Il Giovinazzo C5
Il Giovinazzo C5

A Bernalda il Giovinazzo è Bella… ver da vedere! Al 40’ è 5-8

Tripletta dell’italo brasiliano. In rete anche Mongelli, Saponara, Zago, Ferreira Praciano e Menini. Vetta di nuovo a -3

Il Giovinazzo C5 passa anche al PalaCampagna di Bernalda (5-8 il risultato finale per l'undicesima vittoria stagionale, nda) disputando un match convincente, seppur intervallato da alcune pause che hanno permesso agli avversari di riaprire l'incontro, e, come ormai da copione, trovando sempre negli ultimi minuti gli spunti decisivi per far propria la posta in palio.

Mister Rispoli, che deve privarsi di Laurenzana e Sanz, schiera in apertura d'incontro un quintetto con De Pizzo tra i pali e con Steinwandter, Gallitelli, Claro e Turek uomini di movimento, mentre il tandem composto da i tecnici Darci Foletto e Francesco Faele, privo dello squalificato Roselli e degli indisponibili Binetti e Restaino, rispondono con Di Capua in porta e Bellaver, Ferreira Praciano, Menini e Saponara.

Partono di gran carriera i padroni di casa con un frizzante Gallitelli che chiama subito in causa Di Capua. È lo stesso Gallitelli che non fallisce il rigore utile per l'1-0, concesso dalla coppia arbitrale, e procurato da Steinwandter al termine di un'azione caotica in area. Continua la pressione dei locali che prima con Turek e poi ancora con Gallitelli trovano la strada sbarrata da un Di Capua in gran forma.

Reagisce immediatamente allo svantaggio la squadra ospite e da un gran fendente dell'ex Saponara che trova una respinta corta dell'estremo di casa si avventa Mongelli per ristabilire subito la parità: 1-1. Sulla spinta della rete è Bellaver che coglie il palo, subito dopo, per aprire il suo show di serata. Dalla parte opposta Steinwandter cerca di ritrovare il vantaggio, ma è appostato Bellaver sulla linea di porta a respingere il cuoio a portiere battuto.

Già da metà tempo, il Giovinazzo rischia il portiere di movimento e i risultati non tardano ad arrivare; azione ben concertata dal quintetto in campo con assist finale sul secondo palo di Fermino a Saponara, indisturbato di siglare il nuovo parziale di 1-2. Ristabilisce immediatamente il 2-2 Claro, per i lucani, infilando Di Capua che non trattiene un gran tiro di un ottimo Gallitelli.

Sul calar della prima frazione, Bellaver, nuovamente schierato come portiere di movimento, riporta il nuovo vantaggio (2-3) con un tiro dalla distanza nell'angolo più difficile della porta dei locali. È Zago a cogliere il palo prima della conclusione del tempo. Al riposo è 2-3.

La ripresa si apre con le veementi conclusioni in rapida successione di Turek, Steinwandter e Gallitelli che non hanno alcuna fortuna. Proprio nel momento migliore per il Bernalda è Zago ad approfittare di un pasticcio della difesa per il quarto goal da opportunista: 2-4. Con Menini schierato da quinto di movimento i biancoverdi si fanno cogliere di sorpresa da Claro che dalla propria area dimezza le distanze: 3-4.

La nuova parità (4-4) giunge per opera di Turek che è pronto a ribadire in rete una corta respinta dell'estremo ospite sul gran tiro di Gallitelli. I ragazzi giovinazzesi sembrano aver perso la concentrazione quando già a metà tempo raggiungono il bonus falli. Ma non è così perché ancora un instancabile Bellaver sradica la palla dai piedi di Turek e poi scarica in rete il nuovo vantaggio: 4-5.

Il 4-6 non tarda a giungere e lo confeziona Fermino che dall'out destro chiama Ferriera Praciano alla conclusione. A questo punto è mister Rispoli che a sua volta tenta di riacciuffare le sorti del match, schierando Steinwandter portiere di movimento, ma Di Capua chiude la strada alle finalizzazioni di Gallitelli.

Con il Bernalda tutto proiettato in avanti arriva la terza rete di Bellaver che cattura palla nella propria metà campo e a porta sguarnita sigilla il 4-7. Sui titoli di coda il 5-7 di Gallitelli con un tiro sul primo palo del portiere ospite sembra riaccendere le flebili speranze dei materani che vengono definitivamente spente da una ripartenza in contropiede di Menini che chiude il match sul 5-8.

Undicesima vittoria stagionale, dodicesimo risultato utile di fila, terzo posto in classifica, vetta adesso a -3.

Risultati 20^ Giornata

Bulldog Capurso - Arcobaleno Ispica 3-1
Polisportiva Futura - Atletico Cassano 5-5
Città di Melilli - Bovalino 2-2
Orsa Bernalda - Giovinazzo C5 5-8
Pirossigeno Città di Cosenza - Catanzaro 3-2
Gear Siaz Piazza Armerina - Sicurlube Regalbuto rinviata

Classifica

Città di Melilli 42
Pirossigeno Città di Cosenza 40
Giovinazzo C5 39
Sicurlube Regalbuto 28
Polisportiva Futura 26
Catanzaro 24
​Bulldog Capurso 22
Gear Siaz Piazza Armerina 21
Bovalino 20
​Aquile Molfetta 19
Atletico Cassano 17
​Arcobaleno Ispica 15
Orsa Bernalda 12

  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Defender Giovinazzo, vittoria al cardiopalma: il 5-6 arriva a 16'' dal 40’ Defender Giovinazzo, vittoria al cardiopalma: il 5-6 arriva a 16'' dal 40’ Terza vittoria consecutiva per i biancoverdi di Faele, adesso sesti. Bis di Binetti e Roselli, gol partita di Silon Junior
Defender Giovinazzo C5 a Canosa per un derby da non perdere Defender Giovinazzo C5 a Canosa per un derby da non perdere I biancoverdi di Faele vogliono continuare a far bene. Torna il pivot Roselli, fari puntati sull'azzurrino La Notte
Cala La Notte sulla Cormar e il Defender Giovinazzo vince 4-3 Cala La Notte sulla Cormar e il Defender Giovinazzo vince 4-3 Un gol del portiere mette una pietra tombale sulla gara. Per i biancoverdi di Faele è la seconda vittoria di fila
Il Defender Giovinazzo in cerca di conferme con la Cormar Reggio Il Defender Giovinazzo in cerca di conferme con la Cormar Reggio I biancoverdi di Faele, reduci dal blitz di Bovalino, vogliono accelerare. Si gioca alle ore 16.00
Defender Giovinazzo, riscatto con goleada: a Bovalino finisce 4-8 Defender Giovinazzo, riscatto con goleada: a Bovalino finisce 4-8 Quattro gol di Ferreira Praciano e due di Piscitelli, le altre reti di Menini e Solimini
Defender Giovinazzo C5, a Bovalino per voltar pagina Defender Giovinazzo C5, a Bovalino per voltar pagina I biancoverdi di Faele saranno impegnati sul campo del fanalino di coda del girone C. Squalificato Fermino
Il Defender Giovinazzo C5 cade in casa contro il Benevento: 1-6 Il Defender Giovinazzo C5 cade in casa contro il Benevento: 1-6 La squadra di Faele costretta al disco rosso dopo due successi di fila. A segno il solito Fermino
Defender Giovinazzo, arriva il Benevento. Bisogna continuare a far punti Defender Giovinazzo, arriva il Benevento. Bisogna continuare a far punti I biancoverdi di Faele sono reduci da due vittorie consecutive contro Aquile Molfetta e Piazza Armerina. Si gioca alle ore 16.00
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.