Il Giovinazzo Calcio. <span>Foto Mino Ciocia</span>
Il Giovinazzo Calcio. Foto Mino Ciocia

Giovinazzo, debutto in Coppa Italia

I biancoverdi sfideranno al De Pergola il Modugno. Out Cittadino, Leonetti, Mongelli e Porfido

È tutto pronto per l'esordio ufficiale del Giovinazzo dei presidenti Corrado Azzollini e Fiorello Folino Gallo in Coppa Italia: alle ore 15.30, infatti, sul rettangolo di gioco del Raffaele De Pergola (ingresso gratuito), per la gara d'andata dei sedicesimi di finale, sarà ospite il Modugno dell'ex trainer biancoverde Ciccio Mongelli.

Un test, dopo i due pareggi di fila in campionato contro Monte Sant'Angelo (2-2 fuori casa) e Madre Pietra Apricena (1-1 casalingo), molto interessante perché servirà a testare lo stato di preparazione in vista della difficile trasferta di domenica prossima sul campo della Rinascita Rutiglianese, a punteggio pieno in Promozione grazie ai sei punti ottenuti dalle sfide con Polimnia e Real Noci.

Ma sarà anche una gara che conta, indipendentemente dal risultato, ed assai importante per capire il livello atletico e tecnico della squadra. Contro il Modugno arriveranno sicuramente indicazioni importanti per il tecnico Amedeo Savoni che non potrà contare sull'italo brasiliano Cittadino (che in un allenamento ha riportato la frattura del setto nasale), sull'indisponibile Leonetti, su Mongelli (ko per una contrattura al quadricipite) e su Porfido, ancora alle prese con un fastidioso dolore intercostale.

Chi cercherà comunque di stringere i denti sarà Giovannielli, uscito nel primo tempo della gara interna con la Madre Pietra Apricena per un affaticamento muscolare. Per il Giovinazzo, dunque, è iniziata una settimana molto intensa: domani il Modugno, domenica la Rinascita Rutiglianese in una gara già molto affascinante.
  • Giovinazzo Calcio
Altri contenuti a tema
Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Ripercorriamo un anno di imprese e disfatte su piste, campi, pedane e vasche
Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Nella delegazione provinciale di Bari non c'è traccia del sodalizio di Folino Gallo
La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso L'undici di Tricarico avanti 0-2, viene raggiunto 2-2. Ai tempi supplementari non succede nulla, biancoverdi in Seconda Categoria
Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il tecnico biancoverde presenta il match di play-out di domani sul campo della Virtus Molfetta
Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Successo facile (7-1) contro il Celle di San Vito: la sconfitta del Sanctum apre ai biancoverdi le porte per la sfida di Molfetta
Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Domani l'ultima giornata. I biancoverdi devono battere il Celle e sperare che il Sanctum non vinca
Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva I biancoverdi di Tricarico complicano il loro cammino a 90 minuti dall'epilogo
Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Il tecnico prepara i suoi uomini ad una gara fondamentale. Ad Acquaviva in palio più di tre semplici punti
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.