e sperare che il Sanctum non vinca
Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva I biancoverdi di Tricarico complicano il loro cammino a 90 minuti dall'epilogo
Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Il tecnico prepara i suoi uomini ad una gara fondamentale. Ad Acquaviva in palio più di tre semplici punti
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.