Il vescovo col clero giovinazzese. <span>Foto Gianluca Battista</span>
Il vescovo col clero giovinazzese. Foto Gianluca Battista
Chiesa locale

Una nuova guida per la parrocchia Concattedrale di Santa Maria Assunta

Ieri mattina la celebrazione eucaristica d'ingresso di padre Francesco Depalo e padre Pasquale Rago

«La cura parrocchiale è amore testimoniato».

Così San Gregorio Magno nella sua "Cura Pastoralis", opera base per chierici e laici che devono governare cristianamente il mondo. A ricordarlo è stato Monsignor Domenico Cornacchia, nella sua omelia di domenica 3 settembre, durante la celebrazione eucaristica di ingresso nella parrocchia Concattedrale di Giovinazzo di padre Francesco Depalo e padre Pasquale Rago.

Entrambi giovinazzesi ed entrambi vincenziani, ricopriranno rispettivamente il ruolo di amministratore e vicario della parrocchia di Santa Maria Assunta, cuore del nucleo originario di Giovinazzo.

Il prelato ha altresì ricordato l'importanza dell'ausilio dei fedeli nel loro ministero, poiché sarebbe ingiusto abbandonare la parrocchia col cambio di guida. «Il nostro impegno - ha detto Mons. Cornacchia - è continuare a rispondere alla chiamata di Cristo».

Poi le raccomandazioni a padre Francesco, impegnato anche quale docente di storia e filosofia, a mettere «sempre al primo posto la parrocchia», una comunità che commossa ha salutato don Andrea Azzollini e che lo ha accolto insieme a padre Pasquale come nuovo pastore, attraverso le parole messe nero su bianco dal Consiglio Pastorale.

Padre Francesco Depalo, nel suo breve discorso di ringraziamento, ha voluto ribadire l'importanza di una Chiesa «non dell'apparenza, ma della tradizione», rimarcando il suo amore, la sua amicizia e la sua totale devozione al vescovo, chiedendogli aiuto per continuare il restauro del tempio di Dio più antico di Giovinazzo.

La sua intervista integrale in questo video .

Inizia il suo nuovo cammino la comunità della Concattedrale e lo fa con la guida di un uomo colto, che sa tuttavia parlare alle masse (col suo proverbiale dialetto giovinazzo-partenopeo) e che intende riportare alle origini il culto mariano per la Vergine di Corsignano. E la mente e lo sguardo corrono subito al luogo Santo dove tutto è iniziato.
  • Parrocchia Santa Maria Assunta
  • Mons. Domenico Cornacchia
  • padre Pasquale Rago
  • padre Francesco Depalo
Altri contenuti a tema
Mese Mariano a Giovinazzo concluso da Mons. Cornacchia Mese Mariano a Giovinazzo concluso da Mons. Cornacchia Ieri sera la celebrazione eucaristica in Concattedrale
Madonna delle Grazie, stasera la messa del vescovo in Cattedrale Madonna delle Grazie, stasera la messa del vescovo in Cattedrale Inizio previsto per le ore 20.00
Diocesi in festa per i 48 anni di sacerdozio di Mons. Cornacchia Diocesi in festa per i 48 anni di sacerdozio di Mons. Cornacchia Gli auguri alla guida spirituale delle quattro comunità
Monsignor Cornacchia compie 74 anni Monsignor Cornacchia compie 74 anni Gli auguri della Diocesi al suo pastore
Epifania di Nostro Signore, Mons. Cornacchia a Giovinazzo Epifania di Nostro Signore, Mons. Cornacchia a Giovinazzo Santa Messa in Concattedrale
Incontro di preghiera con Mons. Cornacchia in una RSA di Giovinazzo Incontro di preghiera con Mons. Cornacchia in una RSA di Giovinazzo Sabato 23 dicembre il Vescovo ha incontrato gli ospiti di "Chicco di frumento"
A Giovinazzo fedeli in preghiera per la pace in Palestina ed Ucraina A Giovinazzo fedeli in preghiera per la pace in Palestina ed Ucraina Ieri sera veglia nella Concattedrale di Santa Maria Assunta
A Giovinazzo la Veglia per la Pace A Giovinazzo la Veglia per la Pace Sarà presieduta da Mons. Domenico Cornacchia
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.