Il porticciolo. <span>Foto Gianluca Battista</span>
Il porticciolo. Foto Gianluca Battista
Politica

Turismo, dati in crescita a Giovinazzo dal 2013

Pugliapromozione ha registrato la presenza di oltre 105mila persone nel 2018. Nel 2019 annunciato un nuovo picco

Trend decisamente positivo per l'arrivo e la presenza di turisti a Giovinazzo negli ultimi anni.

A confermarlo i dati di Pugliapromozione e dell'Osservatorio regionale sul Turismo, illustrati ieri sera in piazza Vittorio Emanuele II dal Sindaco, Tommaso Depalma, e dall'Assessore al ramo, Cristina Piscitelli, durante le Comunicazioni periodiche alla città.
In particolare quest'ultima ha spiegato che si sono registrate 105.074 presenze di turisti nel 2018, un +2,7% rispetto all'anno precedente. Il dato giovinazzese sarebbe ulteriormente in crescita in questo 2019 non ancora concluso.

I dati sono stati convalidati dall'Istat e prendono in considerazione i documenti lasciati dai turisti. Nel 2018 Giovinazzo si attesta dunque al 33° posto su 258 comuni pugliesi.

Guardando in maniera analitica quanto proposto ieri sera, ci si accorge che lo scorso anno gli arrivi complessivi nelle nostre strutture ricettive sono stati 31.750, un +1,5% rispetto al 2017. Colpisce il dato sugli stranieri, che in un anno ha visto un incremento del 22,6% degli arrivi e del 26,7% delle presenze, mentre gli italiani giunti in riva al basso Adriatico sono stati il 6,8% in meno.

I turisti arrivati nelle strutture giovinazzesi erano stati complessivamente, tra italiani e stranieri, 25.965 nel 2013 e le presenze, quello stesso anno, si erano attestate su 81.284. In 6 anni la crescita è stata costante e il trend è stato il seguente:
2013 - arrivi 25.965 - presenze 81.284
2014 - arrivi 26.069 - presenze 85.929
2015 - arrivi 28.723 - presenze 89.392
2016 - arrivi 30.126 - presenze 98.319
2017 - arrivi 31.267 - presenze 102.308
2018 - arrivi 31.750 - presenze 105.074


I Paesi di provenienza sono i più svariati, con i tedeschi a guidare la graduatoria con 9.583 presenze a Giovinazzo nel 2018, mentre i francesi sono stati 5.709. I belgi sono stati 1.307, mentre gli olandesi giunti dalla nostre parti sono stati 1.644.
1.151 gli statunitensi (esclusi gli emigrati di ritorno che hanno case in cui soggiornare), 1.137 i britannici e ben 1496 i polacchi. Interessante il dato sui lituani, che hanno eletto Giovinazzo tra le mete preferite in Italia grazie ad un lavoro do tour operator: nel 2018 sono arrivati in 1.026. Stessa cosa vale per i russi che hanno fatto registrare 2.361 presenze. Poco più di 900 gli spagnoli, 734 tra svizzeri e cittadini del Lichtenstein.

Giovinazzo inizia a farsi conoscere anche in Asia, visto che, nel 2018, sono arrivati in 392 dal Giappone, ma ci sono stati anche 27 cinesi e, dato per chi ama le statistiche, 4 coreani che hanno soggiornato da queste parti.
Arrivi si sono registrati anche da Canada, Nuova Zelanda, India e Israele.

Depalma nel corso della serata ha infine già annunciato un necessario ampliamento dell'Infopoint, con l'implementazione di un lavoro coordinato di marketing che porti a creare un logo che contraddistingua Giovinazzo e che permetta un coordinamento tra associazioni culturali ed associazioni di categoria, che devono divenire necessariamente i principali attori di quello che è già un exploit che va ulteriormente consolidato.

C'è ancora tanto da fare (ad esempio un progetto che includa traduttori ed interpreti esperti, e non semplici guide che sappiano le lingue, da affiancare al personale dell'Infopoint e tenere sempre aperti i monumenti nella fascia centrale della giornata), ma questi dati rincuorano e permettono di pensare con più fiducia al futuro di una cittadina in cui da tempo si parla di un pieno lancio turistico.






  • Tommaso Depalma
  • Assessorato al Turismo
  • Puglia Promozione
  • Comunicazioni del Sindaco
  • Cristina Piscitelli
Altri contenuti a tema
Cristina Piscitelli su Capitale italiana Cultura: «Lavoro di programmazione è una sfida per il futuro» Cristina Piscitelli su Capitale italiana Cultura: «Lavoro di programmazione è una sfida per il futuro» Svanito il sogno dell'Area Metropolitana di Bari, Giovinazzo si lecca le ferite e rilancia
Tommaso Depalma ricorda la cattura di Totò Riina ed abbraccia virtualmente Capitano Ultimo Tommaso Depalma ricorda la cattura di Totò Riina ed abbraccia virtualmente Capitano Ultimo La lettera all'uomo che ha speso la sua vita per la lotta alla mafia
La Fontana dei Tritoni si fa bella con la nuova illuminazione (FOTO) La Fontana dei Tritoni si fa bella con la nuova illuminazione (FOTO) Depalma: «Orgoglioso della sinergia tra vari uffici comunali». Depalo: «Il nostro impegno è efficientare tutto ciò che per anni è stato abbandonato»
Depalma scrive all'ANCI per screening di massa del mondo scolastico Depalma scrive all'ANCI per screening di massa del mondo scolastico Il primo cittadino: «Evitiamo nuovi focolai dopo le feste di Natale»
Depalma su vaccini Covid: «Spettacolarizzata prima fase. A noi nessuna informazione sulla seconda» Depalma su vaccini Covid: «Spettacolarizzata prima fase. A noi nessuna informazione sulla seconda» Il primo cittadino di Giovinazzo sollecita programmazione e lancia l'allarme sui mancati arrivi di quello anti-influenzale
Gli auguri di Natale del Sindaco di Giovinazzo Gli auguri di Natale del Sindaco di Giovinazzo Tommaso Depalma ha scritto un messaggio rivolto alla cittadinanza in un momento difficile
Niente ordinanza anti-assembramento a Giovinazzo: Depalma spiega perché Niente ordinanza anti-assembramento a Giovinazzo: Depalma spiega perché Il primo cittadino non intende seguire l'esempio di alcuni suoi omologhi
Covid, USCA per Giovinazzo a Molfetta: Depalma e Minervini vincono la loro battaglia Covid, USCA per Giovinazzo a Molfetta: Depalma e Minervini vincono la loro battaglia Il Sindaco: «Confronto schietto col dg Sanguedolce. Abbiamo lavorato in sinergia per il nostro territorio»
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.