Il Giovinazzo C5
Il Giovinazzo C5

Defender Giovinazzo, sconfitta senza storia a Regalbuto: 6-1

I siciliani condannano i pugliesi di Bernardo alla seconda sconfitta consecutiva. Di Binetti l'unico gol biancoverde

La Sicurlube Regalbuto, vittoriosa 6-1, condanna il Defender Giovinazzo C5 alla seconda sconfitta consecutiva. Lo ha fatto imponendosi dalla parte centrale del primo tempo e mettendo in condizione la formazione del presidente Carlucci (9 reti subite negli ultimi 80', peggior difesa delle prime cinque della classe con 22 gol al passivo) di non essere lucida quando ancora poteva recuperare la gara, dopo il 3-1 di Binetti.

È arrivato, invece, il terzo ko stagionale nel raggruppamento B di serie A2 Elite che, in ogni modo, non pregiudica troppo la classifica dei giovinazzesi, scivolati in quarta fila, superati dal Melilli e raggiunti dal Capurso con 10 punti all'attivo dopo 7 giornate.

Gamiddo s'affida a Leotta con Wallace, Parra, Capuano e Campagna a comporre lo starting five, mentre Bernardo risponde con Di Capua, Menini, Palumbo, Ferreira Praciano e Silon Junior. I primi minuti sembrano equilibrati, ma basta un contropiede per cambiare il volto al match: Capuano centra il palo, poi è bravo Parra a siglare l'1-0 al 9'.

Il raddoppio dei locali scaturisce da un'intesa Capuano-Campagna con quest'ultimo che realizza a campo aperto: è 2-0 al 13'. Dopo una timida reazione di Ferreira Praciano per gli ospiti e un palo colpito da Castrogiovanni, sulla sponda opposta, la prima frazione di gioco va in soffitta sul 2-0.

La ripresa, che si apre con un'iniziativa di Dibendetto, prosegue al 3' con un tiro imparabile di Castrogiovanni, chiamato alla conclusione da un tocco di Parra: è il gol che ritocca lo score sul 3-0. La rete di Binetti, all'8', dopo una triangolazione con Silon Junior e Dibenedetto, mantiene ancora accesa una speranza, seppur flebile, di cambiare le sorti della gara.

Ma non sarà così: prima Dibenedetto salva sulla riga bianca un gol quasi fatto, poi ci pensa Capuano, con una discesa sulla fascia sinistra, a calare il poker: 4-1 al 10'. Bernardo gioca la carta del portiere di movimento, avanzando Fermino per avere il power play, ma è ancora il Regalbuto ad andare in gol, al 12', con Campagna, dopo un rilancio di Leotta che incoccia la traversa: 5-1.

I pugliesi sono ormai sbilanciati in avanti, quando, al 13', subiscono la rete di Parra. Prima del triplice fischio, c'è tempo solo per un palo colpito da Palumbo. Finisce 6-1, per i biancoverdi una giornata da dimenticare al più presto.

Bernardo, alla seconda sconfitta consecutiva, non trova scusanti: «Abbiamo avuto una giornata del tutto negativa e la prestazione è stata più brutta del risultato, che è comunque pesante. Non ci sono scuse, abbiamo sbagliato tutto e mi assumo tutte le responsabilità della sconfitta. Quando si perde non c'è da spiegare, ma solo da lavorare, come abbiamo sempre fatto al meglio», ha concluso il tecnico.

Risultati 7^ Giornata

Polisportiva Futura - Futsal Cesena 6-3
Canosa - Vitulano Drugstore Manfredonia 4-6
Itria - GG Teamwear Benevento 2-2
Sicurlube Regalbuto - Defender Giovinazzo 6-1
Roma C5 - Città di Melilli 1-3
Bulldog Capurso - Lazio 1-1

Classifica

Vitulano Drugstore Manfredonia 18
GG Teamwear Benevento 14
Città di Melilli 12
Bulldog Capurso 10
Defender Giovinazzo C5 10
Sicurlube Regalbuto 9
Itria 9
Lazio 8
Polisportiva Futura 7
Roma C5 7
Futsal Cesena 6
Canosa 6
Cus Molise 2

  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Che bel Giovinazzo a Capurso: triplette di Roselli e Silon, finisce 6-7 Che bel Giovinazzo a Capurso: triplette di Roselli e Silon, finisce 6-7 Gara spettacolare e ricca di reti: il brasiliano impatta 4-4, poi allunga sino al 4-7. I padroni di casa accorciano nel finale
Il Defender Giovinazzo C5 in cerca di riscatto nel derby di Capurso Il Defender Giovinazzo C5 in cerca di riscatto nel derby di Capurso I biancoverdi di Bernardo, reduci dallo stop casalingo contro la Roma, puntano a riprendere quota nel domicilio del Bulldog
Il Defender Giovinazzo sconfitto con onore, la Roma vince 1-4 Il Defender Giovinazzo sconfitto con onore, la Roma vince 1-4 Ospiti avanti 0-3, poi la rete di Marolla. Biancoverdi pericolosissimi (due pali colpiti da Silon) nonostante l’espulsione di Montelli
Defender Giovinazzo C5, si ricomincia in casa con la Roma C5 Defender Giovinazzo C5, si ricomincia in casa con la Roma C5 Rafinha: «È un momento magico, ma dobbiamo pensare ad ottenere una salvezza tranquilla». Non ci sarà Palumbo, squalificato
Il Defender Giovinazzo C5 cala il poker, Canosa travolto in casa 1-4 Il Defender Giovinazzo C5 cala il poker, Canosa travolto in casa 1-4 I biancoverdi espugnano Ruvo di Puglia e Bernardo fa i complimenti ai suoi: «I ragazzi stanno dando tutto»
Dibenedetto: «Giovinazzo, occhio a non sottovalutare il Canosa» Dibenedetto: «Giovinazzo, occhio a non sottovalutare il Canosa» Il laterale, quattro volte a segno nelle ultime due gare, presenta la sfida di Ruvo di Puglia: «Imposteremo il match con concentrazione e umiltà»
Defender Giovinazzo C5, una vittoria da grande: Futura battuta 7-3 Defender Giovinazzo C5, una vittoria da grande: Futura battuta 7-3 La squadra di Bernardo, in vantaggio 5-0, ritrova la vittoria al PalaPansini: doppiette di Dibenedetto, Silon Junior e Menini
Defender Giovinazzo, con la Futura per provare ad allungare la striscia positiva Defender Giovinazzo, con la Futura per provare ad allungare la striscia positiva Fanfulla: «Avremo di fronte una squadra forte, ma vogliamo continuare sulla strada intrapresa». Non ci sarà Fermino, squalificato
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.