I controlli della Guardia di Finanza
I controlli della Guardia di Finanza
Cronaca

Slot machine truccate per sottrarre importi all'Erario

Sequestrate dalla Guardia di Finanza 82 macchinette. I controlli anche a Giovinazzo

Slot machine modificate con dispositivi illegali che comunicavano, ad esempio, solo parte delle vincite: hanno scoperto anche questo i militari della Guardia di Finanza nel corso dell'operazione chiamata "Alea" condotta, in collaborazione con personale dell'Ufficio dei Monopoli della Puglia, Basilicata e Molise, e nel corso della quale sono state sequestrate 82 macchinette per il gioco e sono state denunciate 9 persone (5 gestori e 4 esercenti).

L'operazione ha impegnato i militari della Guardia di Finanza e il personale dei Monopoli in circa 6.500 controlli compiuti da settembre dello scorso anno al mese di marzo nei comuni di Bari, Barletta, Altamura, Bitonto, Capurso, Gioia del Colle, Giovinazzo, Modugno, Noci, Palo del Colle, Sammichele di Bari e Rutigliano. «Sì, anche Giovinazzo - conferma telefonicamente il tenente colonnello Massimiliano Tibollo - dove l'attività ispettiva ha avuto esito negativo».

I sequestri e le denunce, in particolare, sono stati effettuati nei territori delle province di Bari e Barletta, Andria e Trani ed hanno portato, in un numero significativo di casi, a scoprire che i congegni delle slot machine non risultavano collegati, come previsto dalla normativa di settore, alla rete ufficiale gestita dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli o, grazie, a dispositivi illegali di interferenza, comunicavano solo parte delle somme puntate.

L'espediente - hanno detto gli investigatori incontrando oggi a Bari i giornalisti - era strumentale a ridurre sensibilmente la riscossione del prelievo erariale unico. Le verifiche tecniche, in particolare, hanno dimostrato come le schede clonate registrassero puntate, non comunicate all'Erario, mediamente superiori di oltre il 400% rispetto a quelle segnalate alla rete ufficiale. Inoltre, contrariamente a quanto previsto dalla normativa nazionale, è risultato che le vincite redistribuite ai giocatori erano inferiori alla percentuale minima stabilite per legge del 75% delle puntate.

Sono state, pertanto, denunciate 9 persone, tra proprietari dei congegni illegali e titolari degli esercizi commerciali, per truffa ai danni dello Stato, frode informatica e alterazione delle comunicazione telematiche, con il conseguente sequestro di 82 slot per un valore di circa 30mila euro. Sono state, inoltre, contestate sanzioni amministrative per 320mila euro.

«L'operazione è stata utile anche per eseguire una mappatura con circa 6.000 apparecchi e 1.500 gestori controllati tra la provincia di Bari e quella di Barletta, Andria e Trani», ha commentato il generale Vincenzo Papuli, comandante provinciale della Guardia di Finanza.
Carico il lettore video...
  • Guardia di Finanza Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Sequestro da 950mila euro alla Cerin di Bitonto: sigilli anche a Giovinazzo Sequestro da 950mila euro alla Cerin di Bitonto: sigilli anche a Giovinazzo Tasse riscosse e non versate al Comune di Sava. Sequestrate anche le disponibilità presenti su 10 rapporti finanziari
Armi, droga ed esplosivi: duro colpo della Guardia di Finanza Armi, droga ed esplosivi: duro colpo della Guardia di Finanza Perquisizioni a tappeto in città: sequestrati stupefacenti, pistole e cartucce. Arrestato un 40enne, denunciati un 28enne ed un 64enne
Fermato per un controllo, spunta un mitragliatore. Arrestato un 42enne Fermato per un controllo, spunta un mitragliatore. Arrestato un 42enne Nell'auto dell'uomo, residente a Noicattaro, rinvenute anche 150 cartucce. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Bari
Pusher in fuga: lanciano droga dal finestrino, arrestati dalla Finanza Pusher in fuga: lanciano droga dal finestrino, arrestati dalla Finanza In manette sono finiti due cugini giovinazzesi dopo un lungo inseguimento: recuperati 974 grammi di marijuana
1 Raffaele Mundo nominato Cavaliere della Repubblica Raffaele Mundo nominato Cavaliere della Repubblica Originario di Giovinazzo, 43 anni, è in servizio presso il Gruppo Pronto Impiego di Bari
Coca più eroina, ecco lo "speedball". Fermati in tre: trovate anche armi Coca più eroina, ecco lo "speedball". Fermati in tre: trovate anche armi Tre giovinazzesi perquisiti in viale Moro dalla Guardia di Finanza. Oltre alla droga, sequestrata anche una pistola
Il generale Vito Augelli in visita alla Tenenza di Bitonto Il generale Vito Augelli in visita alla Tenenza di Bitonto Il Reparto è protagonista nei territori di Bitonto, Binetto, Giovinazzo, Grumo Appula, Palo del Colle e Toritto
Giochi, controlli della Finanza: 47 soggetti segnalati, 30 denunciati Giochi, controlli della Finanza: 47 soggetti segnalati, 30 denunciati Sequestrate 142 strumentazioni informatiche e sanzioni per oltre mezzo milione di euro
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.