Il Giovinazzo Calcio
Il Giovinazzo Calcio

Giovinazzo in emergenza per la sfida salvezza

L'undici di De Bellis, senza De Palma, Mongelli, Regina e Roselli, giocherà a Noci

Sarà un Giovinazzo in piena emergenza quello che si presenterà domani pomeriggio (fischio d'inizio fissato alle ore 14.30) al De Luca Resta di Noci per l'ottava giornata del raggruppamento A del campionato di Promozione.

Una sfida molto delicata, un vero e proprio scontro salvezza che alcuni infortuni non consentiranno ai biancoverdi di giocare al massimo delle proprie potenzialità. Le scelte sono praticamente obbligate per il tecnico Gianni De Bellis che senza gli infortunati De Palma (Gaetano), Depalma (Francesco), Mongelli (Michele), Regina e Roselli, deve in sostanza inventare l'undici iniziale con il centrocampo che appare un vero e proprio rebus.

Ma quello contro il Real Noci (decimo con 11 punti all'attivo e reduce dal secco 0-3 sul campo della Quartieri Uniti Bari) sarà il primo vero scontro diretto, dopo il tour de force al cospetto delle foggiane Sporting Ordona, San Marco in Lamis e Audace Cerignola, tutte compagini con ambizioni di alta classifica. I grattacapi, però, sono tutti per l'infermeria piena. E in dubbio c'è anche il capitano Porfido.

Di sicuro servirà il massimo dell'impegno da parte dei giovinazzesi per fare una figura dignitosa. Ovvio, però, sottolineare l'importanza della sfida con una diretta concorrente per la salvezza, e nonostante l'emergenza l'imperativo del club dei presidenti Corrado Azzollini e Fiorello Folino Gallo sarà quello di mettere a segno un colpo da tre punti, visto che in campionato il Giovinazzo non ha ancora vinto.

Per i biancoverdi, infatti, si tratterebbe della prima vittoria stagionale dopo i cinque pareggi ottenuti nelle prime sette giornate.
  • Giovinazzo Calcio
Altri contenuti a tema
Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Ripercorriamo un anno di imprese e disfatte su piste, campi, pedane e vasche
Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Nella delegazione provinciale di Bari non c'è traccia del sodalizio di Folino Gallo
La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso L'undici di Tricarico avanti 0-2, viene raggiunto 2-2. Ai tempi supplementari non succede nulla, biancoverdi in Seconda Categoria
Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il tecnico biancoverde presenta il match di play-out di domani sul campo della Virtus Molfetta
Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Successo facile (7-1) contro il Celle di San Vito: la sconfitta del Sanctum apre ai biancoverdi le porte per la sfida di Molfetta
Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Domani l'ultima giornata. I biancoverdi devono battere il Celle e sperare che il Sanctum non vinca
Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva I biancoverdi di Tricarico complicano il loro cammino a 90 minuti dall'epilogo
Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Il tecnico prepara i suoi uomini ad una gara fondamentale. Ad Acquaviva in palio più di tre semplici punti
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.