Salvatore Dibenedetto
Salvatore Dibenedetto

Dibenedetto: «Giovinazzo, occhio a non sottovalutare il Canosa»

Il laterale, quattro volte a segno nelle ultime due gare, presenta la sfida di Ruvo di Puglia: «Imposteremo il match con concentrazione e umiltà»

Viaggia col morale alto il Defender Giovinazzo C5 dopo la seconda vittoria consecutiva ottenuta sabato scorso con la Polisportiva Futura che ha portato il team del presidente Carlucci in acque sicuramente più tranquille della classifica del girone B di serie A2 Elite.

La trasferta con il Canosa, prossimo avversario dei biancoverdi, sebbene sulla carta possa essere ritenuta semplice considerata l'ultima posizione in graduatoria occupata dai padroni di casa, allenati da mister Capurso che ha sostituito da qualche settimana Tavone, presenta non poche insidie.

Gli avvicendamenti in casa canosina avvenuti nel roster con i nuovi arrivati Nardacchione e Bocca che hanno cambiato parzialmente l'aspetto della squadra rispetto all'andata, quando al PalaPansini terminò con il risultato di 5-1 per i giovinazzesi, hanno apportato nuova linfa anche se con il Giovinazzo dovranno fare a meno di Mura, appiedato per un turno dal giudice sportivo.

In casa biancoverde, invece, il rientro dalla squalifica scontata da Fermino nell'ultima partita, consentirà al tecnico Bernardo di avere scelte più ampie oltre a contare sull'eccellente periodo di forma attraversato da elementi come Dibenedetto, a segno quattro volte nelle ultime due gare.

«I miei goal di Cesena e contro la Futura sono il frutto non solo e semplicemente di una crescita personale all'interno dello spogliatoio, ma di un lavoro di squadra finalizzato anche a mandarmi a rete con più facilità soprattutto grazie al contributo di un assist-man del calibro di Silon Junior. Certo - ha detto ancora Dibenedetto - non è stato semplice all'inizio adattarmi agli schemi di mister Bernardo, ma con pazienza sono riuscito a farmi trovare pronto quando sono stato chiamato in causa».

«Sono consapevole che dopo le mie ultime prestazioni sarò ben attenzionato dai miei prossimi avversari, ma non temo i confronti agonistici. Con tutta la squadra - ha concluso Dibenedetto - non sottovalutiamo la pericolosità del Canosa, nonostante l'ultima posizione occupata, ma sono sicuro che imposteremo il match con le nostre caratteristiche principali, ovvero la concentrazione e l'umiltà».

E allora per chi vorrà seguire il Defender Giovinazzo C5 in questa trasferta l'appuntamento è per questo pomeriggio alle ore 16.00 presso il PalaColombo di Ruvo di Puglia.
  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Cuore Giovinazzo, ma con il Benevento arriva un ko immeritato Cuore Giovinazzo, ma con il Benevento arriva un ko immeritato Sotto di un gol, Dibenedetto la pareggia nella ripresa, ma la capolista punisce i pugliesi nel finale: finisce 4-1
Il Defender Giovinazzo non teme la trasferta di venerdì a Benevento Il Defender Giovinazzo non teme la trasferta di venerdì a Benevento I biancoverdi di Bernardo, reduci quattro risultati utili di fila, saranno sul campo della capolista. Si gioca alle ore 20.30
Defender Giovinazzo C5, 4-1 al Cus Molise per cullare il sogno play-off Defender Giovinazzo C5, 4-1 al Cus Molise per cullare il sogno play-off I biancoverdi di Bernardo, da ieri aritmeticamente salvi, superano agevolmente il quintetto molisano. Doppietta di Silon Junior
Dibenedetto: «Necessario vincere. L’obiettivo è centrare i play-off» Dibenedetto: «Necessario vincere. L’obiettivo è centrare i play-off» Il laterale del Defender Giovinazzo, autore del definitivo 2-2 in casa Itria, presenta la sfida casalinga con il Cus Molise
Defender Giovinazzo C5, punto d’oro in casa Itria: finisce 2-2 Defender Giovinazzo C5, punto d’oro in casa Itria: finisce 2-2 Prezioso pari dei biancoverdi di Bernardo: Silon Junior impatta nel primo tempo, Dibenedetto nel secondo
Defender Giovinazzo C5, con l'Itria in palio punti in chiave play-off Defender Giovinazzo C5, con l'Itria in palio punti in chiave play-off I biancoverdi di Bernardo, reduci dai successi con Capurso e Regalbuto, saranno di scena a Martina Franca. Si gioca alle ore 16.00
Il Defender Giovinazzo C5 vince e convince: 7-4 al Regalbuto Il Defender Giovinazzo C5 vince e convince: 7-4 al Regalbuto I padroni di casa, avanti 4-0, dominano per larga parte il match. Doppietta di Silon Junior, biancoverdi a -3 dai play-off
Defender Giovinazzo C5, con il Regalbuto una sfida delicata Defender Giovinazzo C5, con il Regalbuto una sfida delicata Palumbo, autore di un gol a Capurso: «Vogliamo rifarci del pesante passivo subito nella gara di andata»
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.