TAR Puglia
TAR Puglia
Cronaca

Sentenza scuola TAR Puglia: si continua con DaD a richiesta

Improcedibile il ricorso del Codacons e di alcuni genitori

La scuola pugliese proseguirà con la didattica a distanza (DaD) a richiesta.
È quanto emerge dalla sentenza odierna della terza Sezione del Tribunale Amministrativo della Puglia presieduto da Orazio Ciliberti.

Il TAR ha dichiarato improcedibile il ricorso presentato dal Codacons Lecce e da alcuni genitori avverso l'ordinanza con cui il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, il 27 ottobre aveva chiuso le scuole di ogni ordine e grado. Sopravvenuto il DPCM del 3 novembre scorso, anche l'Ente regionale aveva dovuto adeguare il proprio provvedimento, emanando una nuova ordinanza che lasciava aperti gli istituti scolastici con la possibilità, per i genitori degli alunni, di richiedere la didattica a distanza.

Il Tribunale Amministrativo della Puglia ha dunque di fatto ritenuto superata la materia del contendere poiché l'ordinanza oggetto del ricorso, quella datata 27 ottobre, appunto, aveva "perso di efficacia".

I giudici amministrativi hanno dunque sancito che la nuova ordinanza, la n.413, è senza alcun dubbio valida sino al 3 dicembre prossimo. I genitori che lo vorranno, pertanto, potranno continuare a decidere in autonomia se mandare i propri figli a scuola o farli rimanere a casa per seguire le lezioni in via telematica.
  • Scuola
  • TAR della Puglia
Altri contenuti a tema
Scuola con didattica mista: Emiliano soddisfatto della sentenza TAR Scuola con didattica mista: Emiliano soddisfatto della sentenza TAR Tutti i commenti alla decisione del Tribunale Amministrativo della Puglia
La rete scolastica giovinazzese lavora in sinergia La rete scolastica giovinazzese lavora in sinergia Intesa tra le dirigenti. Il Comune: «Pronti a sostenerle per ogni necessità»
Scuola, Ministero Istruzione contro ordinanza Puglia: «Ritirarla o correggerla» Scuola, Ministero Istruzione contro ordinanza Puglia: «Ritirarla o correggerla» Ancora scontro a livello istituzionale sulla didattica "mista"
3 A Giovinazzo i positivi al Covid salgono a 54. Tutte le informazioni su riapertura scuole A Giovinazzo i positivi al Covid salgono a 54. Tutte le informazioni su riapertura scuole Ad annunciarlo il Sindaco Tommaso Depalma in un video in cui spiega anche le modalità di accesso alle lezioni
Ripartito l’anno scolastico, più spazi e nuovi accessi Ripartito l’anno scolastico, più spazi e nuovi accessi Depalma: «Sconfiggiamo la paura». Il grazie dall'Ic Bavaro-Marconi. La dirigente Giovanna Domestico scrive al Sindaco: «Avete sostenuto i nostri sforzi»
Scuola, Depalma ha deciso: gli istituti comprensivi apriranno il 28 settembre Scuola, Depalma ha deciso: gli istituti comprensivi apriranno il 28 settembre Ieri la firma dell'ordinanza. Al Liceo in classe invece il 24 settembre
Apertura scuole, una nota di Peppino Longo Apertura scuole, una nota di Peppino Longo «La riapertura, doverosa, delle scuole è una faccenda troppo delicata per essere strumentalizzata politicamente»
Scuola, Conte non si nasconde: «Ci saranno difficoltà e contagi» Scuola, Conte non si nasconde: «Ci saranno difficoltà e contagi» Questo pomeriggio la conferenza stampa di aggiornamento da Palazzo Chigi
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.