La Guardia di Finanza
La Guardia di Finanza
Cronaca

Truffe assicurative e finti incidenti: blitz della Finanza, arresti a Giovinazzo

Scambiavano le targhe di auto incidentate per ottenere i risarcimenti. Ai domiciliari un 59enne, un 57enne e un 38enne

I finanzieri della Tenenza di Bitonto, dopo un'indagine eseguita su delega dalla Procura della Repubblica di Bari, hanno arrestato il 59enne Francesco Parisi, il 57enne Giovanni Cannato e il 38enne Pasqualino Guastadisegno, ai domiciliari per truffa ai danni di compagnie assicurative e riciclaggio. 8 i denunciati, 11 gli indagati.

In particolare, secondo l'ipotesi formulata nella fase delle indagini preliminari, è emerso che i presunti autori delle frodi - nel periodo dal 2019 al 2021 - avrebbero attuato un articolato sistema fraudolento consistente nell'acquistare, personalmente oppure per il tramite di società commerciali a loro riconducibili, autovetture incidentate e non più marcianti per le quali risultava antieconomica la riparazione e spesso etichettate quali "rottami" e "relitti" dal ridotto valore commerciale.
3 fotoTruffe assicurative, tre arresti della Guardia di Finanza a Giovinazzo
Truffe assicurative e finti incidenti, tre arresti della Finanza di BitontoTruffe assicurative e finti incidenti, tre arresti della Finanza di BitontoTruffe assicurative e finti incidenti, tre arresti della Finanza di Bitonto
Acquisita la disponibilità delle relative targhe, quest'ultime venivano apposte su altre auto aventi caratteristiche simili e tali da farle apparire marcianti e riportarle alla quotazione di mercato. La fase successiva prevedeva l'apertura di polizze assicurative e la presentazione di false denunce di furto e incendio per procurarsi una documentazione ad hoc e richiedere e infine ottenere un indebito risarcimento dalle compagnie assicuratrici, mediante la denuncia di sinistri mai avvenuti.

L'attività di servizio costituisce un'ulteriore testimonianza della costante azione di contrasto volta a reprimere e a prevenire ogni tipo di illecito. Fra questi, le truffe assicurative che, determinando un incremento del costo delle polizze, impattano negativamente sui cittadini e sugli operatori del settore, rispettosi delle regole.
  • Guardia di Finanza Giovinazzo
  • Arresti Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Truffe alle assicurazioni, per il gip di Bari è «un'associazione a delinquere» Truffe alle assicurazioni, per il gip di Bari è «un'associazione a delinquere» Le indagini hanno messo a nudo un «articolato sistema». Tre le persone ai domiciliari, domani gli interrogatori di garanzia
Aggredisce la compagna e i Carabinieri. Arrestato e scarcerato dopo poche ore Aggredisce la compagna e i Carabinieri. Arrestato e scarcerato dopo poche ore L'uomo, un 50enne, è accusato di resistenza: nel rito direttissimo il giudice ha deciso di non applicare misure cautelari
Minaccia la compagna con un machete: arrestato. È tornato in libertà Minaccia la compagna con un machete: arrestato. È tornato in libertà L'uomo, di 38 anni, è stato fermato dai Carabinieri. Il Gip lo ha scarcerato perché «i fatti non appaiono riconducibili al delitto di maltrattamenti»
Esercitazione aeronavale delle Fiamme Gialle al largo di Giovinazzo Esercitazione aeronavale delle Fiamme Gialle al largo di Giovinazzo Simulata, alla presenza del prefetto di Bari, Antonio Bellomo, la scoperto e l'abbordaggio di un natante sospetto
Da una vecchia stalla spuntano pistola e droga. Arrestato un 20enne Da una vecchia stalla spuntano pistola e droga. Arrestato un 20enne Il giovane, incensurato, è stato fermato dai Carabinieri. Sequestrate 30 dosi di cocaina e un'arma a salve
Aggredisce un agente: patteggia la condanna e torna subito libero Aggredisce un agente: patteggia la condanna e torna subito libero Il giovane, di 20 anni, ha patteggiato 8 mesi di reclusione per direttissimo. Sanzionato per circa 5mila euro
Sospettato di un furto, aggredisce un agente: arrestato un 20enne Sospettato di un furto, aggredisce un agente: arrestato un 20enne Il giovane, bloccato in via Bixio, si è scagliato contro un agente colpendolo con alcuni pugni. È finito ai domiciliari
Non abusarono sessualmente dei loro figli, assolti dopo 3 anni Non abusarono sessualmente dei loro figli, assolti dopo 3 anni Marito e moglie furono arrestati nel 2017 e condannati a 12 e 3 anni. Assolti dalla Corte d'Appello
© 2001-2023 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.