Serpente cervone salvato da wwf
Serpente cervone salvato da wwf
Cronaca

Serpente cervone impigliato in una rete, salvato dal WWF

L'innocuo rettile è stato recuperato e liberato. Sul posto anche la Polizia Locale

Primi avvistamenti di serpenti anche a Giovinazzo: un esemplare di cervone, un rettile non velenoso, il più lungo serpente italiano ed uno tra i più lunghi d'Europa (la sua lunghezza può variare dagli 80 ai 240 centimetri), è rimasto intrappolato in una rete in un fondo in località Patierno, al confine con il territorio di Bari.

A dare l'allarme è stato il proprietario dell'appezzamento di terra. L'uomo, spaventato dalla visione del rettile, ha allertato gli agenti di Polizia Locale i quali, accorsi sul posto, hanno costatato la presenza del serpente, lungo quasi 190 centimetri e di colore bruno-giallastro, e si sono avvalsi del WWF Puglia. Intervenuti in loco, i volontari hanno provveduto a tagliare le maglie di nylon che lo stringevano e poi, una volta preso in consegna, lo hanno liberato, nello stesso habitat naturale.Per Pasquale Salvemini, del WWF Puglia, in questo periodo è facile trovare serpenti che si nutrono di piccoli mammiferi. «A Giovinazzo un esemplare è rimasto intrappolato in una rete ingombrante e inutile che provoca danni alla fauna selvatica. Un bel cervone ci stava rimettendo le penne», ha scritto sul proprio profilo Facebook. In ogni caso - è bene precisarlo - parliamo di serpenti innocui che sono indispensabili all'equilibrio della catena alimentare e alla nostra biodiversità.

Purtroppo i cervoni, animali protetti dalla Convenzione di Berna, una specie che predilige la macchia mediterranea ma in declino per la scomparsa degli habitat in cui vive, sono sempre meno presenti nel nostro territorio per colpa di attività agricole invasive come le arature, i pesticidi e l'abbattimento di muretti a secco.
  • Polizia Locale Giovinazzo
  • WWF Puglia
  • Serpenti Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Polizia Locale, il maggiore Raffaele Campanella è il nuovo Comandante Polizia Locale, il maggiore Raffaele Campanella è il nuovo Comandante Dal 1° giugno è ufficialmente in servizio. Ha firmato un contratto semestrale
Serpente cervone a spasso per la città: liberato dal WWF Serpente cervone a spasso per la città: liberato dal WWF Intervenuti sul luogo, i volontari hanno preso in consegna il rettile per poi liberarlo nel Pulo di Molfetta
Polizia Locale, ultima proroga per il segretario Cuna? Polizia Locale, ultima proroga per il segretario Cuna? Il segretario comunale reggerà il corpo sino al 30 maggio. Sembra tutto pronto per il capitano Campanella
Cannibalizzate e bruciate, carcasse di auto scoperte a Giovinazzo Cannibalizzate e bruciate, carcasse di auto scoperte a Giovinazzo Il ritrovamento delle Guardie Campestri a San Pietro Pago. Sul posto anche la Polizia Locale
Chiusure al traffico: le nuove disposizioni del Comune di Giovinazzo Chiusure al traffico: le nuove disposizioni del Comune di Giovinazzo Ecco cosa accadrà nei mesi estivi
Polizia Locale, prorogato l'incarico al segretario generale Cuna Polizia Locale, prorogato l'incarico al segretario generale Cuna Il corpo è da oltre 30 giorni senza un comandante. Intanto gli agenti continuano a lavorare «come abbiamo sempre fatto»
Aggressione a Molfetta, si è costituito un 21enne: risiede a Giovinazzo Aggressione a Molfetta, si è costituito un 21enne: risiede a Giovinazzo Il ragazzo, accusato di aver preso a calci e pugni tre agenti nel corso di un controllo, è stato denunciato
Bitonto-Giovinazzo-Terlizzi, il triangolo delle auto rubate Bitonto-Giovinazzo-Terlizzi, il triangolo delle auto rubate I nascondigli fra Mariotto e Palombaio e in località San Martino. Per gli inquirenti è una vera e propria piaga
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.