Il Giovinazzo C5. <span>Foto Lucia Melcarne</span>
Il Giovinazzo C5. Foto Lucia Melcarne

Esordio casalingo per il Giovinazzo C5. Al PalaPansini arriva il Cesena

Cresce l’attesa per il debuto dei biancoverdi di Bernardo. Capitan Piscitelli: «Finalmente riabbracciamo i nostri tifosi»

Ormai è tutto pronto: il PalaPansini si prepara a dare il benvenuto al Defender Giovinazzo C5, a cinque mesi dall'ultimo successo casalingo, quella dello storico salto di categoria in serie A2 Elite, con il Modena Cavezzo.

Dopo la sconfitta di quindici giorni fa, a Manfredonia, il programma del secondo turno del girone B propone il match interno dei biancoverdi del presidente Antonio Carlucci opposti al Futsal Cesena. I romagnoli scenderanno in Puglia dopo aver subito un ko interno nella prima di andata contro il Benevento, quindi intenzionati, proprio come i padroni di casa, a riscattarsi presto e a cancellare il poco invidiabile score di 0 in classifica alla voce punti fatti.

Il match rappresenta una novità in assoluto: le due formazioni, infatti, non si sono mai incontrate nella loro lunga storia. Non rappresenta una novità, invece, la presenza fra le fila dei romagnoli del tecnico Osimani, che negli ultimi due anni ha conquistato due promozioni consecutive, dello sgusciante Dentini, già incrociato lo scorso anno quando militava nella Cormar, elemento capace di incunearsi nelle difese avversarie e già andato a segno con una doppietta nella prima gara.

Il tecnico Luigi Bernardo recupera qualche acciaccato (out Mentasti, ancora infortunato) e si prepara al battesimo casalingo: «È una sfida molto importante perché rappresenta l'esordio in casa - ha detto - ed è fondamentale debuttare bene dopo la sconfitta subita a Manfredonia. Conosciamo le qualità del Futsal Cesena e siamo consci della loro voglia di riscatto, ma noi abbiamo l'obbligo morale di fare risultato davanti al nostro pubblico che, ne sono sicuro, ci spingerà tanto».

A farsi portavoce del morale della squadra e della volontà di ben figurare nella prima uscita stagionale casalinga è stato anche Angelo Piscitelli: «Finalmente - ha detto il capitano - riabbracciamo i nostri tifosi che ci hanno sostenuto fino all'epilogo felice della scorsa stagione. Sono convinto che continueranno a farlo anche per questo campionato a cominciare dall'impegno non semplice con il Futsal Cesena perché il PalaPansini dovrà essere sempre il nostro fortino grazie anche al loro sostegno».

E allora non resta che attendere questo pomeriggio alle ore 16.00 per l'attesissimo debutto casalingo dei giovinazzesi. La partita sarà trasmessa in diretta sul sito www.futsaltv.it.
  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Defender Giovinazzo C5, punto d’oro in casa Itria: finisce 2-2 Defender Giovinazzo C5, punto d’oro in casa Itria: finisce 2-2 Prezioso pari dei biancoverdi di Bernardo: Silon Junior impatta nel primo tempo, Dibenedetto nel secondo
Defender Giovinazzo C5, con l'Itria in palio punti in chiave play-off Defender Giovinazzo C5, con l'Itria in palio punti in chiave play-off I biancoverdi di Bernardo, reduci dai successi con Capurso e Regalbuto, saranno di scena a Martina Franca. Si gioca alle ore 16.00
Il Defender Giovinazzo C5 vince e convince: 7-4 al Regalbuto Il Defender Giovinazzo C5 vince e convince: 7-4 al Regalbuto I padroni di casa, avanti 4-0, dominano per larga parte il match. Doppietta di Silon Junior, biancoverdi a -3 dai play-off
Defender Giovinazzo C5, con il Regalbuto una sfida delicata Defender Giovinazzo C5, con il Regalbuto una sfida delicata Palumbo, autore di un gol a Capurso: «Vogliamo rifarci del pesante passivo subito nella gara di andata»
Che bel Giovinazzo a Capurso: triplette di Roselli e Silon, finisce 6-7 Che bel Giovinazzo a Capurso: triplette di Roselli e Silon, finisce 6-7 Gara spettacolare e ricca di reti: il brasiliano impatta 4-4, poi allunga sino al 4-7. I padroni di casa accorciano nel finale
Il Defender Giovinazzo C5 in cerca di riscatto nel derby di Capurso Il Defender Giovinazzo C5 in cerca di riscatto nel derby di Capurso I biancoverdi di Bernardo, reduci dallo stop casalingo contro la Roma, puntano a riprendere quota nel domicilio del Bulldog
Il Defender Giovinazzo sconfitto con onore, la Roma vince 1-4 Il Defender Giovinazzo sconfitto con onore, la Roma vince 1-4 Ospiti avanti 0-3, poi la rete di Marolla. Biancoverdi pericolosissimi (due pali colpiti da Silon) nonostante l’espulsione di Montelli
Defender Giovinazzo C5, si ricomincia in casa con la Roma C5 Defender Giovinazzo C5, si ricomincia in casa con la Roma C5 Rafinha: «È un momento magico, ma dobbiamo pensare ad ottenere una salvezza tranquilla». Non ci sarà Palumbo, squalificato
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.